Archivi per la categoria ‘Senza categoria’

PostHeaderIcon cena di natale martedi’ 18 al “milione”

CENA DI NATALE 2018 ALLA TRATTORIA DEL MILIONE MARTEDI’ 18 DICEMBRE


PostHeaderIcon un bel vieusseux non meritava la sconfitta 0-1 con i colli alti

12.12.18 – 15:00

Vieusseux – Colli Alti 0-1  (0-0)

Arbitro: 5 permette agli ospiti lunghe interruzioni nel corso della ripresa, dove si e0 giocato pochissimo.

Vieusseux:

Versari 6, Fioretti 6 (74′ Rispoli SV), Lazzeroni 6,5, Aresta 6,5, Dafichi 6,5, Righi 6,5, Biancalana 6 (56′ Aresta R. 6), Suriano 6 (72′ Trimboli SV), Liperoti 6,5, Galletti 6,5, Gadducci 6,5 (65′ Beneduce 6); a disp: Portomeo, Antonini, Gabbrielli, Matteucci; all: Benedetti

PostHeaderIcon convocazione

07.12.18 – 14:30

Convocazione gara Vs Colli Alti di Martedì 11

Ritrovo: ore 20,30 campo Romagnoli

Lista convocati:

1.antonini paolo

2.versari vieri

3.dafichi tommaso

4.fioretti lorenzo

5.matteucci stefano

6.lazzeroni tommaso

7.righi marco

8.rispoli vittorio

9.aresta renato

10.beneduce ciro

11.galletti giovanni

12.gadducci dimitri

13.gabbrielli simone

14.suriano federico

15.trimboli domenico

16.aresta riccardo

17.biancalana jonathan

18.liperoti gaetano

19.portomeo daniele

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

COMUNICAZIONE DATA CENA DI NATAALE

ANCHE QUEST’ANNO LA CENA DEGLI AUGURI SI TERRà PRESSO LATRATTORIA DEL MILIONE IN VIA DI GIOGOLI

MARTEDI’ 18 DICEMBRE

NUOVO PARTNER PER LA CORRENTE STAGIONE


PostHeaderIcon arriva lo squillo del vieusseux: 3-1 al san quirico

06.12.18 – 13:40

San Quirico – Vieusseux  1-3 (0-3)

Reti: 10′ Liperoti, 18′ Ostuni, 38′ Liperoti, 55′SQ Rig.

Vieusseux:

Versari 7, Fioretti 6+, Ostuni 7 (65′ Rispoli 6), Aresta Re. 7, Dafochi 6,5, Baroni 6+m Biancalana 6+, Suriano 6+ (52′ Aresta Ri. 6+), Liperoti  7,5, Galletti 7, Gdducci 6,5 (76 Gabbrielli); a disp,: Ciancia, Matteucci, Antonini, Metafonti R., Trimboli; all,: Benedetti

Allo stadio delle due strade si fronteggiano due squadre rimaneggiate a causa delle squalifiche e degli infortuni ( almeno 3 assenze per parte) ; il Vieusseux presenta per la prima volta nella stagione un 4-3-3 con gli esordienti Fioretti a destra, Aresta nel mezzo al campo ed Ostuni dirottato a sinistra. Le scelte del Mister rispecchiano quanto visto in allenamento e tengono conto della presumibile velocità degli avversari sulle fassce.

L’inizio del Vieusseux e’ condizionato dall’assestamento dei ruoli e delle posizioni ed il san Quirico per poco no ne approfitta abdabdo vicinissimo al gol dopo che al 2′ Biancalana , lanciato a rete si era visto rimontare dal difensore e ribattere in corner la conclusione; infatti su di una palla filtrante i area c’e’ un po’ di indecisione collettiva e Versari e’ bravissimo a deviare la conclusione da pochi passi, sulla ribattuta ancora un tiro che prende in pieno il palo esterno.

Passato il brivido iniziale, il Vieusseux si assesta e recupera molti palloni ripartendo sempre con lucidità e varietà di soluzioni. Al 10′ arriva il vantaggio quando Galletti viene lanciato in profondità, il difesnore viene “bruciato” dall’esterno che si presenta davanti al portiere e, molto saggiamente, decide di appoggiare sull’accorrente Liperoti, il quale deposita in rete il cioccolatino ricevuto dal compagno. Il Vieusseux vola sulle ali dell’entusiasmo e , dopo pochi minuti al 180, raddoppia ancora con una ottima manovra che vede ancora Galletti, questa volta dalla destra, serve un assist ad Ostuni, perfettamente inserito dalle retrovie, che aggancia e conclude di destro mettendo dentro. Il San Quirico sbanda, cerca la reazione, ma non arriva mai pericolosamente dalle parti di Versari, na essendo costretto a scoprirsi, lascia il fianco alle ripartenze del Vieusseux, stasera estremamente cinico in zona gol. Al 30′ Liperoti vene lanciato verso la porta avversaria ed il portiere salva in uscita, ma niente puo’ al 38′, quando gadducci scavalca il centrocampo con un perfetto lancio per lo stesso bomber, in serata di grazia, che scatta come ai vecchi tempi ed al volo supera il portiere con un perfetto lob che gonfia la rete per la terza volta e, con questo incredibile (ma meritato) vantaggio si va al riposo.

Annotazioni all’ intervallo: finalmente il centrocampo si e’ mosso bene, con l’esordiente Aresta in cabina di regia e le mezzali sempre al suo fianco pronte a ripartire e con gli attaccanti che si propongono a turno, ora venendo incontro ora occupando gli spazi in profondità. Veramente un bel Vieusseux che niente (a parte l’azione del 1′ minuto) ha concesso in difesa.

Nessuna illusione che la partita sia chiusa e massima attenzione alla ripresa.

Si riparte con Suriano non al meglio, tanto che dopo pochi minuti e’ costretto ad uscire per fare posto all’altro esordiente Aresta Riccardo. Il cambio impone un immediato cambio di modulo in quanto il subentrante ricopre una posizione piu’ avanzata rispetto a Suriano, Assetto, quindi variato nel classico 4-4-2.

Nel frattempo il San Quirico staava mettendo in campo il massimo sforzo per riaprire la gara, lo spostamento in avanti del n. 4, porta  effetti positivi ed il Vieusseux stenta ora a ripartire , limitandosi ad azioni di alleggerimento. Nel giro di 2/3 minuti episodi importanti, come l’espulsione di un giocatore del san Quirico  e la concessione di un rigore alla squadra di casa, entrambe le decisioni molto generose per così dire con gli animi che tendono a scaldarsi.

Versari e’ bravo a ribattere il tiro dagli 11 metri , meno i suoi compagni che non sono svelti e si fanno anticipare per il 3-1 che da’ un senso agli ultimi 25 minuti di gara. Il san Quirico, pur in 10, mette in campo tutto il proprio orgoglio con azioni spesso personali, ma molto incisive a la differenza numerica in campo non si vede affatto, con il Vieusseux che non affonda piu’ come nel primo tempo, ma no rischia eccessivamente se non in occasione di un paio di palle regalate per passaggi ritardati che causano pericolose punizioni in prossimità dell’area di rigorem su una delle quali arriva un gol, giustamente annullato per fuori gioco. Ultimo brivido a 5′ dalla fine, quando Versari e’ ancora bravo a respingere a terra un pericoloso colpo di testa su angolo da sinistra  e sul quale praticamente la gara termina nonostante il lungo recupero.

Tre punti veramente importanti contro un avversario blasonato ed in un campo dove il Vieusseux non vinceva da molti anni, ma soprattutto essenziale per dare una svolta ad un campionato che si presenta molto particolare con nessuna gara scontata e tutte le compagini agguerrite a dispetto della classifica. Il recupero di vari elementi che permette di sopperire anche alle inevitabili squalifiche e l’inserimento positivo dei nuovi acquisti, unito ad una buona condizione atletica, fanno ben sperare per il proseguo della stagione, ma la guardia non va assolutamente abbassata ed ogni gara va affrontata con il massimo rispetto dell’avversario, ma con la piena consapevolezza dei nostri mezzi .

Giovedì allenamento, prossima gara Martedì 11 in casa con i Colli Alti, al momento appaiati con noi in classifica ad 11 punti.



PostHeaderIcon convocazione

30.11.18 – 14:00

Convocazione gara vs/ San Quirico di Martedì 4/12

Ritrovo: ore 20,15 campo Due Strade ( stadio Buozzi )

Lista convocati:

1-ciancia giuseppe

2.versari vieri

3.baroni leonardo

4.dafichi tommaso

5.fioretti lorenzo

6.matteucci stefano

7.piccini claudio

8-rispoli vittorio

9.aresta renato

10.trimboli domenico

11.gabbrielli simone

12.gadducci dimitri

13.ostuni alessandro

14.suriano federico

15.antonini paolo

16.aresta riccardo

17.biancalana jonathan

18.galletti giovanni

19.liperoti gaetano

A.D.VIEUSSEUX CALCIO



PostHeaderIcon cdm – vieusseux 3-3 gestire il risultato, verbo sconosciuto

20.11.18 – 19:00

Campo di Marte – Vieusseux 3-3 (1-1)

Reti: Galletti, Liperoti, Righi

Arbitro:

Sig. Fornoni 7 prestazione impeccabile, ma non e’ una novità. Decisioni , comprese punizioni, rigore ed ammonizioni) corrette.

Vieusseux

Caputo 5,5, Baroni 6, Lazzeroni 6, Righi 6,5, Dafichi 6, Rispoli 6, Biancalana 6 (69′ Gadducci SV), Suriano 6, Liperoti 6,5, Galletti 6,5 (80′ Bravi SV), Ostuni 6; a dosp.: Baggiani, Severi, Fioretti, Matteucci, Aresta, Piccini; all.: Benedetti

Un Vieusseux rinfrancato dalla bella vittoria sul Club La Lastra si presenta sul campo di un Campo di Marte affamato di punti e dato in ripresa dalle cronache. Formazione con pochi ritocchi ovvero Caputo al posto di Versari e Ostuni, sull’esterno, a quello di Gadducci. per il classico 4-4-2.

Gara non bella, giocata a sprazzi dalle due squadre, ma, yutto sommato , emozionante. Partenza sprint del Vieusseux che sfiora in due occasioni il vantaggio, poi si disunisce e lascia il campo agli avversari che, nella prima frazione giocano meglio e vanno in vantaggio con un gran tiro da fuori area. Il Campo di marte insiste e mette in difficoltà la difesa ospiote sopratutto sulle fasce. Verso la fine del tempo arriva il pareggio grazie ad una bella punizione di Galletti dai 25 metri.

Nel secondo tempo il Vieusseux mette in mostra una migliore condizione fisica e comanda il gioco per larghi tratti. Va in vantaggio con Liperoti di testa su corner, subisce il pari su rigore causato da Ostuni e torna ancora avanti con un altro colpo di testa ddi Righi ancora su corner dalla destra. Quando i tre punti sembrano conquistati il CDM trova ancora il pareggio con una punizione dal limite non irresistibile, ma che inganna Caaputo sul proprrio palo.

Finisce 3-3 e sostanzialmente il pari puo’ essere considerato equo nel complesso della gara.

Per la terza volta il Vieusseux non riesce a gestire il risultato negli ultimi minuti e questo penalizza notevolmente la sua classifica in vista di gare molto impegnative prima della sosta (San Quirico – Colli Alti – San Frediano)

RECUPERO CON IL SAN FREDIANO SI GIOCHERA’:

GIOVEDI’ 20 DICEMBRE ORE 21.30 ROMAGNOLI

PostHeaderIcon convocazione

16.11.18 – 14:30

Convocazione gara vs/Campo di Marte di Lunedì 19

Ritrovo: ore 20,30 campo Affrico

Lista convocati:

1.caputo luca

2.ostuni alessandro

3.baroni leonardo

4.dafichi tommaso

5.matteucci stefano

6.piccini claudio

7.fioretti lorenzo

8.lazzeroni tommaso

9.righi marco

10.rispoli vittorio

11.gadducci dimitri

12.galletti giovanni

13.bravi luca

14.suriano federico

15.baggiani leonardo

16.biancalana jonathan

17.trimboli domenico

18.severi emiliano

19, “da comunicare”

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

Trattoria “Al lago di Montelleri”

da Donato – Vicchio

PostHeaderIcon GAE – RIGHI TRASCINANO IL VIEUSSEUX ALLA VITTORIA

14.11.18 – 15:30

Vieusseux – Club La Lastra 2-1 (1-0)

Reti: Liperoti al 23′, Righi al 44?, Gori (LL) al 79′

Arbitro: Sig. Poggiali 6,5

Vieusseux:

Versari 6, Rispoli 6 (68′ Matteucci SV), Lazzeroni 6, Gadducci 6 (50′ Gabbrielli 6). Dafichi 6,5, Righi 7,5, Biancalana 6 (72′ Trimboli SV), Suriano 6,5, Liperoti 7, Galletti 6 (83′ Baggiani SV), Baroni 6; a disp.: Fioretti, Zeroni, Piccini, Severi; all.: Benedetti

La gara si presentava con queste premesse: Vieusseux reduce da due sconfitte maturate entrambe nei secondi finali del recupero e presumibilmente con il morale sotto i tacchi, il Club La Lastra reduce da quattro vittorie consecutive e con le ali sotto i piedi. Quindi il pronostico sembrava tutto a favore degli ospiti, ma, si sa, nel calcio la logica spesso viene sovvertita dal campo e così e’ stato anche ieri sera.

Vieusseux senza lo squalificato carisio e gli indisponibili Beneduce, Mennini ed Ostuni che si schiera con il 4-4-2 di ordinanza nelle situazioni di emergenza, con la grande novità di Righi avanzato a centrocampo al fianco di Suriano, mentre sulle fasce vanno gli ex rifredini Gadducci e Galletti.

Il Vieusseux parte con il piglio giusto , pressa e contrasta con efficacia ed impedisce ai giovani e svelti avversari lo sviluppo di trame di gioco lineari. Rimane piuttosto coperto, ma non disdegna rapide ripartenze sfruttando la buona vena del bomber, che già al quarto d’ora si presenta davanti a Zanobetti (ex portiere del Rifredi e vecchia conoscenza del mister), il quale e’ bravo a respingere. Lo stesso portiere non  puo’ niente, però, al 23′, quando ancora Liperoti si inserisce in un alleggerimento sbagliato dagli avversari e deposita in gol. (n. 450 in carriera con il Vieusseux…). Gli ospiti reagiscono e sfiorano subito dopo il pareggio con un inserimento centrale ed un tiro che prende il palo alla destra di Versari, battuto. Scampato il pericolo la difesa del Vieusseux fa buona guardia ed impedisce altre conclusioni pericolose agli avversari. spesso messi in off side. Anzi, su perfetto lancio di 40 metri di un Righi sempre piu’ a suo agio nel nuovo ruolo, lo scatto del bomber e’ ancora bruciante, ma il tiro viene respinto dal portiere elo stesso attaccante si arrabbia giustamente perche’ nessuno aveva seguito la sua azione per poter ribattere in rete.

Il tempo finisce così e ci sono le premesse per una ripresa molto emozionante.

neanche il tempo di ricominciare che Righi, su sponda di Liperoti, scarica un gan  tiro che si infila all’incrocio dei pali per il 2-0 di vitale importanza. Da li’ a poco Gadducci , esausto, esce e viene sostituito nei compiti da Gabbrielli. Gli ospiti alzano la pressione per provare a riaprire la gara, ma non trovano quasi mai gli  spazi per arrivare pericolosamente dalle parti di Versari e, oltre a qualche protesta per presenti falli nei pressi dell’area di rigore e la conquista di diversi angoli, Versari non deve maai intervenire in modo impegnativo.

Il Vieusseux non sta a guardare e riparte in contropiede in diverse occasioni, ma non e’ abbastanza lucido negli interpreti per chiudere la gara definitivamente e sbaglia le rifiniture decisive. Nel finale di gara esce anche Rispoli ed entra Matteucci, poi tocca al grande assente da un anno, Trimboli, rimettere finalmente piede in campo per rilevare Biancalana. Il peso di Dome si fa subito sentire nel mezzo tanto che si prende subito un giallo, tanto per rompere il ghiaccio. il suo recupero sarebbe veramente un toccasana per il Vieusseux.

Tanto per non stare mai tranquilli La Lastra trova il gol proprio allo scadere del tempo regolamentare con una azione in velocità che porta Gori a battere Versari. A questo punto il mister rimette Righi nel mezzo del reparto difensivo per blindare il vantaggio nel recupero che passa senza ulteriori brividi.

La vittoria rende morale e sicurezze alla squadra dopo le due mazzate precedenti, subite non tanto sul piano del gioco, ma nell’evoluzione delle sconfitte. Migliori in campo un ottimo Righi ed il bomber Liperoti, ma l’impegno non e’ mancato da parte di tutti.

Ora e’ importante allenarsi in modo che alcuni elementi, obiettivamente un po’ indietro, rispetto al resto del gruppo, trovino una adeguata condizione atletica.

Lunedì 20 nuovo difficile impegno sul campo del Campo di Marte (Affrico), squadra ancora al palo, ma data in ripresa sul piano del gioco e che sarà motivatissima per cercare i primi punti in campionato, quindi massima attenzione e massimo rispetto.

Avanti Vieusseux.


PostHeaderIcon convocazione

09.11.18 – 13:30

Convocazione gara vs/ Club La Lastra di Martedì 13

Ritrovo: ore 20,30 campo Romagnoli

Lista convocati:

1.versari vieri

2.baroni leonardo

3.dafichi tommaso

4.fioretti lorenzo

5,matteucci stefano

6.piccini claudio

7.righi marco

8.rispoli vittorio

9.severi emiliano

10.gabbrielli simone

11.gadducci dimitri

12.lazzzeroni tommaso

13.suriano federico

14.trimboli domenico

15.baggiani leonardo

16.biancalana jonathan

17.galletti giovanni

18.liperoti gaetano

il 19 sara’ comunicato in seguito.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon bagno a ripoli – vieusseux 1-0 ancora il veleno nella coda

06.11.18 – 19:00

Bagno a Ripoli – Vieusseux 1-0 (0-0)

Rete. B.aR. 83′

Arbitro: Sig. S. Gianfaldoni

Vieusseux

Caputo 6, Baroni 6, Lazzeroni 5,5, Beneduce 6, Dafichi 6,5, Righi 6,5, Biancalana 6 (68′ Matteucci 6), Suriano 6, Liperoti 6, Ostuni 6 (50′ Carisio 5), Gabbrielli 5,5 (58′ Gadducci 6); a disp: Baggiani, Metafonti R., Fioretti, Piccini; all. Benedetti

Si fa un bel dire di non essere fatalisti, di mantenere alto l’umore del gruppo ecc. ecc., ma due sconfitte in una settimana, maturate begli ultimi secondi di gioco del recupero taglierebbero le gambe anche ad un toro. In attesa che il vento cambi ora si deve fare appello a tutto l’orgoglio di un gruppo non abituato a vivere certe situazioni (calcistiche) ed all’esperienza di chi lo gestisce per trovare la strada giusta per uscirne quanto prima.

Anche a Bagno a Ripoli viene confermato il 4-4-2 che non aveva sfigurato con la Rosa Blu, con l’unica variante di Barni al posto di Rispoli ed il rientro al centro della difesa di Righi.

La gara si sviluppa sin dall’inizio in una situazione di spiccato equilibrio, le veloci punte del Bagno provano piu’ volte ad inserirsi, ma la difesa ospite fa buona guardia e, solo in una occasione, Caputo e’ costretto ad alzare in angolo una conclusione a pallonetto degli avversari, per il resto tiri in porta zero. Dall’altra parte stessa musica, salvo quando Biancalana viene sbilanciato (fallosamente ?) mentre sta per concludere a rete da buona posizione.

Le squadre si temono a vicenda e lo spettacolo ne risente inevitabilmente, i punti in palio sono già piuttosto pesanti.

Il secondo tempo riparte sulla falsariga del primo, ma al 12′ Ostuni e’ costretto ad uscire con un occhio nero e gonfio(nessuna grave conseguenza accertata nella notte al pronto soccorso) ed entra al suo posto Gadducci che ne rileva i compiti sulla fascia.  Gia’ in campo anche Carisio al posto di Gabbriellil , il quale rimedia subito un cartellino giallo per un inutile fallo a centrocampo. La lotta continua senza sbocchi verso le due porte; Carisio becca il secondo giallo e va anzitempo negli spogliatoi (in campo meno di 15′), seguito da li’ a poco da un giocatore di casa, con la parità numerica ristabilita. Ultimo cambio Matteucci per Biancalana.

Il Bagno a Ripoli ha una buona occasione a 5′ dal termine, ma l’attaccante si aggiusta la palla a centro area e spara alto sulla traversa di Caputo; si arriva così al recupero di 3′.  Quando la lancetta sta iniziando l’ultimo giro, Liperoti si incunea di forza in area avversaria e spara una bordata che scuote l’incrocio dei pali alla sinistra del portiere ampiamente battuto; la palla finisce poi in fallo laterale all’altezza delle panchine, batte Lazzeroni che viene invitato dal mister a mettere la palla sulla fascia, ma il terzino sceglie scelleratamente la soluziome centrale per Gaadducci che non riesce a controllare ed innesca la ripartenza del bagno con lo stesso mister indiavolato in panchina. Fatto sta che il giocatore di casa trova una traiettoria a firare che si infila all’incrocio senza dare scampo a Caputo e la gara muore lì.

Dispiace perdere per una grave leggerezza dopo una gara giocata con impegno, magari non bene tecnicamante, ma dove non era stato concesso niente agli avversari e dove lo stesso Lazzeroni aveva dato il massimo in campo (cosa che non gli puo’ essere certo rimproverata..).

Vietato guardare la classifica, vietato ogni tipo di vittimismo, vietato continuare a pensare a chi non c’e', ora serve solo mantenere i nervi saldi, giocare partita dopo partita senza alcun timore ed allenarsi con continuità ed impegno La stagione e’ lunga, che sarebbe stata dura tutti lo sapevano, quindi anche l’obiettivo da raggiungere e’ chiaro per tutti.

Giovedì ore 21,00 puntuali in campo al Romagnoli per mettersi alla spalle le delusioni di una settimana “nera”. e ripartire tutti insieme.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO