Archivi per la categoria ‘Senza categoria’

PostHeaderIcon una montagna da scalare

19.04.19 – 20:00

Ragazzi , di fronte a noi abbiamo una montagna da scalare. Dobbiamo farlo in sette tappe ed ognuna di loro presenterà dei pericoli, delle insidie, delle difficoltà inaspettate. I nostri  concorrenti al momento ci sono davanti ed, in alcuni casi, hanno anche una via piu’ facile da percorrere, ma noi dobbiamo fare di tutto per arrivare in cima prima di loro, tirando fuori l’orgoglio, ma sopratutto la voglia e la volontà di farcela. Ed in questi due mesi che mancano alla fine del campionato, uno dei piu’  complicati della nostra storia , nella cordata che ci dovrà portare al traguardo ci sarà posto s0lo per chi avrà il sangue agli  occhi , solo per chi dimostrerà di sentirci veramente per la maglia, solo per chi non lascerà niente di intentato per di strappare un risultato positivo.  Senza alcuna eccezione., non sarà facile, ma ce la faremo.  AVANTI VIEUSSEUX.

PostHeaderIcon convocazione

19.04.19 – 14:30

Convocazione gara Vs/Colli Alti di Martedì 23 aprile

Ritrovo: ore 20,00 campo del Crocifisso

Lista convocati:

1.beneduce ciro

2.baroni leonardo

3.dafichi tommaso

4.fioretti lorenzo

5.matteucci stefano

6.piccini claudio

7.righi marco

8.carisio andrea

9.galletti giovanni

10.gadducci dimitri

11.metafonti maurizio

12.trimboli domenico

13.baggiani leonardo

14.biancalana jonathan

15.liperoti gaetano

16.antonini paolo

17.lazzeroni tommaso

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon prestazione discreta, un super bomber, ma ancora non basta: 2-3 con il San Quirico ed ora si fa dura…

17.04.19 – 20,20

Vieusseux – San Quirico 2-3 (2-2)

Reti: Liperoti 2

Arbitro: Sig. Fornoni 7 (impeccabile)

Vieusseux

Beneduce 6, Pasquale 6 (45′ Portomeo 6), Piccini 6,5 (75′ Baggiani SV), Suriano 5,5 (70′ Carisio SV), Dafichi 6, Righi 6,  Galletti 6, Aresta Ric. 6 ( 54′ Aresta Ren, 6), Liperoti 7,5, Trimboli 6,5, Gadducci 6 (65′ Gabbrielli 5,5); a disp: Fioretti; all: Benedetti

PostHeaderIcon convocazione

12.04.19 – 18,30

Convocazione gara Vs/ San Quirico di Martedì 16 aprile

Ritrovo: ore 20,30 campo Romagnoli

Lista convocati

1.beneduce ciro

2.baroni leonardo

3.dafichi tommaso

4.fioretti lorenzo

5.pasquale nicola

6.piccini claudio

7.portomeo daniele

8.righi marco

9.aresta renato

10.gabbrielli simone

11.gadducci dimitri

12.carisio andrea

13.suriano federico

14.trimboli domanico

15.ostuni alessandro

16.aresta riccardo

17.galletti giovanni

18.baggiani leonardo

19.liperoti gaetano

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon a testa altissima pur nella sconfitta con il san frediano

09.04.19 – 18:00

San Frediano – Vieusseux 3-1  (0-0)

Rete: Trimboli (rig.)

Arbitro: Sig. Poggiali 6,5 dirige bene una gara dai ritmi molto alti, che non presenta particolari contestazioni.

Vieusseux

Caputo 6,5, Portomeo 6, Piccini 6,5, Suriano 6+ (55′ Carisio 6), Dafichi 6,5 (75′ Pasquale SV), Righi 6,5, Galletti 6,5 (70′ Lazzeroni SV), Ostuni 6+, Aresta 6,5, Trimboli (75′ Metafonti M. SV), Gadducci 6+ (60′ Liperoti 6); a disp: Beneduce, Fioretti, Metafonti R.; all.: Benedetti

Sulla carta il pronostico era chiuso, si incontravano la seconda in classifica in piena lotta per il successo in campionato e il Vieusseux, al contrario, in piena lotta per la salvezza, oltretutto con diverse assenze ed alcuni effettivi presenti solo per onore di firma a causa di malanni fisici.

Confermata la disposizione tattica delle ultime gare, con Trimboli davanti alla difesa, accompagnato a centrocampo da Gadducci e Suriano, sugli esterni Galletti e Ostuni ed Aresta unica punta di movimento.

Al di la’ di tutto la squadra scende in campo molto determinata e  con maggiori certezze sul da farsi , rispetto a qualche tempo fa. Pur con interpreti diversi il modo di stare in campo pare ben assimilato. Il san Frediano prova da subito a forzare i ritmi, ma non trova sbocchi e tutti gli spazi vengono chiusi, spesso con opportuni raddoppi di marcatura che impediscono lo sviluppo di azioni corali.

Allora i padroni di casa si affidano ad azioni personali come quella del n. 10 Garden che scatta sulla destra e fa partire un diagonale molto bello che sbatte sotto la traversa e torna in campo; la risposta del Vieusseux, che in ogni caso ribatte colpo su colpo, non si fa attendere, al termine di una bella triangolazione Suriano tira dal limite sfiorando il palo.

Si combatte su ogni pallone, il San Frediano, non riuscendo a sfondare con la manovra prova con i lanci in profondità, ma la retroguardia del Vieusseux fa buona guardia ed intercetta quasi tutti i palloni, mentre nelle altre occasioni fa scattare la trappola del fuorigioco che spesso indispettisce i padroni di casa. Si prosegue sino al termine del tempo su ottimi ritmi, ma senza che le due avversarie riescano a creare altre importanti occasioni da gol, ma la gara e’ molto piacevole e, sorprendentemente, equilibrata.

Si riparte sulla stessa falsariga del primo tempo, il motivo conduttore della gara rimane lo stesso, con il San Frediano che ha piu’ possesso palla, ma non riesce a trovare alcun sbocco nella retroguardia ospite ed il Vieusseux che riparte sempre con lucidità accompagnando le azioni con diversi effettivi per poi ripiegare non appena l’azione si conclude. Bellissima l’azione che porta Galletti a sfiorare il vantaggio con un inserimento in corsa su bel lancio,purtroppo la palla gli scivola un po’ sull’aggancio volante ed il portiere e’bravo a chiudergli lo specchio della porta (50′); subito dopo e’ altrettanto bravo Caputo ad uscire sull’avversario ed a respingere.

Al 15′ esce Suriano, affaticato, ed entra Carisio con le stesse mansioni a centrocampo.

Dopo una punizione per parte respinte dalla barriera, al 20′ arriva il vantaggio del san Frediano; su punizione laterale da sinistra la palla filtra in area e viene deviata in rete in scivolata sul secondo palo. Potrebbe essere un colpo fatale che mette in ginocchio il Vieusseux, ma così non e’; entra Liperoti a posto di Gadducci con la squadra che avanza il baricentro e trova il meritato pareggio al 30′, quando il D.G. assegna un rigore per fallo di mano in area san fredianina. Dopo qualche protesta, Trimboli trasforma freddamente e la gara torna in equilibrio: 1-1.

A questo punto tutto pare possibile, ma, solo dopo 2 minuti viene assegnato un calcio di punizione poco fuori dall’area di rigore del Vieusseux, anche questa un po’ contestata per un possibile fallo precedente.

E, come già accaduto in altre occasioni quest’anno, anche in questa occasione gli avversari tirano fuori il coniglio dal cilindro  sotto forma di una conclusione capolavoro che si insacca senza lasciare scampo alcuno a Caputo.

Manca ormai poco al termine, il Vieusseux generosamente prova a reagire, ma, così facendo si espone alle veloci ripartenze del san Frediano che trova il gol dopo un batti e ribatti sotto porta e ne sfiora un altro con bella deviazione di Caputo in corner.

Finisce così con un 3-1 troppo severo per il Vieusseux, capace per 72 minuti si stare in campo alla pari degli avversari e punito dalla solita prodezza su calcio da fermo. Rimane l’amaro in bocca per non aver raccolto punti, ma solo complimenti che pero’ non fanno classifica mentre le gare diminuiscono e le dirette concorrenti non stanno a guardare (Pontassiev vince lo scontro con il Bomber, mentre il Greve vince a tavolino con il ritirato Campo di Marte).

A sette gare dalla fine del campionato la lotta si fa incandescente ed i punti peseranno da qui in avanti in modo determinante a partire dalla prossima gara con il San Quirico di martedì 16 al Romagnoli.

Sarà fondamentale prepararsi al meglio sia fisicamente (allenamento giovedi da non mancare) che mentalmente.

A.D.VIUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon convocazione

05.04.19 – 18:00

Convocazione gara Vs/ AC San Frediano di Lunedì 8 aprile

Ritrovo: ore 20,00 campo Due Strade

Lista convocati:

1.caputo luca

2.fioretti lorenzo

3.matteucci stefano

4.piccini claudio

5.portomeo daniele

6.righi marco

7.beneduce ciro

8.carisio andrea

9.gadducci dimitri

10.galletti giovanni

11.ostuni alessandro

12.suriano deferico

13.trimboli domenico

14,metafonti maurizio

15.metafonti roberto

16.aresta riccardo

17.liperoti gaetano

18.pasquale nicola

19.lazzeroni tommaso

a.d.Vieusseux Calcio




PostHeaderIcon boccata di ossigeno: battuto il campo di marte 2-0

03.04.19 – 19:00

Vieusseux – Campo di Marte 2-0 (2-0)

Reti: Trimboli (rig.) al 23′, Galletti al 31′

Vieusseux

Beneduce 6,5, Piccini 6, Lazzeroni 6, Aresta 6 (57′ Carisio 6-), Dafichi 6, Righi 6,5, Galletti 6,5, Ostuni 6,5, Liperoti 6, Trimboli 6,5, Gadducci 6 (57′ Suriano 6-); a disp: Aresta, Baggiani, Gabbrielli, Portomeo, Biancalana, Metafonti; all.: Benedetti

Il Vieusseux  si presenta ad una gara che e’ una sorta di spareggio in chiave salvezza con la stessa disposizione tattica messa in campo alla Lastra, che, al di la’ della sconfitta, aveva dato buoni risultati in termini di gioco la scorsa settimana.

Le varianti, in termini di giocatori, sono il portiere con Beneduce che si presta al ruolo in mancanza di estremi difensori (tutti e 4 i tesserati indisponibili….), Righi arretrato al posto dell’infortunato Pasquale (con Baroni in vacanza negli States) e la coppia di centrocampisti in supporto al metodista Trimboli che sono Gadducci e Aresta; da registrare anche la piacevole sorpresa del rientro tra i titolari di Piccini, praticamente all’esordio stagionale, che rileva portomeo.

Il Campo di Marte, reduce da due buone gare, vittoria con il San Quirico e sconfitta di misura con i Colli Alti, e’ invece ridotto ai minimi termini, con solo 11 effettivi a disposizione.

Nonostante l’atteggiamento guardingo non passa molto tempo affinche’ il Vieusseux prenda il comando del gioco, alternando palla a terra, cambi di gioco sugli ispirati esterni Galletti e Ostuni che si cercano spesso e volentieri (sopratutto sono pregevoli gli inserimenti del secondo sui lanci del primo a tagliare il campo. Ogni tanto si insiste troppo sui lanci in profondita’ anziche’ cercare l’aggiramento della difesa avversaria e si opera qualche scelta sbagliata nelle rifiniture.

Il gol viene sfiorato in piu’ di un occasione sopratutto da Galletti e da Ostuni, ma ci vuole un  inserimento centrale di Liperoti che viene travolto mentre sta tentando un pallonetto e si guadagna il penalty, che viene contestato dagli ospiti sopratutto per il fatto che il bomber di casa aveva già effettuato il tiro prima dell’evidente fallo.

Trimboli trasforma con freddezza e la gara pare veramente in discesa e questo crea una certa rilassatezza, che dura una decina di minuti, nei quaali il campo di Marte si rende pericoloso in un paio di occasioni nelle quali e’ bravo Beneduce, che si risorda dei suoi trascorsi giovanili da portiere,  a mettere in corner le conclusioni degli avversari.

Poi tocca ancora a Galletti sfiorare il gol con un gran tiro che esce di poco, per poi raddoppiare inserendosi alla perfezione in area su di un lancio di 40 metri di Righi, anche in questo caso ci sono contestazioni per il fatto che la palla sarebbe stata battuta in movimento.

Comunque tutto convalidato e primo tempo che finisce 2-0.

Nel secondo tempo la partiita scade di tono, si innervosisce dalla parte del campo di Marte, e’ costantemente spezzettata con il Vieusseux che si limita a giocare di rimessa e continua a sbagliare reti in quantità industriale, mentre la squadra di Bruscaglioni si procura alcuni corner sui quali e’ ancora bravo Beneduce ad uscire sbrogliando potenziali situazioni di pericolo.

Poco prima della mezzora al campo di Marte saltano definitivamente i nervi dopo alcune decisioni del D.G. giudicate ancora errate a loro danno e, dopo l’uscita del n. 27 per infortunio, senza possibilità di sostituzione, arrivano altre due espulsioni ed altri infortuni che riducono la squadra sotto il minimo legale , costringendo lo stesso D.G. a considerare chiusa la gara al 30′  con il risultato acquisito di 2-0

Al di la’ della particolare situazione, che altre volte , magari non in questi termini, ha penalizzato anche il Vieusseux, i tre punti servivano come il pane sia per tenere a distanza lo stesso campo di Marte ed il Bomber, sia per riagganciare il Pontassieve e riavvicinare il Greve, na sopratutto in vista di un mini ciclo terribile di tre partite (San Frediano, San Quirico, Colli Alti) che precederà  il riposo  prima del rush finale in cui tutto si deciderà.

Giovedì allenamento con un certo entusiasmo ritrovato e poi lunedì si fa visita al san frediano in una gara dove non ci sarà niente da perdere e che dovremo affrontare  comunque con la massima attenzione e convinzione.

a.d.Vieusseux Calcio


PostHeaderIcon convocazione

30.03.19 – 11:15

Convocazione gara Vs/ campo di Marte di Martedì 2 Aprile

Ritrovo: ore 20,30 campo Romagnoli

Lista convocati

1. Ferraro Yuri

2. dafichi

3. lazzeroni

4. pasquale

5. piccini

6. portomeo

7. righi

8. aresta renato

9. beneduce

10.carisio

11.gabbrielli

12.gadducci

13.galletti

14.suriano

15.trimboli

16.aresta riccardo

17.baggiani

18.biancalana

19.liperoti

20.ostuni

21.matteucci

22.metafonti

data l’importanza della gara sono stati convocati tutti i giocatori disponibili (ovviamente 3 andranno in  Tribuna).

Si raccomanda la massima puntualità.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

NOI QUELLA MAGLIA LA INDOSSIAMO

ONORIAMOLA !!!!

PostHeaderIcon orgoglio per la nostra maglia

28.03.19 – 17:00

NEI MOMENTI DIFFICILI DEVE USCIRE L’ORGOGLIO DI VESTIRE LA NOSTRA GLORIOSA MAGLIA

AVANTI VIEUSSEUX


PostHeaderIcon 55 minuti (quasi) perfetti poi ….finisce 0-3 con il club la lastra

26.03.19 – 10:00

Club La Lastra – Vieusseux 3-0 (0-0)

Vieusseux

Caputo 6, Portomeo 6-, Lazzeroni 6 (70′ Matteucci 6), Ostuni 6, Dafichi 6,5 (72′ Metafonti 6), Pasquale 6 (50′ Gabbrielli 6), Galletti 6+ (65′ Gadducci 6), Carisio 6, Liperoti 6 (71′ Baggiani 6), Trimboli 6+, Righi 6,5; a disp: Beneduce; all: Benedetti

Reti: 55′, 62′, 68′

Gia’ dalle valutazioni individuali dei giocatori si intuisce che il risultato non rende merito alla buona prestazione complessiva della squadra, punita, in questa occasione, in parte dal solito pizzico di sfortuna, in parte dalle numerosissime assenze (versari, baroni, Fioretti, Aresta Renato e Riccardo, Biancalana, Suriano, Piccini, Beneduce praticamente inutilizzabile…) senza tener conto del valore degli avversari )

Tattica a sorpresa, in campo va un 4-1-4-1 partorito in giornata con l’evidente scopo di togliere ogni spazio alla manovra avversaria; la disposizione e’ quella di non attaccare gli avversari nella loro metà campo, ma solo dalla linea di centrocampo e di ripartire sfruttando gli spazi con veloci manovre di rimessa per poi recuperare velocemente le posizioni; una specie di fisarmonica che, per tutto il primo tempo, toglie il respiro ai padroni di casa, incapaci di avviare qualsiasi manovra se non con un paio di lanci lunghi dietro la linea difensiva o con qualche sporadica azione perdonale del n. 10, gran bel giocatore di categoria superiore. Addiritturra e’ il Vieusseux che, recuperata palla sistematicamente, gioca con precisione e crea alcune buone situazioni, purtroppo non finalizzate a dovere per un soffio, senza tenere conto di una clamorosa traversa colpita da Galletti con un potente calcio di punizione dai 25 metri  con il portiere assolutamente battuto, (26′). Solo alla fine del tempo un occasione per La lastra, ma niente piu’.

La disposizione tattica prevedeva Trimboli davanti alla difesa con ai suoi fianchi Carisio e Righi, Ostuni e Galletti larghi e Liperoti unica punta e va detto che l’applicazione di tutti i giocatori e’ stata, per oltre 50 minuti, molto attenta ed i risultati si sno visti.

L’”ingranaggio si inceppa” all’inizio del secondo tempo, quando Pasquale (buono il suo rientro dall’inizio dopo diversi anni) e’ costretto ad uscire per un risentimento muscolare, al suo posto entra Gabbrielli che rileva, nella linea di centrocampo Righi, dirottato al centro della difesa. Ovviamente le caratteristiche del subentrato sono assolutamente diverse e, pur, avendo un buon impatto sulla gara, il muro Vieusseux inizia a sfaldarsi anche per il contemporaneo calo fisico di alcuni altri elementi.

Così, alla prima occasione, La Lstra arriva al tiro dal limite, il pallone prende il palo alla destra di Caputo e (guarda caso) ritorna proprio sui piedi di un altro attaccante che non deve fare altro che spingere il pallone in rete. Ancora una volta i centimetri tradiscono il Vieusseux, costretto ora ad aprirsi per tentare di recuperare il risultato con la conseguenza che gli spazi si allargano e gli avversari hanno buon gioco e trovano il raddoppio dopo aver vinto un paio di rimpalli in area. Il Vieusseux a questo punto non c’e'  piu’, anche se prova generosamente a rientrare in gara, ma, uno dopo l’altro sono costretti ad uscire Galletti, Lazzeroni e Liperoti tutti per vari acciacchi, i secondi due erano già scesi in campo in condizioni non perfette….

Arriva quasi per logica il terzo gol, mentre Gadducci sfiora la rete della bandiera che sinceramente avrebbe reso meno amaro il risultato,troppo severe per quello che si e’ visto in campo, sopratutto nella prima parte di gara.

Ripercussioni sul morale in vista dello scontro quasi decisivo della settimana prossima con il CDM se da un lato possono essere negative per l’ennesima sconfitta, possono anche rivelarsi di segno opposto per una prestazione buona al di la’ di tutte le ovvie considerazioni che uno 0-3 fanno scaturire.

L’invito a tutti e’ quello di preparare al meglio la prossima gara evitando rischi di infortuni o affaticamenti in partite di tornei senza senso o improvidi calcetti  (a 5/7)sempre forieri di complicazioni. Se ci teniamo al Vieusseux almeno per una settimana vediamo di fare un piccolo sacrificio collettivo per presentarci martedì prossimo al meglio della condizione psico fisica.

Giovedì allenamento al quale sarebbe bene essere presenti anche chi rimane a riposo precauzionale per fare gruppo.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO