Archivio di dicembre 2010

PostHeaderIcon IL CAMPIONATO RIPARTE IL 3 GENNAIO 2011, DECISIONE ASSURDA !!

Da oggi inizia la sosta invernale del campionato, che riprenderà lunedì 3 gennaio 2011. Da parte nostra vogliamo esprimere disappunto e parere assoluitamente negativo a tale data. A parte il fatto che molte squadre si presenteranno molto rimaneggiate (molte persone in questo periodo hanno anche impegni di altro tipo), c’e’ da tenere presente anche l’aspetto fisico e l’incolunità dei giocatori; infatti riprendere sunito gli impegni agonostici avendo sospeso l’attività e con scarsi se non nulli allenamenti nelle gambe in un periodo così freddo. magari dopo feste e libagioni, può essere assai dannoso.

Noi avevamo fatto una proposta alla Federazione con tanto di calendario, ovvero anticipare l’inizio del campionato di una settimana (che senso ha far iniziare a metà ottobre dopo oltre un mese di preparazione, neanchè si dovesse giocare il campionato del Mondo) per poi ripartire dopo la sosta il 10 gennaio, ma siamo rimasti inascoltati.

Per tanti motivi crediamo sia arrivato il momento di trovare il modo di collaborare maggiormente tra di noi per avere più forza nei confronti di una Federazione probabilmente sottostrutturata  per gestire il nostro calcio che, almeno per la metà delle squadre partecipanti ai vari campionati, non può più essere considerato “amatoriale” sia da un punto di vista tecnico che da un punto di vista economico.

Forse sarebbe il caso di creare una commissione tra 5/6 squadre per affrontare e risolvere problemi comunia tutti, che ne pensate?

Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon PARTITA RINVIATA, CENA ANTICIPATA !

In attesa dell’ufficialità del rinvio della partita da parte dell’Aics (scontata), la cena al “Pinolo” è stata anticipata alle 21,00. Così potranno esserci anche Gerometta e Pucci, o no ?

Si ricorda per chi rimane a Firenze che il 23 facciamo un allenamento natalizio al campo di calcetto.

Vieusseux

PostHeaderIcon QUESTA PARTITA NON S'HA DA FARE !

La prima volta una settimana di pioggia torrenziale, ora una incredibile nevicata. Fatto sta che per la seconda volta consecutiva SF Rondinella-Vieusseux viene rinviata a data da destinarsi.

Rimane comunque la convocazione per la cena di domani sera. Per conferma orario ci aggiorniamo a domani lunedì.

Buona domenica a tutti.

Vieusseux

PostHeaderIcon SONDAGGIO: MIGLIOR SQUADRA E MIGLIOR GIOCATORE.

Dopo 1/3 del campionato quali sono squadra e ll  giocatore che vi hanno maggiormente impressionato ?

Il sondaggio è aperto a tutti i visitatori del sito che possono lasciare un commento che verrà pubblicato e si concluderà alla ripresa del campionato dopo la sosta.

 

PostHeaderIcon CONVOCAZIONI

Recupero 4a giornata di campionato:

S.F. Rondinella – Vieusseux

Ritrovo:  Lunedì 20.12 ore 20.15 campo Due Strade

Lista convocati:

1.Caputo, 2.Ranieri, 3. Zeroni, 4. Metafonti, 5. Pasquale N., 6. Marinelli, 7. Romagnoli, 8. Trimboli, 9. Matteucci, 10. Zimpitelli, 11. Esposito, 13. Donato, 14. Stellini, 15. Lotti, 16. De Santis, 17. Rogai, 18. Bianco.

Sta nevicando, comunque sia portatevi le scarpe a 6.

Mister

PostHeaderIcon ALLENAMENTO AL GELO.

Ieri sera 16 giocatori ( camuffati da pinguini) presenti all’allenamento del frigorifero della Sancat (luogo tra i più freddi di Firenze e dintorni).

Questi impavidi meritano una citazione: Ranieri, Donato, Marinelli, Pasquale N., Matteucci, Liperoti, Trimboli, Calvetta, De Santis, Contemoro, Stellini, Zimpitelli, Sadikov, Metafonti e Lotti (rientrato in gruppo dopo una breve pausa durata 7 anni).

La seduta di allenamento è durata poco più di un’oretta in vista della difficilissima trasferta di lunedì alle 2 strade. dove il vieusseux si presenterà nuovamente con una formazione a dir poco “sperimentale”, ma come sempre agguerrita e pronta avendere cara la pelle.

In giornata saranno pubblicate le convocazioni.

Vieusseux

PostHeaderIcon CON L'HUMANITAS SI RIPETE IL 3 FEBBRAIO.

E’ stata fissata per giovedì 3 febbraio alla Sancat la ripetizione della “famosa” partita con l’Humanitas Scandicci.

Vieusseux

PostHeaderIcon LO SAPETE CHE FABIO STELLINI…….

In questo Vieusseux che piano piano sta cementando un gruppo forte e unito e sta ritrovando i connotati che da sempre l’hanno contraddistinto e che forse, per vari motivi, erano un pò sfumati negli ultimi anni, l’altra sera ha fatto l’esordio stagionale un ragazzino che ha raggiunto la sua 562 (sì cinquecentosessantaduesima) presenza ufficiale; cifra impressionante se si considera che Fabio Stellini dal 2003 ha appeso (!?) le scarpe al chiodo e che in precedenza è stato fermo due anni per gravi infortuni. Ma forse molti dei “nuovi”, e per nuovi intendo quelli approdati al Vieusseux dal 2003 in poi, non sanno che Fabio è stato per tutti il “Capitano” in campo e rimarrà per sempre il “Capitano dentro”, lo sapete che Fabio è al Vieusseux dal 1° giorno che la nostra squadra esiste? Lo sapete che Fabio ha sempre accolto tutti i nuovi, cercando di metterli a proprio agio, consigliandoli, agevolando gli spostamenti, visite mediche e quant’altro? Lo sapete che Fabio, nel 1992, venne a giocare una partita determiannte per non retrocedere mentre sua moglie stava per partorire? Lo sapete che Fabio ha giocato con il ginocchio attaccato con la gomma da masticare visto che legamenti e menischi non esistevano più? Lo sapete che Fabio mi ha seguito nell’esperienza a San Felice, ma non mancava mai di assistere anche alle partite del Vieusseux? Lo sapete che Fabio mi ha accompagnato per due anni (la sera ho problemi a guidare) al Galluzzo venendomi a prendere dal Campo di Marte  sino a Rifredi? Lo sapete che Fabio ha mangiato con me (spesso da soli) dopo tutte le partite e tutti gli allenamenti condividendo gioie e dispiaceri calcistici? Lo sapete che Fabio con la pioggia, il gelo, la neve, a bordo del suo motorino arriva al campo con la borsa medicinali, i palloni da gara e la borsa valori? Lo sapete che Fabio va in Federazione a fare le tessere e a prendere i bollettini? Lo sapete che Fabio, quando siamo tornati al Vieusseux ) per cinque lunghi anni ha sofferto in silenzio, perchè non era il viecemister (ce n’erano già due), non era il preparatore atletico (ce n’era già uno), non era più un giocatore e non era più il Capitano, ma non ha saltato un allenamento e una partita continuando a dare tutto alla squadra? Lo sapete che Fabio è rispettato da tutti gli avversari?Lo sapete che Fabio era un leone in campo? per tutto questo Fabio non si è mai vantato nè cercato le luci della ribalta.

Ora lo sapete chi è veramente Fabio, io l’ho sempre saputo e forse me ne sono anche approfittato, non avrei mai potuto fare quello che ho fatto ed essere quello che sono per il Vieusseux se non avessi avuto Fabio al mio fianco.

Grazie CAPITANO e amico mio.

Mister 

 

PostHeaderIcon STASERA ALLENAMENTO

Passata la sbornia per la vittoria con il Grassina, stasera si riparte con l’allenamento alla Sancat alle 21,00 in vista della difficilissima gara con il SFRondinella di lunedì prossimo. Sia per questo che per il fatto che per molti sarà l’ultimo impegno prima della sosta si prega di fare di tutto per essere presenti, magari ben coperti vista la temperatura,

Mister

PostHeaderIcon NICOLA, UN ESEMPIO.

Non è mia abitudine parlare dei singoli fuori dal contesto del commento di una partita, ma voglio fare un’eccezione e dire due parole su Nicola Pasquale. Penso di averlo cominciato a conoscere meglio proprio da quest’anno e mi sono reso conto che interpreta il ruolo di uomo “vieusseux” in modo eccellente. Non è un mostro di tecnica, non ha un fisico da perfetto atleta, ma ha una passione ed una grinta che fanno di lui un trascinatore, magari non appariscente, ma di quelli che si notano quando non sono in campo. Lo vedo arrabbiarsi quando ci sono troppe discussioni in campo, lo sento predicare umiltà, non si risparmia neppure per un minuto tanto che non finisce mai una partita. Quando sta fuori si vede che soffre e ci sta male, ma non fa polemica e si fa le sue ragioni sul campo, a volte incorre in errori, ma non cerca scuse e riparte a testa alta. Per costruire una squadra forte ci vogliono anche uomini così, non fenomeni, ma veri pilastri. Se poi riuscisse a perdere qualche chiletto…comunque va bene lo stesso, grande Nik.

Mister