Archivio di dicembre 2012

PostHeaderIcon ALLENAMENTO “ILLUMINATO” DALLA LUCE

29.12.12 - 19:15

L’ultimo allenamento del 2012, svoltosi al campo di calcetto, e che ha visto la presenza di una dozzina di giocatori, ha avuto un prologo assolutamente gradito e, speriamo benaugurante; si è in fatti avvicinato al campo la Luce, al secolo Giancarlo Antognoni, che cenava nel Ristorante attiguo e che, con la sua solita splendità semplicità si è soffermato a scambiare due parole con noi facendoci i complimenti per l’impegno e la passione (non è da tutti in questi giorni ritrovarsi la sera per corsa e scatti).

La visita del mito viola, ha illuminato i presenti, che, nella successiva partitella, si sono resi protagonisti di prodezze inusuali con rovesciate, colpi di tacco e quant’altro….va beh, forse ho esagerato….ma facciamo finta che sia così.

Si chiude così il 2012, appuntamento a tutti per la ripresa degli allenamenti (l’anno prossimo) il 3 gennaio alla sancat alle 21,00 per ripartire alla grande e recuperare posizioni di classifica più consone alla nostra squadra.

ANCORA BUON ANNO A TUTTI.

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon IL PAGELLONE 2012 DEL MISTER

27.12.12 – 18:30

Ecco le pagelle individuali del Mister per il 2012 (anno solare)

CAPUTO 6,5 : il nostro portiere ha offerto un rendimento costante, nonostante non si sia potuto allenare con continuità  per i sopravvenuti (felici) impegni familiari e di lavoro, speriamo per il futuro riesca ad organizzarsi per vivere il calcio in modo più rilassato possibile;

COLELLA – BERTI 6:i due nuovi portieri somo accumunati nella sufficienza, si sono allenati con impegno e sono stati spesso utilizzati in alternanza tra loro nella squadra di calcio a 5, mostrando serietà e disponibilità; per loro possibili ampi margini di migliorament;

RANIERI 7-: per lui una partenza un pò in sordina, poi un rendimento in costante crescendo, ragazzo di estrema affidabilità, è stato utilizzato, per necessità, anche in posizione più avanzata sulla fascia destra, con buoni risultati;

FORESTA 6,5: inizio di stagione sottotono rispetto all’anno scorso, quando fu una delle sorprese del campionato, la residua squalifica e qualche problema fisico lo hanno un pò limitato, ma appare in netta ripresa;

DONATO 6: il buon Ivan è da sempre un’ottima alternativa nel ruolo di terzino, quando viene chiamato in causa non stecca mai, sempre disponibile e con un forte senso del gruppo;

DE SANTIS 6,5:anche per lui qualche problema fisico in questo inizio di stagione, ma rendimento sempre oltre la sufficienza, persona affabile e benvoluto da tutti, corretto anche nei ritardi causa lavoro;

MATTEUCCI 6,5: sicuramente tra quelli che hanno dimostrato i maggiori progressi, sopratutto da quando viene impiegato come centrale difensivo, sempre più rare le pause che ne limitavano il rendimento in passato; vice capitano per anzianità nel Vieusseux quando è in campo;

PASQUALE N. 6+: la piccola differenza con gli altri suoi compagni di reparto deriva solo dal fatto che ha giocato meno per i numerosi infortuni che lo hanno tormentato, spesso dovuti alla sua generosità nel voler rientrare in campo prima del tempo; quando sta bene non si discute ed è una sicurezza;

STANTE 6:è stato uno dei nuovi del 2012, difensore dalle buone potenzialità, non espresse ancora del tutto, sicuramente un elemento  su cui poter contare  per il proseguo della stagione;

ZERONI 6: per l’età che ha fa miracoli, l’anno scorso non al top della condizione fisica, quest’anno si è preparato bene e, quando ha giocato, non ha mai demeritato, mettendo la sua esperienza al servizio della squadra;

AMATO 6,5: è il centrocampista che dà maggiore equilibrio alla squadra, la sua presenza in campo è sempre utile, meglio in questo inizio di stagione rispetto allo scorso campionato; ci rimette mezzo voto per il suo abbonamento al “giallo” (inevitabile);

CONTEMORO 6,5: altro giocatore “rigenerato” rispetto al passato più o meno recente, pur non facendo della fisicità un suo cavallo di battaglia, il rendimento è buono ed anche le sue proverbiali polemiche sembrano in ribasso, da lui sono arrivati anche goal pesanti;

CALVETTA 6+: stava diventando una sorta di “oggetto misterioso” dalle grandi potenzialità, però mai espresse del tutto, da 5 sino ad un mese e mezzo fa, sembra aver trovato la via giusta per emergere ed ha offerto alcune ottime prove , se continua così sarà un acquisto importante;

TRIMBOLI 7+:a parte il bomber, è il giocatore che non ha un sostituto naturale nella rosa, dà i ritmi alla squadra, non fa mai giocate banali, può ricoprire con successo più ruoli; gli piace farsi pregare e lascia sempre il Mister in dubbio della sua presenza sino all’ultimo, ma…gran giocatore;

METAFONTI 6+; più o meno stesso discorso fatto per Zeroni, con qualcosa in più legato alle presenze ed una stagione complessivamente con meno intoppi; non molla mai e non fa polemica se sta fuori, conscio del suo ruolo e quindi molto utile;

ZIPPITELLI 6:altro giocatore che aveva cominciato la stagione in crescendo rieptto all’anno scorso, quando si era un pò perso, peccato per la frattura al braccio che lo ha frenato mentre giocava titolare, ma il suo ritorno in campo (da poco) fa ben sperare di avere un altro valido elemento a disposizione per il futuro;

ROMAGNOLI 6: anno difficile per il buon Marco, anche lui spesso alle prese con infortuni ( e cene), ma disponibilità verso il gruppo mai venuta meno, ragazzo corretto, come i portieri dirottato con frequenza nel calcio a 5;

ESPOSITO N.G.: peccato non poter dare un voto a Giulio, la seconda parte dell’anno scorso spesso assente per motivi di lavoro e quest’anno, dopo una buona preparazione, un grave infortunio nel primo impegno ufficiale, dal quale non è ancora guarito del tutto, un augurio di pronta ripresa a partire da gennaio;

SURIANO 7-: nella scorsa stagione valeva 7,5 senza dubbio, in questo inizio di stagione ha perso qualcosa risultando meno determinante rispetto alle sue potenzialità di velocità e tecnica, che sono assolutamente superiori alla media, comunque quando manca, la sua assenza si avverte e come; se riparte alla grande e stacca il pallone un pò prima…tanta roba;

PALERMO 6+: non stupisca questo voto, in quanto si riferisce al 2012, anno in cui Vittorio ha incontrato qualche problema rispetto allo strepitoso inizio dello scorso campionato  e poi ci ha messo lo zampino la sfortuna, sotto forma di un infortunio al ginocchio che gli ha permesso di giocare 25 minuti solo nella ultima gara dell’anno con il san felice; altro “tesoretto” in banca per il 2013 e di quelli che non si svalutano di certo;

SADIKOV 6+:avrebbe meritato 10 come il numero di maglia che ha rubato a Contemoro, come i minuti giocati in questo campionato, come le nazioni in cui è stato avvistato da quando si è laureato ed ha lasciato Firenze, come le birre che beve normalmente al giorno, ma ci limitiamo a dargli un voto normale e medio per quello che ha fatto nel 2012, con alcune prestazioni eccellenti ed altre meno, ma sempre con una simpatia ineguagliabile;

LIPEROTI 8: non ci sono più parole per decsrivere il nostro bomber e capitano, da dieci anni segna una media di 30 goal a stagione, è sempre presente agli allenamenti (anche se perde tutte le partitelle in famiglia e si arrabbia pure…), stimola il gruppo per le cene, programma i suoi impegni in funzione del campionato, è conosciuto e temuto da tutti, ma nessuno riesce ad impedire che lui gli faccia goal, è il più forte attaccante di sempre e davanti a sè ha ancora un lungo futuro in cui potrà migliorare il suo  attuale record di 304 goal ufficiali ;

ANTONINI 6:ragazzo che ci mette l’anima in ogni occasione, sia in allenamento che in partita, ha obiettivamente qualche limite tattico-tecnico, ma un cuore grande così; disponibilità assoluta e ottimo inserimento nel gruppo si fa vole bene;

ROSALES 6:un cavallo pazzo dalle enormi potenzilità di corsa, non abbinate però alla concretezza necessaria per fare male agli avversari; se riesce a crescere in questo senso potrà essere una valida alternativa in attacco per il futuro, comunque ragazzo bravissimo;

ROGAI 6: vale per lui lo stesso discorso fatto per Romagnoli, l’età non lo favorisce e spesso è impegnato nel calcio a 5; a volte mostra colpi sosorprendenti, ma l’impiego non costante non gli permettono di mettersi in mostra, ormai quasi uno storico del Vieusseux

METAFONTI R. 6: si è aggegato solo quest’anno al gruppo ed è stato impiegato solo in uno scampolo di gara, ragazzo che fa gruppo, si allena con impegno e sa stare al suo posto senza creare problemi  mettendosi a disposizione quando serve;

MARINELLI 6: il il voto si riferisce alla seconda metà dello scorso campionato, in quanto, questa stagione è praticamente out a causa di uno stage di studio che gli impedisce l’attività agonistica; al suo ritorno darà come sempre il suo contributo alla squadra con serietà ed impegno come ha sempre fatto;

BEVITORI 6:anche per lui stesso discorso, con altre motivazioni, fatto per Marinelli; una seconda metà di campionato in cui doveva inserirsi dopo un lungo stop agonistico e poi la pausa in questo inizio di stagione, per motivi personali; probabile ritorno a gennaio;

STAFF DIRIGENZIALE-TECNICO (escluso il sottoscritto) 7:come sempre un bel voto e un ringraziamento a tutto lo staff che ha permesso che alla squadra non mancasse mai niente sia agli allenamenti che alle partite, che spesso lavora nell’ombra, ma è sempre presente: Stellini (vice allenatore e responsabile del calcio a 5), Zeloni (preparatore dei portieri), Rausse-Alocci (dirigenti accompagnatori e addetti al magazzino).

GLI INFORTUNATI: MACCIONI – PASQUALE D. – CATANIA: anche per loro un bel 7 di incoraggiamento, nella speranza di riaverli con noi nel 2013.

Un plauso anche a Bianco e Paderi che non sono più dei nostri solo perchè si sono trasferiti in altre città, ma hanno dato il loro contributo nel 2012.

In definitiva TUTTI PROMOSSI , in un anno che ci ha visto raggiungere la semifinale dei Play off (persa di misura con l’AC San Frediano), in cui sono state raggiunte le 1.000 partite ufficiali (traguardo pazzesco per una squadra amatoriale), in cui il nostro Bomber ha raggiunto i 300 goals , quindi un anno importante nella nostra Storia.


COMUNQUE UN RINGRAZIAMENTO A TUTTI

PER AVER FATTO PARTE DI QUESTO

MERAVIGLIOSO GRUPPO DEL VIEUSSEUX

CERTO DI UN  2013  MIGLIORE E RICCO DI SODDISFAZIONI

(non solo calcistiche)

MISTER

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon NEWS

27.12.12 – 18:00

Ultima classifica del 2012 campionato A1

Programma Vieusseux sino alla ripresa del Campionato:

Venerd’ 28 allenamento al campo di calcetto in L.no Colombo (portare anche scarpe da ginnastica)

Giovedì 3 gennaio allenamento al campo Sancat ore 21,00

Martedì 8 gennaio allenamento al campo sancat ore 21,00

Giovedì 10 partita di campionato con San Quirico alla Sancat

UN FELICE ANNO NUOVO A TUTTI !

A.D. VIEUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon SAN FELICE – VIEUSSEUX 2-2, E’ STATA UNA BUONA PROVA.

21.12.12 – 10:00

In attesa della fine del Mondo, in programma oggi secondo la premonizione dei Maya,  il Vieusseux termina l’anno calcistico con un bel pareggio ed una prova convincente, in considerazione delle tantissime assenze (erano out 14 giocatori).

SAN FELICE – VIEUSSEUX 2-2 (1-1)

Reti: Simonelli (sf) al 31′, Liperoti (V) al 39′ e al 47′, (SF) rigore al 70′

Arbitro: Sig. Boschi di san Polo: voto 6

Vieusseux:

Caputo 6, Zeroni 6+, Donato 6 (dal 41′ Rosales 6), Matteucci 6+, De Santis 6+, Zippitelli 6,5, Trimboli 7, Contemoro 6, Antonini 6 (dal 55′ Palermo 6), Ranieri 6,5, Liperoti 8; a disp.: Berti, Metafonti R., Alocci; all. Benedetti

San Felice:

Marri, Randelli, Marini, Vino, Manetti, Pistolesi, Vannini, Pratesi, Simonelli, Sedran, Zatini; a disp.:Viciani, Sabatini, Li Puma, Buccheri, Bottai, Cecchini; all. Iacopi

Ammoniti:

Randelli e Li Puma (SF), Contemoro, Matteucci e Zippitelli (V)

Il Vieusseux scende in campo con una formazione abbastanza guardinga, Benedetti rinuncia alla precentivata staffetta in difesa tra Zeroni e Donato, e li schiera entrambi con l’avanzamento di ranieri in fascia destra, Antonini supporta Liperoti in attacco, mentre in panchina rimangono Rosales e Palermo (due attaccanti) da inserire a gara in corso.

Il tema tattico della partita è da subito molto chiaro: il San Felice cerca l’impostazione del gioco da dietro, ripartendo sempre con fraseggi insistiti per poi cercare la verticalizzazione per le veloci punte, mentre il Vieusseux assume un atteggiamento più attendista, anche per trovare l’intesa fra molti giocatori che giocavano tutti insieme per la prima volta. Nei primi 10 minuti il san felice prende il sopravvento e crea alcune situazioni pericolose, non sfruttate al meglio, ma, verso il quarto d’ora comincia ad uscire il Vieusseux, prima con una bella azione manovrata, che porta Ranieri ad effettuare un bel cross da destra, sul quale Contemoro tenta la battuta al volo in semirovesciata, con la palla ben colpita, che esce di non molto alla destra di Marri e poi, subito dopo, con Liperoti che si libera in area, ma, a tu per tu con l’estremo difensore dei locali, spara incredibilmente alto. Nella fase centrale del p.t. sono da apprezzare i movimenti della difesa del Vieusseux che mettono ripetutamente in fuori gioco gli attaccanti avversari e la  buona predisposizione al pressing sui portatori di palla, esercitata a turno dalle punte e dai centrocampisti che spesso rubano palla agli avversari. L’equilibri si rompe poco prima della mezzora, quando, a seguito di ripetuti falli subiti da Randelli, Contemoro ha un gesto di reazione e nasce un pò di confusione, con il centrocampista giallonero che pede la lucidità e costringe Benedetti a cambiargli la posizione, per evitare il contatto con “il contendente”; il Vieusseux ha qualche minuto di sbandamento ed il San Felice ne approfitta, su una rimessa latarale sbagliata dagli ospiti, recupera palla e lancia in area, dove Simonelli colpevolmente libero, controlla e batte Caputo , scatenado l’esultanza dell’intero gruppo di casa, probabilemnte il giocatore è molto amato dai compagni ed in effetti è un personaggio particolmente simpatico ed estremamente corretto (sia quando è stato sostituito, sia a fine gara è venuto a salutarci uno per uno, veramente complimenti a Giuseppe). Proprio nel momento di maggior difficoltà il Vieusseux reagisce e, grazie ad un break di Zippitelli, la palla giunge in area, dove il rapace Liperoti questa volta non sbaglia e fa secco Marri. Così si chiude un bel primo tempo con un equo pari.

Benedetti intravede la possibilità di vincere la gara ed inserisce subito Rosales al posto di un positivo Donato, riportando ranieri nel suo ruolo di terzino; la disposizione in campo della squadra rimane la stessa, ma ora c’e’ più peso offensivo. Gli effetti si vedono immediatamente con il Vieusseux che appare più aggressivo, tanto che al 7′ Trimboli viene servito sulla destra e pennella, nel vero senso della parola, un perfetto cross per Liperoti, il quale non si fa pregare e di destro angola un bel tiro che non lascia scampo a Marri. Va detto, per inore di cronaca che, sia Ranieri che Trimboli hanno messo palloni da destra veramente invitanti, non facendo assolutamente sentire la pesante assenza di  Suriano, al quale, anzi, hanno chiesto di far recapitare  il filmato della gara affinchè impari come si fa  a crossare (queste sono parole loro….).

A questo punto il Vieusseux crede di poter portare a casa i tre punti, tanto che Zippitelli ci prova con un tiro cross da sinistra che Marri devia a stento in angolo, forse abbagliato dai riflettori. Al 55′ fa il suo esordio stagionale Palermo, dopo lo stiramento al collaterale del ginocchio, rimediato in preparazione; il forte attaccante subentra ad un generoso antonini, che ha corso come un pazzo, si tratta di una mossa coraggiosa che  potrebbe dare i suoi effetti dopo una manciata di minuti, quando Liperoti lo serve in area, ma forse un po’ di paura lo frena nel momento decisivo e l’occasione sfuma; in questa fase sono da registrare anche una buona punizione di trimboli finita a lato ed un’occasione sprecata da Rosales, il quale invece di battere a rete da pochi passi, improvvisa un improbabile palleggio e ritarda la conclusione che gli viene ribattuta da un difensore, mentre dall’altra parte non si registrano occasioni particolari se non un paio di sicure uscite di Caputo, sempre molto attento.

Il Vieusseux controlla abbastanza agevolmente la ituazione, ma al 30′ arriva il replay del rigore subito con il San Frediano: Zatini tenta uno slalom partendo da fuoti area senza che i quatro giocatori del Vieusseux che lo attorniano pensino di fare un doveroso fallo per evitare che entri in area, lo sgusiabnte n. 11 di casa penetra invece in area, dove De Santis lo atterra: è rigore netto, la cui trasformazione permette al San Felice di acciuffare un pareggio importante.

Negli ultimi dieci minuti le squadre sono molto attente a non commettere errori e la gara si chiude sul 2-2 che appare abbastanza giusto visto il gioco espresso dalle due squadre, anche se il Vieusseux ha avuto complessivamente più occasioni nitide da rete

La squadra scesa in campo ieri sera merita un elogio collettivo per aver messo in campo qualcosa in più del normale per sopperire alle tante assensze e, nonostante tutto, è riuscita ad essere equilibrata e a far vedere a tratti anche delle buone trame di gioco, contro una conmpagine che sta iniziando un bel progetto di gioco basato sulla costruzione dello stesso a partire dalla difesa, senza esasperare i lanci o buttare il ballone in avanti senza costrutto. un bravo al collega iacopi, giovane allenatore (dopo essere stato un gran bel giocatore) che si leverà molte soddisfazioni.

Ed ora tutti in vacanza, con una classifica al momento molto tranquilla, sicuramente migliorabile alla ripresa quando, si spera nel rientro di molti elementi e nella conferma di quelli che hanno giocato in questo periodo.

prossima gara il 10 gennaio con il SanQquirico , sono previsti, per chi rimane a Firenze, allenamenti il 28 al calcetto, il 3 e l’8 al nostro campo della Sancat..

Un abbraccio a tutti Voi ed alle Vostre famiglia.

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon CONVOCAZIONE

19.12.12 – 16:00

CONVOCAZIONE PARTITA CON SAN FELICE

RITROVO:Giovedì 20 dic. ore 20,30 campo Galluzzo

Lista convocati:

Caputo, Berti, Ranieri, Donato, Contemoro, Matteucci, De Santis, Zippitelli, Trimboli, Liperoti, Antonini, Rosales, Zeroni, Metafonti R., Palermo, Pasquale N.

A.D.Vieusseux Calcio


PostHeaderIcon NEWS CAMPIONATO

18.12.12 – 12:30

Risultati campionato Aics A1 di ieri sera:

CDP Querceto – San Niccolò  5-1

Bomber Group – AC San Frediano 1-2

Fiorena 1989 – San Miniato  0-0

VIEUSSEUX: STASERA ALLENAMENTO E CENA DEGLI AUGURI. ALLA PIZZERIA CASAMATTA

A.D. Vieusseux Calcio


PostHeaderIcon MARTEDI’ ALLENAMENTO E CENA

17.12.12 – 19:30

Domani sera ultimo allenamento prima dell’ultimo impegno di campionato e della sosta natalizia.

La squadra si ritroverà al campo di calcetto in L.no Colombo per un allenamento dalle ore 20,30 alle 22,00, prima della cena degli auguri alla Pizzeria Casamatta in Via Aretina.

Si raccomanda di essere puntuali per iniziare l’allenamento alle 20,30.

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon REPORT ALLENAMENTO

14.12.12 – 11:00

Allenamento a ranghi ridotti, quello disputato ieri sera alla sancat. Come previsto 5 giocatori erano impegnati nella partita del campionato di calcio a 5 (vittoriosa), 4 erano gli infortunati/malati ed altri 4 erano assenti per motivi personali, quindi gli effettivi al campo erano 14. I presenti hanno comunque svolto una seduta di allenamento piuttosto intensa con divertente partitella finale, terminata con la solita sconfitta della squadra del bomber.

Martedì prossimo allenamento “leggero” dalle 20,30 alle 22,00 al campo di calcetto e poi tutti a mangiare insieme alla pizzeria Casamatta per gli auguri, senza dimenticare l’ultimo impegno di Giovedì 20 in casa del San Felice.

Nel frattempo si sta definendo anche il programma per la sosta natalizia, sono previsti tre allenamenti:

- Venerdì 28 al campo dii calcetto;

- Giovedì 3 gennaio alla Sancat;

- Martedì 8 gennaio alla sancat;

La partita con il San Quirico si giocherà Giovedì 10 gennaio..

Risultati di ieri sera

Palestra Good – CDP Querceto  1-4

Am.Grassina – Fiorenza 1989  1-1

Classifica aggiornata

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon PROGRAMMA

13.12.12 :14:45

PROGRAMMA PROSSIMI IMPEGNI

Giovedì 13 (stasera) allenamento alla Sancat ore 21,00

Martedì 18 allenamento al campo di calcetto in l.no Colombo alle 20,30 ed a seguire cena alla pizzeria Casamatta

Giovedì 20 gara di campionato ore 21,30 con San felice al campo del Galluzzo

Poi sosta del campionato

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon VIEUSSEUX – RIONE S.FREDIANO 2-2

12.12.12 – 09:40

Vieusseux – Rione S. Frediano 2-2 (0-1)

Reti: De Vita al 10′ (RSF), Calvetta al 55′ (V), Liperoti al 71′ (V), De Vita rig. (RSF) al 80′

Ammoniti: Matteucci, Sadikov (V), Valleri, Filippini, Manetti, Corsini (RSF)

Espulsi: Foresta (V)

VIEUSSEUX

Caputo 6,5, Ranieri, 6, Foresta 6, Calvetta 6,5 /71′ Sadikov 6), Matteucci 6,5, De Santis 6,5, Rosales 6 (55′ Metafonti 6), Trimboli 7, Liperoti 7, Contemoro 6,5, Suriano 6+; a disp: Antonini, Zeroni, Donato, Zippitelli.All.: Benedetti

RIONE SAN FREDIANO:

Innocenti, Manetti, De Vita, Garcea, Pontello, Filippini, Bacci Masotti, Mochi, Valleri, Mochi, Corsini; a disp: Anorbini, Cerretyelli, Cuscianna, Contu, Baldeschi; all.: Castellini

Arbitro: Sig. Spina, voto 7, molto buona la direzione di gara di tutta la terna. Il D.G. ha tenuto in pugno la partita con decisione, fischiando con precisione e distribuendo giuste ammonizioni ben coadiuvato dagli assistenti, i quali hanno sempre segnalato falli e off side in modo corretto. Ineccepibile anche il rigore per il Rione allo scaderee la conseguente esopilsione del difensore del Vieusseux (fallo da ultimo uomo); buona anche la personalità mostrata in campo.

Prima di passare al commento della gara, il Vieusseux, inteso some società, rivolge un rimgtraziamento a Caputo, De Santis, Trimboli e Matteucci, i quali, pur avendo problemi fisici di varia natura accusati in giornata, sono scesi comunque in campo in una serata gelida ed hanno dato il loro contributo alla squadra (per loro mezzo voto in + in pagella); un altro ringraziamento anche a chi, Zeroni, Donato, Antonini e Zippitelli, non è stato impiegato, rischiando il congelamento in panchina. Quindi bravi tutti.

Con le premesse di cui sopra non era facile scegliere la formazione da mandare in campo, al punto che le riserve sono state sciolte solo pochi minuti prima dell’inizio della gara. Caputo ha giocato con 38° di febbre, Matteucci e Trimboli imbottiti di antidolorifici e De santis con i postumi di una bronchite, per il resto solito modulo con Calvetta alle spalle di Liperoti e Contemoro a fianco di Trimboli nella linea mediana, con Rosales preferito a Metafonti per il ruolo di esterno alto. In panchina la presenza “inquietante” del russo Sadikov, temporaneamente a Firenze, pronto per essere utilizzato nel finale.

Il campo è ghiacciato e non facilita certo le giocate di fino, la partenza gela il Vieusseux , che già al 10′ si trova in svantaggio a seguito di un tentativo di mettere in fuori gioco gli avversari mal riuscito, De Vita si invola verso la porta e trafigge Caputo; inizia così l’ennesima gara in salita per il Vieusseux. La squadra stenta a riprendersi per un quarto d’ora e subisce ancora qualche veloce ripartenza degli avversari, ma poco alla volta riemerge, prendendo l’iniziativa a centrocampo e cominciando a giocare palla a terra con palloni filtranti verso gli attaccanti. Nella seconda metà del p.t. arrivano anche le occasioni per il pari: prima Trimboli impegna il portiere con una bella punizione da sinistra, nella carambola che segue alla respinta del portiere la palla va in angolo sfiorando i pali. Sul corner è De Santis a girare al volo, ma ancora Innocenti para ; il Vieusseux continua a spingere ed a procurarsi angoli, su uno dei quali Contenoro tenta la prodezza volante, ma la palla colpita benissimo, sorvola la traversa. Proprio in chiusura di tempo, accenno di rissa tra Rosales e Valleri, prontamente sedata. Si va negli spogliatoi con la consapevolezza di avere la partita in pugno, nonostante lo svantaggio, e con il proposito di continuare a far gioco senza fretta e senza disunirsi.

Il secondo tempo è praticamente un monologo del Vieusseux che chiude gli avversari nella propria metà campo,  attaccando con azioni insistite, ma ragionate, senza mai buttare il pallone ed, anzi, cercando di aggirare spesso la difesa del Rione, che non trova più la forza per ripartire.

Dopo un paio di conclusioni a  lato di Liperoti,  arriva il meritato pari, è Suriano che in area rovescia verso la porta, irrompe Calvetta (che finalmente si è sbloccato ed è al terzo gol in 4 gare) che anticipa tutti e mette dentro. Metafonti sostituisce Rosales, colpito da crampi, ma il copione rimane lo stesso.

Al 31′ Benedetti tenta la carta Sadikov al posto  di un esausto calvetta, autore di una buona gara, e la mossa porta fortuna al punto che dopo pochi attimi, il Vieusseux va in vantaggio al termine di una bellissima azione corale, che vede protagonisti Trimboli, Suriano e Contemoro il quale serve di precisione Liperoti, il bomber non si fa pregare e scarica in porta un tiro imprendibile  che non lascia scampo ad Innocenti. Lo stesso Liperoti è anticipato, da lì a poco, alla disperata da un difensore mentre sta per mettere ancora dentro, ma la beffa è dietro l’angolo e si materiarizza nell’unica azione del Rione del s.t. proprio allo scadere. L’azione si sviluppa sulla fascia di sinistra , dove i giocatori del Vieusseux, Suriano e Matteucci, non riescono a fermare gli avversari, la palla filtra in area e Foresta, pur facendo una buona diagonale, non può che fermare fallosamente l’avversario lanciato a rete: rigore ed espulsione, con De Vita che non sbaglia e fissa il punteggio sul 2-2. Nei 4 minuti di recupero il Vieusseux potrebbe ancora tornare in vantaggio, una bellissima apertura di sadikov per Suriano mette in condizione l’esterno di centrare per Liperoti, liberissimo a centro area, ma il giocatore si “incarta” e la palla finisce in angolo, sugli sviluppi del quale lo stesso Suriano conclude trovando però il compagno De Santis sulla traiettoria.

Crediamo di non far torto a nessuno affermaando che il pari va stretto al Vieusseux, per quello che si è visti in campo, sopratutto nel secondo tempo, quando i gialloneri di casa hanno sovrastato gli avversari mostrando anche una buona condizione fisica, ma il calcio spesso vive di episodi e, in questo periodo, questi sembrano essere sempre a sfavore del Vieusseux, che può recriminare molto nelle ultime tre partite, tutte pareggiate.

L’importante, comunque, è aver mostrato carattere e idee di gioco ed aver ritrovato una identità di squadra, nonostante le molte assenze ed i problemi fisici, che, purtroppo si ripresenteranno anche nella prossima sfida con il San Felice, Giovedì prossimo al Galluzzo, che precedrà la sosta natalizia

Sadikov “il russo”

Giovedì allenamento alla Sancat.

Altri risultati della serata:

San Miniato-Si Comunica 2-1

San Niccolò-Bomber Group 1-2

San Quirico. San Felice 3-1

con le tre squadre vincenti che “volano” in classifica.

A.D.Vieusseux Calcio