Archivio di gennaio 2013

PostHeaderIcon VIEUSSEUX – SAN MINIATO 4-2 : FANTASTICI (SENZA FALSA MODESTIA..) !

30.01.13 – 09:00

Vieusseux – San Miniato 4-2 (1-0)

Reti: Trimboli (V) al 2′, Benelli (SM) al 46′, Calvetta (V) al 53′, Benelli (SM) al 60′, Trimboli (V) al 66′, Liperoti (V) al 72′

Amminiti: Matteucci (V)

Vieusseux

Caputo 6,5, Matteucci 6,5, Foresta 7, Pasquale N. 6,5 ( 55′ Zeroni 6,5), De Santis 7, Trimboli 8, Suriano 7,5 (77′ Antonini SV), Contemoro 6,5, Liperoti 7, Calvetta 7 (67′ Rosales 6), Palermo 7; a disp:: Berti, Metafonti, Donato, Romagnoli.; all.: Benedetti

San Miniato

Bandinelli, Trappoloni, Pescini, Vignozzi, Brogelli, Spataro, benelli, Varghi S., Varghi A., SalernoCacciola; a disp.: Vero, Degl’Innocenti, Corbinelli, PrunetiBacciotti, Borgi; All.: Allegranti-Pruneti

Arbitro: Sig. Boschi di San Polo, una buona direzione di gara (1 solo ammonito ), tenuta in mano senza sbavature, è stata purtroppo macchiata dall’episodio del 1-1, in quel caso il suo comportamento, come minimo, ha tratto in inganno i giocatori del Vieusseux, ma per fortuna l’episodio non e’ risultato decisivo ai fini del risultato: voto 5,5

Il Vieusseux si presenta a questa difficile gara con le assenze di Ranieri, Zippitelli, Amato, Caniglia ed Esposito, ma l’ampia rosa consente a Benedetti di trovare le giuste soluzioni. In difesa c’e’ lo spostamento di Matteucci sulla corsia di destra con il rientro di Pasquale N. al centro della difesa, pur non avendo il forte difensore ancora tutta la partita nelle gambe. Per il resto la coppia dei centrocampisti è composta dai rientranti Trimboli e Contemoro, mentre negli altri ruoli ci sono le conferme di chi era sceso in campo con il Grassina la settimana scorsa.

Le premesse per un incontro di livello ci sono tutte, visto l’ottimo momento delle due squadre.

Non passano che due minuti ed il Vieusseux conquista una punizione dal limite. Si incarica della battuta Trimboli, il quale pennella una parabola perfetta che si insacca alle spalle dell’immobile portiere avversario. Il vantaggio non modifica l’atteggiamento delle squadre che cominciano ad affrontarsi a viso aperto e danno vita ad un primo tempo di ottimo livello, con ritmi molto alti. Il San Miniato, che rispetto agli anni scorsi appare molto rinforzato, gioca spesso e volentieri sulla velocità dei suoi uomini avanzati, in special modo il n. 17 brogelli, favorito dalle sponde di un ottimo n. 8 Benelli. Il Vieusseux risponde con un gioco più manovrato, ma estremamente efficace. La difesa, ben schierata fa buona guardia, come il centrocampo e, sui molti palloni recuperati, vengono innescati gli esterni e gli attaccanti, che si rendono protagonisti di belle azioni in velocità.

Non c’e’ un attimo di tregua ed i capovolgimenti di fronte sono repentini. Le due compagini arrivano spesso al tiro, ma non riescono praticamente mai ad inquadrare la porta avversaria. Il tiro più pericoloso lo scocca Suriano, il quale, al termine di una ficcante azione personale, sfiora il palo alla destra di Bandinelli, ma anche in diverse altre occasioni, vengono serviti in area palloni assai invitanti che  non trovano la deviazione vincente solo per pochissimo. Il San Miniato tenta il tiro un paio di volte, ma la palla esce a lato della porta difesa da Caputo.

Verso la metà del tempo, Benedetti riporta Matteucci al centro, spostando al suo posto Foresta, con De santis che va sull’out di sinistra e la difesa appare ancora più quadrata.

La partenza del s.t. è veemente, anche se più disordinata rispetto alla prima frazione di gioco; si lotta su ogni pallone con agonismo , ma con estrema correttezza.

Al 6′ arriva il pareggio del San Miniato, rocambolesco e contestato vivacemente da giocatori e panchina del Vieusseux. Viene fischiata una punizione fuori dall’area, in posizione defilata e, come al solito due giocatori si mettono davanti al punto di battuta. Il D.G. li allontana e conta i passi, facendo intendere che sta misurando la “distanza”; oltre tutto di sente distintamente chiedere la distanza dal giocatore del San Miniato. fatto sta che lo stesso, senza attendere il fischio, batte la punizione al centro dell’area e , con tutti i giocatori del Vieusseux immobili, Benelli  insacca facilmente. Lascio immaginare a chi legge la reazione del Vieusseux, ma il goal viene concesso da D.G. ed assistente. A fine gara, in modo molto civile, viene chiesta spiegazione dell’accaduto ed il D.G. afferma che il giocatore del san Miniato avrebbe detto che “non voleva la distanza” e lui si è limitato ad incamminarsi verso l’area di rigore allontanando i due giocatori davanti alla palla. Mai successa una cosa del genere, ma va bene lo stesso, perchè il goal subito scatena una reazione rabbiosa del Vieusseux, che nel giro di pochi minuti si riporta in vantaggio grazie aa Calvetta, bravo ad inserirsi con determinazione in area ed a battere il portiere da pochi metri. Grande esultanza  alla bandierina.

Il San Miniato si rigetta in avanti esponendosi alle ripartenze avversarie, c’e’ meno tecnica in campo ora, ma tanto impegno da parte di tutti.

Al 20′ altra mazzata per il Vieusseux, al termine di una azione concitata con il pallone rimesso più volte in area e respinto a turno da almeno quattro giocatori gialloneri, alla fine , su l’ultimo tentativo di tiro sbagliato, la palla termina sui piedi di Benelli, che vince un rimpallo in area e realizza la sua personale doppietta: 2-2.

A questo punto il Vieusseux potrebbe accusare il colpo ed i ragazzi del san Miniato vengono spinti dai loro tecnici a cercare la vittoria, ma anche dall’altra parte si risponde con la stessa moneta ed è un bel vedere i giocatori che si contendono tutti i palloni senza un attimo di respiro. Il jolly lopesca il migliore in campo, Trimboli, il quale al 66′, recuperato l’ennesimo pallone sulla tre quarti, fa partire un tiro di collo esterno che rimbalza davanti al portiere e si insacca alla sua sinistra per il terzo vantaggio del Vieusseux.

Nel frattempo Zeroni aveva sostituito Pasquale N., che aveva esaurito positivamente il suo compito e De Santis aveva ripreso la sua posizione di centrale accanto a Matteucci con uno straripante Foresta sulla destra e un attento Zeroni dall’altra parte; poi tocca a Rosales andare a far legna in mezzo al campo, al posto di Calvetta.

La gara viene chiusa al 72′ al termine di una splendida azione che vale la pena di essere descritta: Zeroni di testa anticipa l’avversario e serve Trimboli a centrocampo, veloce triangolo di prima con Suriano e immediato lancio per lo stesso esterno sulla destra, cross perfetto a centro area dove il killer Liperoti al volo mette dentro il 4-2.

Benedetti rende omaggio alla sua squadra con un inchino per un’azione da play station.

Scampoli di partita , nel finale, anche per Antonini che rileva un bravissimo Suriano, vero uomo assist di questo periodo.

Con il terzo successo di fila (preceduto da 4 pareggi), il Vieusseux sale ancora in classifica raggiungendo finalmente la zona play off, ma quello che da’ piu’ soddisfazione è la volonta di giocare al calcio in ogni situazione di gara e contro ogni avversario, come se gli eventi sfortunati o negativi facessero scattare la molla dell’orgoglio, ma senza far venir meno la necessaria lunidità per costruire belle trame di gioco. E giocando così il divertimento per i protagonisti è assicurato, risultato a parte.

Da non sottovalutare neanche il fatto che questi tre successi siano stati ottenuti contro tre ottime squadre, l’ultima delle quali, il San  Miniato, vera sorpresa della stagione, con  elementi validissimi, tra i quali spiccano sicuramente Brogelli e Benelli.

Nel Vieusseux, detto di un Trimboli superlativo, sono da citare anche le prestazioni di Foresta (s.t.strepitoso) e di Suriano, ma tutti hanno fornito prove di ottimo livello sia individualmente che collettivamente.

Giovedì allenamento in vista della trasferta di Mercoledì prossimo al galluzzo contro la Palestra Good.

Altri risultati della serata:

Rione San F. – AC San Frediano 0-2

San Quirico – Palestra Good  7-1

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon CALCIO A 5: PILASTRO LOTTI TRASCINA IL VIEUSSEUX ALLA VITTORIA.

29.01.13 – 09:45

BELLA AFFERMAZIONE DEL vIEUSSEUX CALCIO A 5 NEL CAMPIONATO ORGANIZZATO DA “cALCIO tOSCANA.

LA SQUADRA DI  MISTER STELLINI SI E’ IMPOSTA SUGLI AVVERSARI PER 4-1, CIN UN PERENTORIO RUSH FINALE.

Formazione:

Berti, Rogai, Zippitelli, Romagnoli, Cavani, Bassetti, Lotti

Un’immagine di Massimo Lotti:

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon SQUALIFICHE A PIOGGIA PER IL VIEUSSEUX.

28.01.13 – 17:30

iL cC.U. AICS N.  14  ha confermato quanto temuto al termine della gara con il Grassina. I tanti cartellini affibbiati “generosamente” dal D.G. ai nostri giocatori, nel corso di una partita sostanzialemnte corretta, hanno prodotto pesanti conseguenze:

3 giornate di squalifica a Andrea Ranieri (1 per somma di ammonizioni e 2 per l’espulsione), giocatore da sempre esempio di correttezza;

1 giornata di squalifica a Zippitelli;

diffida a De Santis, Liperoti e Suriano.

Probabilmente se la partita fosse stata più tesa, avremmo avuto difficoltà a schierare la squadra nel prossimo turno….

Quando si dirigono le partite ci vuole più senso della misura, non si può ammonire ad ogni cenno di protesta, comunque AVANTI VIEUSSEUX.

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon CONVOCAZIONE

28.01.13 – 13:00

CONVOCAZIONE GARA VIEUSSEUX – SAN MINIATO DEL 29 GENNAIO

RITROVO: ore 20,30 campo Sancat

Lista convocati:

Berti, Caputo

De Santis, Donato, Foresta, Matteucci, Pasquale N., Zeroni

Calvetta, Contemoro, Metafonti M., Palermo, Romagnoli, Suriano, Trimboli

Antonini, Liperoti, Rosales

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon CLASSIFICA

26.01.13 – 18:00

Ultimi Risultatio 13a giornata:

Humanitas – CDP Querceto  1-4

San Miniato – San Quirico  3-3

Classifica aggiornata:

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon AM.GRASSINA – VIEUSSEUX 0-2 “EROICI E MATURI”

25.01.13-09:20

Am. Grassina – Vieusseux 0-2 (0-0)

Reti: Liperoti al 45′ e al 82′

Vieusseux:

Caputo 6,5, Ranieri 6,5, Foresta 7, Matteucci 7+, De Santis 7+, Suriano 7+, Zippitelli 6,5, Caniglia 7, Liperoti 7,5, Calvetta 6,5 (Rosales 6), Palermo 6+ (Pasquale N. 6,5); a disp.: Metafonti M., Zeroni, Contemoro, Metafonti R., Antonini; all.: Benedetti

Am. Grassina

Mazzoni, Floris, Franchini, Giannelli, Misuri, Bugli, Miccia, Bocaccini, Bigazzi, Gaetano, Borghitto; a disp.: Innocenti, Damiani,Scopetani, Carresi, Tatini, Donzelli, Parrini; all.:Marini

Ammoniti:

Bugli, Bigazzi, Borghini (Am.G.), Ranieri, Liperoti, De Santis, Suriano (V)

Espulsi:

Zippitelli, Ranieri (V)

Arbitro:

Voto 4,5 : sarà un caso, ma tutte le volte che questo D.G. dirige il Vieusseux, lascia dietro di sè una sfilza di ammoniti ed espulsi spesso non giustificati dall’andamento della gara, che e’ stata agonisticamente valida, ma molto corretta. Tecnicamente il D.G. ha sbagliato poco, ma questa propensione ai cartellini facili fa pensare…..

Dopo il turno di riposo, il Vieusseux si presenta sul difficile campo del Grassina, artefice di un ottimo inizio di campionato, con le assenze di Trimboli ed Amato a centrocampo, dove però è presente il nuovo arrivo Caniglia ed è recuperato (seppur per la panchina) Contemoro.

Benedetti conferma lo schiaramento delle ultime uscite, che ricalca molto il modulo dello scorso anno, che ha fruttato ottimi risultati. In panchina si rivede anche Pasquale N., dopo il lungo stop per infortunio.

Inizia la partita ed il Grassina parte fortissimo. I giocatori rosso verdi aggrediscono in ogni zona del campo, arrivando quasi sempre in anticipo sul pallone ed il Vieusseux fa fatica ad uscire dalla propria metà campo, anche se, ben coperto, riesce a limitare al minimo i rischi, Con il passare dei minuti gli ospiti trovano le giuste misure e cominciano a guadagnare metri. L’inenzia della gara si riequilibra e sostanzialmente nel p.t. le squadre si annullano a vicenda. I portieri non sono mai impegnati seriamente e si limitano a gestire con sicurezza l’ordinaria amministrazione. Gli unici titi (due per parte) terminano a lato. Nonostante l’assenza di occasioni la gara si gioca su buoni ritmi ed emerge una globale compattezza difensiva. Unica mossa tattica, lo spostamento di Palermo dalla fascia, dove viene ad operare Zippitelli, al ruolo di seconda punta. Così facendo Benedetti limita le scorribande sulla fascia destra. Appare molto buono l’inserimento di Caniglia, ragazzo dotato di discreta tecnica e di rapidità, oltre che di una spiccata personalità nel prendere le iniziative. Farà veramente comodo.

Nel s.t. stesso copione, con il Grassina che preme sull’accelleratore sin da subito ed il Vieusseux in posizione attendista, ma, alla prima occasioneaffonda il colpo. E’ il 5′, quando Caniglia anticipa di testa un avversario a centrocampo, la palla va a Suriano il quale, al volo, fa proseguire per Liperoti che supera gli avversari, evita il portiere e porta in vantaggio il Vieusseux.

Il Grassina accusa il colpo e perde molto della sua iniziale spavalderia, con il Vieusseux sempre pronto a ripartire con rapide azioni in profondità che creano apprensione alla difesa avversaria.

Al 18′ il primo episodio che potrebbe dare una diversa svolta alla gara: Ranieri, già ammonito nel p.t., subisce un fallo da dietro, ma reagisce in modo scomposto ed il D.G. lo caccia dopo le vibranti proteste degli avversari (panchina compresa).

Benedetti decide di inserire Pasquale, ma, per non rischiare un nuovo infortunio a freddo, lo fa scaldare bene, spostando nel frattempo, Zippitelli nel ruolo di terzino destra, passando così ad un 4-4-1-.

Pasquale rileva Palermo e va aricoprire il ruolo di centrale con lo spostamento dell’ottimo Matteucci a destra. La squadra regge benissimo il forcing del Grassina, che, di fatto, risce a creare solo due occasioni in mischia, entrambe fallite con tiri alti da distanza ravvicinata.

La situazione potrebbe precipitare al 30′. Anche Zippitelli viene espulso per doppia ammonizione (la seconda ammonizione appare veramente esagerata) ed il Vieusseux rimane in 9.

Benedetti non viene meno al suo dogma, ovvero che la difesa non va mai cambiata, e dispone in campo un 4-3-1, con gli avversari che vengono affrontati solo quando superano la metà campo. Rosales sostituisce Calvetta e si piazza a centrocampo sulla sinistra. La difesa è monumentale e chiude tutti gli spazi non lasciando filtrare  neppure gli spilli, nonostante la pressione degli avversari. Caniglia si lancia in un contropiede coast to coast, interrotto solo al limite dell’area.

Al secondo dei 4 minuti di recupero, Suriano intercetta la palla e lancia ancora alla perfezione “terminator” Liperoti, per il quale è un gioco da ragazzi battere ancora il portiere per il 2-0 che chiude la gara e che ha il sapore della grande impresa per il Vieusseux.

I voti della pagella illustrano già da soli lo spessore delle prestazioni individuali (va tenuto conto che a Ranieri e Zippitelli è stato tolto mezzo voto per l’espulsione), ma, ancora una volta, va sottolineata la prestazione da squadra matura nel suo complesso.

Al di là di ogni considerazione e dei risultati che si possono ottenere, questo gruppo, negli ultimi anni, ha fatto un salto di qualità proprio dal punto di vista dell’atteggiamento mentale ed affronta tutte le situazioni (anche quelle più difficili) senza mai perdere la testa e senza lascxiarsi andare a dannosi isterismi. Considerando che molti giocatori sono dotati di buona tecnica di base questo era l’ostacolo più complicato da superare e l’esserci riusciti così bene va a loro merito ed è una grande soddisfazione per il loro Mister.

I tre punti migliorano notevolmente la classifica in vista del bellissimo match di Martedì prossimo alla Sancat, contro il San Miniato, seconda forza del campionato e vera rivelazione dello stesso.

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon CALCIO D’ALTRI TEMPI!

23.01.13-18:30

L’ALLENAMENTO DI IERI SERA ALL’ ALBERETA CI HA RIPORTATO INDIETRO NEL TEMPO. QUANDO I CAMPI DI CALCIO DOVE GIOCAVAMO NELLE BUIE E FREDDE SERE D’INVERNO ERANO DELLE DISTESE DI FANGO, AL MASSIMO POTEVA ESSERCI QUALCHE CIUFFO D’ERBA QUA’ E LA’. IL FANGO SI ATTACCAVA ALLE SCARPE ED AGLI INDUMENTI, PER LA GIOIA DELLE MAMME E DELLE MOGLI. SOLO  DI RADO CI TOCCAVANO CAMPI IN ERBA, ED ERANO VERI AVVENIMENTI . MA IL DIVERTIMENTO ERA TANTO, LE SCIVOLATE, I CONTRASTI CHE FACEVANO SCHIZZARE ACQUA E FANGO IN ALTO, I FALSI RIMBALZI, LE POZZE CHE FERMAVANO IL PALLONE IN OGNI DOVE, LE LOTTE SENZA ESCLUSIONE DI COLPI, DOVE LA TECNICA ERA SPESSO UN PARTICOLARE INSIGNIFICANTE…POI, DI COLPO, I CAMPI SINTETICI. ALL’INIZIO NON SEMBRAVA NEPPURE PIU’ CALCIO VERO. CONTROLLARE IL PALLONE CHE SCORREVA E RIMBALZAVA SEMPRE PERFETTAMENTE, ERA QUASI PIU’ DIFFICILE CHE SUL FANGO (CI VOLEVA LA TECNICA), I RUMORI ERANO OVATTATI, LA SCIVOLATE PROCURAVANO SPELLATURE CHE BRUCIAVANO, LE INFIAMMAZIONI AI MUSCOLI ED AI TENDINI ERANO SEMPRE PIU’ FREQUENTI, SU FISICI ORMAI ABITUATI AD ALTRE SUPERFICI, I PALLINI DI GOMMA E POI DI CAUCCIU’ AVEVANO SOSTITUITO IL FANGO E LE DONNE DI CASA ERANO PIU’ RILASSATE (ALMENO QUELLO).

C’E’ VOLUTO UN PO’ DI TEMPO PER ABITUARSI, MA, COME TUTTE LE NOVITA’, IL TEMPO HA FATTO LA SUA PARTE E L’ASSUEFAZIONE AL SINTETICO E’ ARRIVATA,INEVITABILE.

I RICORDI DI TANTE E TANTE PARTITE-BATTAGLIE DI CALCIO “ANTICO” SI SONO DISSOLTI LENTAMENTE.

E COSì, QUANDO CAPITA DI DOVERCI ALLENARE IN CAMPI IN TERRA PER L’INDISPONIBILITA’ DEL NOSTRO CAMPO, CI SEMBRA DI TORNARE INDIETRO NEL TEMPO E, DOPO POCO, IL DIVERTIMENTO DI TRASCINARE IL PALLONE, DI COLPIRE DI PUNTA E DI GETTARSI IN MITICHE SCIVOLATE, TORNA PREPOTENTE E CONTAGIA ANCHE I PIU’ GIOVANI.

OGNI TANTO, QUALCHE SGAMBATA SULLA “TERRACCIA” NON FA MALE, PRIMA DI TORNARE SU QUEL TAPPETO VERDE, PERFETTO ALL’APPARENZA, MA “FINTO” NELL’ANIMA.

A proposito, giovedi’ il campo di calcio del Grassina e’ in terra, ed è prevista pioggia……..E VAI !!

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon CONVOCAZIONE

23.01.13-14:00

CONVOCAZIONE GARA VS/ AM. GRASSINA DEL 24 GENNAIO 2013

Ritrovo: ore 20,30 campo Grassina

Lista convocati:

Caputo

De Santis, Foresta, Matteucci, Pasquale N., Ranieri, Zeroni

Caniglia, Contemoro, Metafonti M., Metafonti R., Palermo, Suriano, Zippitelli

Antonini, Calvetta, Liperoti, Rosales

A.D. VIEUSSEUX CALCIO

Risultati gare giocate sino ad ieri:

AC San Frediano – Fiorenza 1989 0-2

Pontassieve – Si Comunica 3-2

Rione SF – San Niccolò 3-1

Palestra Good – San Felice 0-1

PostHeaderIcon PROGRAMMA

20.01.13-17:15

Programma settimanale

Martedì 22 allenamento al campo dell’Albereta. Ritrovo ore 20,30.

Giovedì 24 partita di campionato a Grassina

Questa la classifica aggiornata:

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon (AMICH.) VIEUSSEUX-IUE 2.0, “RANI” E “ZIPPI” SUGLI SCUDI.

18.01.13 10:50

Vieusseux – IUE (Università Europea) 2-0 (0-0)

Reti: Ranieri al 60′, Zippitelli al 65′

Vieusseux p.t.:

Caputo, Zeroni, Foresta, Metafonti M., Pasquale N., De Santis, Romagnoli, Trimboli, Liperoti, Rosales, Palermo

Vieusseux s.t.:

Caputo, Ranieri, Metafonti R., Caniglia, Matteucci, Trimboli (De Santis), Suriano, Zippitelli, Antonini, Calvetta, Rogai

Bella partita amichevole, quella disputata ieri sera alla Sancat tra il Vieusseux e l’ IUE (squadra dell’Università Europea), due squadre che godevano entrambe del turno di riposo nei rispettivi Campionati di A1 e B2 Aics.

Benedetti ha approfittato dell’occasione per impiegare tutti i giocatori a sua disposizione, praticamente schierando due squadre diversetra il primo ed il secondo tempo, nonostante le assenze di Colella, Berti, Amato, Donato, Stante, Contemoro, Esposito ancora fermi per acciacchi vari.

La gara è stata piacevole da subito, con le due compagini impegnate a far gioco con palla a terra, anche con buon ritmo. I ragazzi dell’IUE, attuali capolisti nel loro campionato, hanno messo in mostra buone qualità tecniche ed hanno profuso molto impegno nella gara, ma sempre nel rispetto dei canoni della massima correttezza. La partita è filata via liscia con rapidi capovolgimenti di fronte, ma con il Vieusseux, che con il passare dei minuti si è reso molto pericoloso. Ci è voluta tutta la bravura del portiere dell’IUE per mantenere inviolata la sua porta nel p.t. L’estremo difensore ospite si è superato sulle conclusioni di Rosales (deviata contro la traversa), sulla ribattuta al volo di Romagnoli e, sopratutto su due conclusioni da distanza ravvicinata del Bomber Liperoti. Veramente bravo ! Nel p.t. si è distinto il solito Trimboli in mezzo al campo, uomo dovunque, che ha giocatop un numero impressionante di palloni, innescando spesso le punte, ma non disdegnando anche di andare alla conclusione.

Nel s.t., nonostante la girandola di cambi, la squadra si è presto assestata. Rispetto al p.t., quando il gioco è stato più manovrato, si è assistito ad azioni più veloci, anche se, in alcune circostanze si è portato troppo la palla, ma ciò fa parte delle caratteristiche dei subentrati. Buono l’impatto sulla partita del neo arrivato Caniglia, un centrocampista dai piedi buoni, ma anche di ottimo movimento;.

La gara si è sbloccata intorno al 20′, quando l’inesauribile Ranieri, lanciato sulla fascia destra, ha fatto partire un insidioso tiro cross che ha sorpreso il portiere avversario e si è insaccato alle sue spalle.

Il raddoppio poco dopo, grazie a Zippitelli, lesto a ribadire in rete di sinistro una precdente conclusione di Antonini, ribattuta dal portiere in uscita. Da segnalare anche una traversa dello stesso Antonini ed altre buone conclusioni di Suriano e dello stesso Zippitelli, tra più in forma del momento, pedina preziosa per il centrocampo del Vieusseux.

La squadra ospite non ha mollato sino al termine cercando con insistenza di ridurre lo svantaggio nel finale. le conclusioni dei bianco verdi sono state però neutralizzate da due buoni interventi di caputo, molto attento nelle occasioni.

In definitiva un ottima partita di allenamento contro un buon avversario che sicuramente fara’ strada nel suo campionato, Ci sarà sicuramente l’occasione per ripetere questa esperienza.

Il vieusseux ha mostrato una buona condizione complessiva, hanno ripreso confidenza con il campo Pasquale N. (una buona mezzora per lui nel p.t.) e Palermo, sul cui recupero si conta moltissimo.

Ha fatto molto piacere vedere a bordo campo Pasquale D. e Maccioni allenarsi con impegno per recuperare dopo gli interventi ai “crociati”.

Altri risultati della serata:

Si Comunica-AC San Frediano 2-3

San Felice-San Miniato 0-1

Rione SF- Palestra Good 0-0

Prossimi impegni:

Martedi’ 22 allenamento (orario e campo da definire)

Giovedi’ 24 gara campionato a Grassina

A.D.Vieusseux Calcio