Archivio di gennaio 2015

PostHeaderIcon VIEUSSEUX INCEROTTATO CEDE AL SAN QUIRICO 0-2

30.01.15 – 11:30

Vieusseux – San Quirico  0 – 2 (0-0)

Vieusseux:

Caputo, Lazzeroni, Volpi (30′ Benvenuti), Zippitelli (50′ Rosales), Matteucci, De Santis, Suriano (50′ Bevitori), Caniglia, Liperoti 71′ Antonini), Quattrocchi (71′ Rogai), Palermo; all.: Benedetti

Voto di squadra 5,5 anche in questa occasione viene attribuito un voto complessivo alla prestazione della squadra, date le particolari circostanze di emergenza con cui e’ stata affrontata la gara; il voto è la media tra un primo tempo da 4,5 ed una ripresa da 6.

Unico giocatore che merita la segnalazione e’ Caputo, autore di pregevoli interventi in tutto l’arco della partita che hanno limitato il passivo.

Arbitro: Sig. Gaio, voto 6; dirige senza problemi una partita piuttosto facile data l’estrema correttezza dei giocatori di entrambe le squadre, come testimoniato dall’unico cartellino giallo mostrato a  Gigli del san Quirico.

” c’era la consapevolezza che sarebbe stata una partita in salita per un Vieusseux ridotto ai minimi termini, ma la squadra ha reso le cose ancora piu’ semplici ad un forte San quirico, disputando un primo tempo troppo molle, ritrovando la voglia di lottare solo quando ormai il risultato era compromesso “

Le  contemporanee assenze di Ranieri, Baroni e Righi, costringono Benedetti a schierare Lazzeroni nell’inedito ruolo di terzino destro, mentre a centrocampo mancano Trimboli e Galletti. Va in campo una formazione  disposta con un classico 4-4-2 che prevede Suriano e Palermo sulle fasce e quattrocchi dietro a Lièperoti, mentre in mezzo al campo operano Caniglia e Zippitelli.

Tutti i buoni propositi di cercare di contrastare sul nascere le azioni manovrate del san Quirico, vengono vanificati dopo solo 2′, proprio in seguito ad una mancanza di pressing a centrocampo, viene lasciato tempo e spazio per il preciso lancio sull’esterno di sinistra che coglie impreparato Lazzeroni e si presenta in area facendo partire un tiro di esterno che coglie la traversa, sulla ribattuta della quale e’ lesto il n. 19 Porcello a mettere in rete.

Il Vieusseux mostra grande disagio nel costruire gioco e soprattutto nel contrastare le veloci ripartenze degli avversari che pare vadano a velocità almeno doppia e godono di spazi troppo larghi stante la inesistente fase di interdizione dei padroni di casa.

Dopo che il Ssan Quirico crea alcune buone occasioni, mentre il Vieusseux impensierisce Rossi solo con velleitarie conclusioni da fuori di Palermo e Zippitelli, verso la metà delò tempo arriva il colpo del k.o.: su angolo da sinistra di accende una mischia sottoporta, Zippitelli non riesce a liberare e e Maione (classe ’95…), realizza di tacco il 2-0.

A questo punto Benedetti prova a cambiare l’inerzia della gara spostando le pedine in campo e ridisegnando un 4-3-3 piu’ solido, ma questo modulo muore sul nascere dato che, dopo pochissimo , si infortuna anche Volpi (distorsione alla caviglia) che e’ costretto ad uscire; in panchina nessun difensore ed allora entra Benvenuti con la squadra che cambia ancora modulo schierandosi con un 3-5-2 che, alla fine, risulterà il meno peggio della serata.

Nel secondo tempo il Vieusseux gioca una partita dignitosa, appare piu’ compatto in mezzo al campo e la difesa si posizione piu’ alta mettendo spesso in fuorigioco gli avversari sulle ripartenze. La gara e’ piu’ equilibrata, ma la sensazione e’ che sia sempre il San Quirico ad andare piu’ vicino al gol, tanto che Caputo si rende protagonista di almeno due ottme parate e di alcune pregevoli uscite di piede fuori area, mentre dall’altra parte ci sono da annotare un tiro fuori di Palrrmo ed un incursione di Antonini a pochi minuti dal termine, veramente troppo poco per sperare solo di riaprire la gara.

Finisce così il girone di andata nel modo peggiore, con due sconfitte uguali nel punteggio (0-2), ma assai diverse nella sostanza, ma è inutile ribadire cio’ che e’ stato già ampiamente raccontato in precedenza, l’unica cosa che va sottolineata e’ che la brutta gara di ieri sera affonda le sue radici nella sfortunatissima serata di San Miniato.

La posizione in classifica (7° posto) rispecchia fedelmente i risultati ottenuti, ovvero 5 sconfitte cd un pari con le squadre che ci precedono e 4 vittorie e 2 pari con quelle che ci seguono, quindi nessuna recriminazione, ma solo l’imperativo di riordinare le fila del gruppo per disputare un girone di ritorno alla grande.

Dalla settimana prossima inizierà anche per il Vieusseux il Torneo di Carnevale, il cui primo impegno e’ previsto per Giovedì 5 a Casellina.

Data e luogo di un eventuale allenamento nei giorni precedenti saranno comunicate in seguito.

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon BENVENUTO CIRO.

29.01.15 – 19:15

A.D. Vieusseux Calcio ha perfezionato oggi l’acquisizione  del centrocampista (classe ’92), Ciro Beneduce, che sarà a disposizione dalla prossima settimana.

Il ragazzo va ad aggiungersi alla già folta truppa dei ragazzi classe 1002 che giocano nel Vieusseux.

In serata, poi, e’ annunciato anche il ritorno a Firenze di S. Messina, il portiere che si era trasferito per motivi di lavoro. Anche lui ritornerà disponibile tra due settimane.

Quindi due ottime notizie nell’immediata vigilia della difficilissima gara di stasera con il San Quirico, che sarò affrontata in grande emergenza di formazione dopo la nefasta serata di san Miniato.

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon convocazione

28.01.15 – 16:15

Convocazione gara di giovedì 29 gennaio con San Quirico

Ritrovo: ore 20,30 campo Sancat

Lista convocati:

Caputo, Lazzeroni, Volpi, Matteucci, De Santis, Zeroni

Benvenuti, Caniglia, Metafonti, Zippitelli, Suriano, Palermo, Rogai

Antonini, Bevitori, Liperoti, Quattrocchi, Rosales

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon FORZA MARCHINO

27.01.15 – 18:00

Vieusseux Calcio augura all’amico Marco Romagnoliuna pronta guarigione e gli invia un grande abbraccio.

Ti aspettiamo presto!

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon QUESTIONE DI PUNTI……SAN MINIATO 2 VIEUSSEUX 0

25.01.15 – 16:30

San Miniato – Vieusseux 2-0 (0-0)

Vieusseux

Caputo, Baroni (dal 15′ Benvenuti dal 70′ Metafonti)), Volpi, Zippitelli  (dal 55′ Palermo), Matteucci, Righi, Lazzeroni (dal 55′ Bevitori), Trimboli, Liperoti, Quattrocchi (dal 70′ Rosales), Galletti

All. : Benedetti

Voto di squadra: 7 nonostante il risultato la prestazione e’ stata superba da parte di tutta la squadra ed il voto e’ addirittura ridotto di qualcosa per il solo fatto di non essere riusciti a concretizzare le innumerevoli occasioni da gol create.

Una citazione particolare per Righi, rimasto in campo nonostante un profondo taglio in fronte, che gli è costato, poi ben 4 punti di sutura, ed autore di una grande gara sia dal punto di vista tecnico che temperamentale e per Matteucci, alla prima gara da titolare dall’inizio dell’anno. Il Matte ha saputo aspettare il suo turno continuando ad allenarsi per migliorare una condizione fisica non perfetta e non facendo polemiche riconoscendo il valore dei compagni andati in campo, per poi facendosi trovare pronto al momento giusto e dimostrando con i fatti e non a parole tutto il suo valore,

Aebitro: Sig. Gomitoli voto 3 come i punti che ha contribuito a regalare al san Miniato con la sua conduzione di gara assolutamente priva di buon senso. Emblematche le situazioni in cui ha fatto battere un corner a favore del San Miniato con tutta la panchina del Vieusseux impegnata a medicare con difficoltà due ragazzi che sanguinavano abbondantemente aiutati anche da un altro giocatore (Trimboli), il D.G. avrebbe dovuto sincerarsi della situazione particolarmente difficile che si era creata e sospendere la gara per alcuni minuti. Lo stesso non si è neppure degnato di chiedere poi informazioni su due ragazzi entrambi finiti all’ospedale (Baroni ricoverato per accertamenti e Righi ricucito in fronte).  Il buon senso è poi clamorosamente mancato anche al 22′, quando ha frettolosamente espulso Galletti, reo , a suo dire, di aver dato un puffetto ad un avversario con il quale era caduto a terra e dando imbarazzanti motivazioni alle civili richieste di spiegazioni Benedetti a fine gara . Nei nostri commenti non abbiamo mai calcato la mano sulle direzioni arbitrali mantenendo sempre un profilo moderato e cercando di non contestare mai le decisioni prese in campo , ma in certe occasioni non si puo’ tacere, perché certi comportamenti potrebbero causare tensioni e situazioni  anche pericolose per l’ incolumità  dei giocatori. La Federazione farebbe bene a spiegarlo a questo arbitro lasciandolo un po’ fermo a riflettere.

” questione di punti è il titolo di questo articolo: 3 come i punti che si ritrova il San Miniato quasi incredulo, 15 come i punti di sutura sulle teste di Baroni e Righi, ed infine vittoria ai punti quella che avrebbe meritato il Vieusseux”

Scrivere il resoconto di questa gara e’ facile e difficile al tempo stesso, facile per commentare una bellissima prestazione di squadra del Vieusseux, difficile per commentare una sfortunata ed immeritata sconfitta.

Benedetti decide di cambiare in corsa (rispetto alle previsioni) l’assetto tattico della squadra e punta su di un classico 4-4-2, esordio di Matteucci in difesa per le contemporanee assenze di Ranieri e De Santis, Lazzeroni e Galletti ad asfaltare le fasce con le loro scorribande e Quattrocchi a supporto di Liperoti, mentre nel mezzo Trimboli e Zippitelli fanno diga e dettano i tempi del gioco.

Pronti via il Vieusseux prende l’iniziativa e nel giro di 10 minuti  crea le seguenti occasioni:

2′ sponda di Liperoti ed inserimento di Lazzeroni da destra, il quale da solo, incrocia sfiorando il palo;

4′ corner da destra e Matteucci impatta al volo costringendo il portiere alla grande respinta;

7′ cross radente di Lazzeroni con Liperoti anticipato in angolo di un capello;

9′ Liperoti dal Limite tira con forza e sfiora la traversa a portiere battuto;

12′ punizione di galletti dal centrosinistra che fa la barba al palo;

al 14′ la prima svolta della gara: su di un pallone alto Baroni e Righi si scontrano violentemente di testa e sono costretti a bordo campo sanguinanti, momenti di caos per gestire la situazione con il portiere del San Miniato che sollecita la ripresa del gioco (anche a lui farebbe bene una sana lezione di fair play da parte dei bravissimi dirigenti del San Miniato, che hanno dimostrato sportività sia durante che dopo la gara) e il D.G. che acconsente di far battere un corner nonostante il Vieusseux in quel momento sia addirittura in 8 (!!) e la situazione di uno dei due infortunati appaia da subito abbastanza grave (come dopo confermato dal suo ricovero); Righi rientra in campo  con ampia fasciatura e si renderà protagonista di prestazione epica, mentre Baroni viene sostituito da Benvenuti con l’arretramento di Trimboli come centrale e lo spostamento di Matteucci a destra.

Il Vieusseux continua a dominare e Liperoti impegna al 18′ il portiere con un tiro da sinistra;

si arriva poi alla svolta decisiva della gara, siamo al 22′, sulla fascia sinistra Galletti ed un avversario finiscono a terra spiutonandosi un po’, Galletti da’ un leggero buffetto all’avversario ed il D.G., che poco prima aveva ammonito Zippitelli e un giocatore del S.M., estrae il rosso tra lo stupore generale ed indirizzando cosi’ in modo determinante la gara. Le spiegazioni del D.G. sono state quelle di aver ravvisato una reazione per un “leggero buffetto” (parole sue sia chiaro) e che aveva tollerato in precdenza altri episodi facendo riferimento alle ammonizioni di cui sopra ed alla baruffa tra la panchina ed il portiere del S.M. (che però lui stesso aveva causato non sospendendo la gara precauzionalmente) ed, in ogni caso, gli episodi vanno giudicati singolarmente nella effettiva dinamica dei fatti.

Anche in inferiorità numerica il Vieusseux non molla e tocca a Benvenuti inserirsi bene da centrocampo e presentarsi solo davanti al portiere che, pero’, gli ribatte la conclusione a colpo sicuro.

Si va al riposo increduli che il risultato possa ancora essere sullo 0-0 ed incazzatissimi (scusate il termine, ma non ne trovo altri) per quanto fatto dal D.G.

Si riparte determinati come nel p.t. e, prima Quattrocchi trova ancora il portiere a deviare una sua rasoiata da destra, poi l’occasione piu’ clamorosa, con Lazzeroni che crossa perfettamente al centro, il portiere sfiora impercettibilmente la sfera a Liperoti, il quale, comunque impatta di testa e colpisce una traversa che grida ancora vendetta.

Ma il fatop e’ in agguato e la beffa si materializza doppiamente intorno al 15′, con un bel tiro dal limite e una splendida punizione (uniche due conclusioni del san Miniato in tutta la gara) che battono imparabilmente Caputo: e’ 2-0 e cosi’ sia.

benedetti mette in campo forze fresche, si rivede Palrrmo, dopo oltre due mesi, vanno in campo Bevitori prima e Rosales e Metafonti poi, con la squadra che non molla sino alla fine del recupero provando, senza però riuscirci, a riaprire la gara e dando una dimostrazione di carattere ed attaccamento veramente eccezionali.

Questo e’ simboleggiato da un prodigioso recupero di Matteucci al 3′ di recupero che va a chiudere un contropiede avversario, con tutto il Vieusseux ancora riversato in avanti, e va a salvare un gol a risultato definito, mettendo il sigillo alla sua bella prestazione.

Chi scrive (ed allena questa squadra) non e’ solito fare del vittimismo ed accampare scuse per le sconfitte e non lo farà neppure questa volta. Se la sconfitta e’ maturata al termine di questa partita molto e’ a causa dell’operato del D.G. e della sfortuna, certamente, ma anche dall’incapacità dei nostri giocatori di concretizzare in gol la mole di gioco che ha prodotto almeno 7/8 nette palle gol; ci ha messo lo zampino la sfortuna come nella traversa di Liperoti o il portiere (baruffa  a parte, il migliore in campo dei suoi), ma si deve trovare il modo di essere piu’ cinici se si vogliono vincere le gare. E’ l’unico appunto che mi sento di fare al Vieusseux, per il resto, tutto quello che un allenatore puo’ chiedre alla sua squadra e’ stato messo in campo: gioco, determinazione, coraggio, spirito di gruppo e volontà di non mollare sino alla fine e, per questo, faccio un grande elogio a tutti i miei ragazzi.

Giovedì recupero con il San Quirico in situazione di ulteriore estrema emergenza, ma i nostri avversari dovranno sudare le proverbiali sette camice se vorranno avere la meglio su di noi, indipendentemente da chi andrà in campo, questo e’ sicuro.

Martedì allenamento alla Sancat per contarci e prepararci alla prossima sfida. Forza Vieusseux !

A.D.Vieusseux Calcio



PostHeaderIcon CONVOCAZIONE

22.01.15 – 19:15

Convocazione gara del 23.01.15 con San Miniato

Ritrovo: ore 20,15 campo La Guardiana a Lastra a Signa

Lista convocati:

Caputo, Matteucci, Volpi, Caniglia, Baroni, Righi, Galletti, Lazzeroni, Trimboli, Zippitelli, Benvenuti, Liperoti, Bevitori, Quattrocchi, Metafonti, Baggiani,

la convocazione sarà completata dopo l’allenamento di stasera.

Variazione data gara Torneo

La gara del torneo di Carnevale USD CASELLINA – VIEUSSEUX sarà disputata Giovedì 5 febbraio al campo Tutti suss. con inizio 21.15 (anziché il 3)

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon news campionato

20.01.15 – 14:00

Risultati 12a giornata

Tra parantesi i punti alla fine del girone di andata

San Niccolo’  (11) – Querceto (31)  0-3

Fiorenza 1989 (21) – San Frediano (28)  2-3

Bomber Group (8) – 11 Leoni (18) 1-1

CDP Pontassieve (11) – Am. Grassina (9)  1-0

Le suddette squadre hanno giocato 12 gare ad eccezione del San Frediano che ne ha disputate 11

Completeranno la giornata:

Otto Isole – San Quirico

San Miniato – Vieusseux

in programma venerdì 23, dopo di che rimarranno da recuperare le gare:

Vieusseux – San Quirico (Giovedì 29, ore 21,30 Sancat)

San Quirico – San Frediano

Programma settimanale Vieusseux

Giovedì 22:allenamento campo Sancat ore 21,00

Venerdì 23 : gara con San Miniato, La guardiana ore 21,15

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon NEWS CLASSIFICA

19.01.15 -10:00

Classifica campionato A1 dopo la 11a giornata

Programma settimanale

Giovedì 22 :allenamento alla Sancat

Venerdì 23 : partita con San Miniato campo La Guardiana di Lastra a Signa ore 21,15

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon NEWS PROGRAMMA

17.01.15 – 12:00

Sono state definite in mattinata le date relative alle gare delle prossime settimane:

Venerdì 23/01  Campionato: San Miniato-Vieusseux

Giovedì 29/01 Campionato (recupero) Vieusseux – San Quirico

Martedì  03/02 Torneo: USD Casellina – Vieusseux

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon REPORT ALLENAMENTO

17.01.15 – 10:20

Dopo il pareggio con il Pontassieve di Martedì scorso, ieri sera classico allenamento del giovedì. Diverse le assenze per vari motivi, alla fine il gruppo contava di 16 elementi tra i quali Marinelli e Pasquale, che, pur allenandosi ha deciso di sospendere la partecipazione alle partite per questa stagione.

L’allenamento si e’ svolto in 3 fasi: parte atletica, schemi di attacco che hanno coinvolto tutti i presenti e partitella finale nella quale la squadra di De Santis ha surclassato, nel gioco e nel risultato 2-0, quella di Righi, con doppietta di un brillante Quattrocchi.

Gialli:

De Santis, Quattrocchi, Matteucci, Trimboli, Pasquale, Volpi, Marinelli

Azzurri:

Righi, Metafonti, Rogai, Lazzeroni, Suriano, Galletti, Baroni, Rosales, Zippitelli

Il programma per la prossima settimana prevede un allenamento giovedì alla Sancat e la gara di campionato Venerdì 23 al campo della Guardiana (Lastra a Signa) con il San Miniato, squadra che ha gli stessi punti (15) del Vieusseux, ma ha giocato una partita in piu’.

Risultati della settimana

San Frediano – San Miniato  3-0

San Quirico – Bomber Group  4-0

11 Leoni – Fiorenza 1989  1-1

Vieusseux – Pontassieve  1-1

A.D.Vieusseux Calcio