Archivio di dicembre 2015

PostHeaderIcon IL 2015 CHIUDE CON UNA FACILE VITTORIA IN AMICHEVOLE CON L’UNIVERSITA’ 4-0

31.12.15 . 12:30

L’ultima settimana dell’anno si chiude con un doppio positivo allenamento. Lunedì 28 dura seduta atletica per i 18 presenti al Cerreti, mentre martedì 29 c’e’ stata la possibilità di giocare un’amichevole con la squadra dell’Università (serie B2) impegnata nello stesso campo.

Questo il Tabellino

Vieusseux – Università 4-0 (1-0)

Reti: Baggiani 3, Gabbrielli

Vieusseux

Galletti (Caputo), Matteucci, Volpi, Benvenuti, Righi, Baldazzi, Gaudiello, Quattrocchi, Baggiani, Lazzeroni, Gabbrielli

Ranieri e Galletti sono stati “prestati” alla squadra avversaria. Mattatore della gara il rientrante Baggiani che ha dimostrato di vedere molto bene la porta, dopo l’operazione agli occhi, e gol anche per gABBRIELLI.

Buona galoppata dopo la torchiatura di Zeroni al gruppo del giorni precedente.

Prossimo impegno di campionato, lunedì 4 contro gli undici Leoni, in un derby del Cerreti, che si preannuncia molto impegnativo.  Sicuri i rientri di Liperoti e Beneduce, le convocazioni entro domenica.

Vieusseux Calcio augura a tutti un buon fine aano ed un felice e ricco di soddisfazioni !

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon programma

23.12.15 -16:45

Programma ripresa attività

Lunedì 28 dicembre: allenamento al Cerreti ore 21,00

Mercoledì 30 dicembre allenamento al Cerreti ore 21,00

Lunedì 4 gennaio: gara di campionato vs/ 11 Leoni campo Cerreti ore 21,30

Giovedì 7 gennaio:allenamento al cerreti ore 21,00

Lunedì 11 gennaio: gara di campionato vs/ Pontassieve campo Cerreti ore 21,30

SI RACCOMANDA LA PRESENZA

AUGURI DI BUONE FESTE

DA

Vieusseux calcio Firenze

PostHeaderIcon FINE ANNO SENZA IL BOTTO: IL QUERCETO PASSA 3-1

22.12.15

Vieusseux – Querceto 1-3 (0-1)

Rete: 1′ Antimi, 55′ Liperoti, 68′ Baldassarri, 74′ Sandre’

Arbitro: Sig. Laraia 6,5, buona direzione di gara.

Vieusseux:

Caputo 6, Fioretti 5 (55′ Ranieri 5,5), Volpi 6+ ( 70′ Matteucci SV), Benvenuti 5,5, Baroni 6, De santis 5,5, Caniglia SV ( 10′ Gaudiello 6), Beneduce 6+ (75′ Antonini SV), Liperoti 6,5, Suriano 6, Quattrocchi 6; a disp. Metafonti; all.: Benedetti

il Vieusseux chiude l’anno con la seconda sconfitta consecutiva negli scontri al vertice, affrontati, entrambi con formazione largamente rimaneggiata, come, per onestà di cronaca, hanno fatto anche gli avversari di turno.

Modulo, come previsto, il solito 4-4-1-1, che, per0 perderà quasi subito uno dei suoi migliori interpreti, Caniglia, per un casuale infortunio alla mano (pestone all’8 minuto), entra cos’ Gaudiello con Quattrocchi spostato dietro a Liperoti. Buoni i propositi prima di entrare in campo, ma la partenza e’ shock; si batte al centro, la palla viene sventagliata sulla sinistra dove Fioretti si fa trovare fuori posizione, l’ala rimette al centro dove De santis che copriva verso la porta tenta l’intervento, ma finisce per favorire Antimi che batte facilmente Caput. Saltano così tutti i piani del Vieusseux, costretto subito a rincorrere una squadra, rimaneggiata sì, ma pur sempre di valore e , soprattutto, animata da una determinazione collettiva da prendere ad esempio. Nonostante il colpo subito a freddo, il Vieusseux prova reagire e costruisce alcune buone azioni con Quattrocchi che impegna severamente Poggini, poi con Benvenuti e Gaudiello, le cui conclusioni da buona posizione, sfilano fuori dallo specchio della porta. La partita si gioca su ritmi alti, ma senza un filo logico e una continuità costante da entrambe le parti. Il Querceto non crea piu’ occasioni da gol, ma appare sempre pericoloso nelle veloci ripartenze dei suoi avanti, Sandre’ e Remorini tra tutti, mentre il Vieusseux stenta a trovare varchi nella rocciosa difesa avversaria facendosi troppo spesso tentare dal lancio lungo invece di tentare combinazioni con palla a terra che sicuramente sarebbero state piu’ opportune. Benedetti si sgola dalla panchina per invitare la squadra ad essere meno frenetica ed a ragionare maggiormante, ma con scarsi risultati .

Si arriva così alla fine del p.t. con la partita ancora in equilibrio, un gol puo’ essere recuperato ed, a inizio ripresa il Vieusseux appare in grado di raggiungere il pari, cosa che puntualmente avviene, al 15′, quando Sriano imbecca Liperoti  che anticipa il difensore e mette dentro il suo 8° centro stagionale. A questo punto ci sono i presupposti per ribaltare il punteggio, ma il Vieusseux improvvisamente si spegne ed e’ il Querceto ad avere un sussulto di orgoglio ed a ripartire con veemenza per riportarsi in vantaggio. Il gol viene sfiorato con una incursione centrale (off side?) che vede il tiro respinto dal palo a Caputo battuto, per essere raggiunto poco dopo a seguito di calcio di punizione dalla tre quarti, con palla che spiove a centro area dove Baldassarri trova un preciso colo di testa senza però trovare opposizione nella marcatura . In certe gare non si possono lasciare liberi gli avversari di colpire cosi’ facilmente anche se l’inserimento e’ stato buono.

Il Vieusseux non riesce a cambiare l’inerzia della gara e non si rende quasi mai pericoloso, mentre gli ospiti arrotondano il punteggio nel finale con il loro centravanti, Sandre’ e portano casa tre punti importanti per la loro classifica continuando nel periodo favorevole dopo la conquista della vittoria nelle finali regionali.

Il Vieusseux, al quale non si puo’ rimproverare certo l’impegno, ha mostrato ieri sera qualche crepa dal punto di vista caratteriale, e’ apparso un po’ sfiduciato e, per la prima volta nella stagione, ha commesso alcuni errori difensivi gravi, non consentiti contro avversari di questa levatura. Indubbiamente le assenze di alcuni giocatori cardine hanno pesato sulla struttura della squadra, come ha sicuramente pesato la prematura uscita di scena di Caniglia, elemento in grado si scardinare le fila avversarie; ed infine ha pagato anche un lungo periodo senza la dovuta continuità negli allenamenti acausa degli impegni ripetuti tra campionato e regionali con spostamenti di date ed annullamento di fondamentali allenamenti che probabilmente questo organico non e’ ancora in grado di sostenere, poi malattie e squalifiche hanno fatto il resto. Non vanno cercate scusanti in ogni caso, si poteva e si doveva far meglio, ora c’e’ da serrare per quanto possibile le fila, dopo le festività anche se per un paio di settimane la rosa non potrà essere al completo visto che si riparte il 4 gennaio. Da ui ad allora ci saranno due allenamenti, il 28 ed il 30 e chi si trovarà a Firenze e’ invitato a partecipare per ritrovare condizione (e convinzione).

Dalla prossima gara si aggregheranno anche due nuovi acquisti: Baldazzi e Gadducci, che faranno sicuramente comodo in vista degli impegni importanti che ci aspettano.

Va comunque dato un bel 7 pieno a questo inizio di stagione con la ottima partecipazione alle finali regionali, che hanno portato via energie fisiche e mentali, ma hanno dato anche grosse soddisfazioni ed il raggiungimento di una prestigiosa semifinale e con un secondo posto attuale in classifica, in condominio con Querceto e San Niccolo’, ma ancora con la partita contro il Fiorenza da recuparare, che potrebbe (teoricamente) riportare il Vieusseux in vetta con il San Quirico, ma non e’ il caso di fare previsioni, soprattutto ora che c’e’ da ritrovare prima di tutto  la condizione e la determinazione di qualche settimana fa.

Un augurio di Buone Festività a tutto il Vieusseux.

A.D. VIEUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon convocazione

18.12.15 – 13:30

Convocazione gara Vs/ CDP Querceto di Lunedì 21 dicembre

Ritrovo: ore 20,15 campo Cerreti

Lista convocati:

1.caputo

2.baroni

3.de santis

4.fioretti

5.matteucci

6.ranieri

7.volpi

8.beneduce

9.benvenuti

10.caniglia

11.lazzeroni

12.metafonti

13.gaudiello

14.gabbrielli

15.quattrocchi

16.suriano

17.antonini

18.liperoti

Sono invitati ad essere presenti anche gli altri (squalificati, infortunati ecc..) dopo la partita saremo tutti alla pizzeria il Pallaio per la cena degli auguri.

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon news

18.12.15 -09:00

Ieri sera ultimo allenamento prima della gara vs/ Querceto di lunedì 21 e prima della sosta per le festività natalizie. Nonostante le molte assenze annunciate per i motivi piu’ disparati, i 12 che si sono presentati al cerreti hanno svolto una buona seduta cin parte atletica e partitella finale. Le convocazioni per lunedì in giornata.

Si ricorda che, dopo la partita, lunedì sera, ci ritroveremo tutti in pizzeria, al Pallaio, per la cena degli auguri.

Risultati 12a giornata

San Quirico – Vieusseux  3-0

Bomber Group – San Frediano  2-1  (recupero)

Undici leoni – Pontassieve  3-3

Querceto – Arci La Vedetta  4-2 (recupero)

Querceto – San Frediano  1-1

Arci La Vedetta – San Miniato  1-0

Fiorenza 1989 – Bomber Group  3-2

Pol. Casellina – San Niccolo’  0-1



PostHeaderIcon SAN QUIRICO – VIEUSSEUX 3-0 , SCONFITTA “CERCATA”

16.12.15 – 18:15

San Quirico – Vieusseux 3-0 (0-0)

Reti: SQ 48′, 74′, 81′

Espulsi: 44′ Righi e Galletti

Arbitro: Sig. Poggiali 5,5 direzione di gara normale macchiata dalla discutibile (a norma di regolamento) interpretazione nell’occasione dell’ espulsione di Righi che ha causato anche la ingiustificabile  (sia chiaro per il giocatore) seconda espulsione di Galletti.

Vieusseux

Caputo 6, Baroni 5,5 (76′ Antonini), Fioretti 5,5 (72′ Matteucci SV), Benvenuti 6 (73′ Gabbrielli SV), Righi 6, De Santis 6,5, Galletti 4,5, Beneduce 6 (75′ Metafonti SV), Liperoti 6,5, Quattrocchi 6 ( 46′ Lazzeroni 6), Suriano 6 ( 46′ Caniglia 6); all.: Benedetti

” E’ arrivata la prima sconfitta in campionato puo’ essere anche normale, quello che fa male e’ il modo in cui e’ arrivata. In un minuto la gara, sino ad allora equilibratissima, e’ girata in modo clamoroso dalla parte del San Quirico, che anche dopo il vantaggio di una rete e di due uomini, non ha mai dato l’impressione di essere superiore (i due gol nel finale non contano niente). In definitiva una interpretazione del D.G. ed una sciocchezza hanno deciso la gara”

Alle Due Strade si affrontano le capoliste del campionato anche se il Vieusseux conta due partite in meno.

Le squadre lamentano un numero paritetico di assenze (almeno 5/6), ed il vieusseux schiera un classico 4-4-1-1 con una difesa inedita, senza laterali di ruolo per le assenze, tra le quali spiccano anche quelle di Trimboli, che ne avrà per diversi mesi, di Volpi e Gaudiello, mentre Caniglia si accomoda in panchina.

Parte meglio il San Quirico che prova ad approfittare della fase di assestamento della difesa ospite, ma non crea pericoli.

La prima emozione dopo 9 minuti con una conclusione a girare di galletti da sinistra che sfiora l’incrocio dei pali; rispondono i padroni di casa che vanno vicini al gol con una volee in area su assist da calcio di punizione (palla alta di poco). Il san Quirico tende ad iniziare sempre le manovre con il palleggio basso, sempre orchestrato da Pineider, oggetto  di una caso di mercato settembrino dato che il forte giocatore si era “promesso” al Vieusseux per poi  tesserarsi con il San Quirico, lasciando l’amaro in bocca a chi gli aveva creduto, ma ognuno e’ libero di comportarsi come vuole, ci mancherebbe; il Vieusseux gioca sul pressing e sulle ripartenze andando ancora vicino al gol con lo stesso Galletti, che si inserisce bene anticipa tutti, ma poi colpisce male al momento di mettere dentro e successivamente con Quattrocchi al quale lo stesso Pineider sporca il passaggio di Galletti, con il tiro al volo che finisce largo.

Alla fine del tempo c’e’ la consapevolezza di poter fare il colpaccio con un Vieusseux che era apparso piu’ determinato degli avversari.

Ad inizio s.t. l’impressione e’ confermata, ma la sorpresa e’ dietro l’angolo: su di un rinvio lungo l’attaccante prende il tempo ai centrali e si invola verso la porta di Caputo per essere fermato fallosamente da Righi fuori area, il D,G, fa proseguire l’azione visto che la palla carambola sui piedi di un altro giocatore del san Quirico ben appostato, il quale disturbato (forse anche in questo caso irregolarmente da Baroni) mette fuori alla sinistra del portiere.

Il vocio fa presagire qualche provvedimento ed il D.G. che decide di assegnare (dato che il vantaggio non si e’ concretizzato in gol) punizione dal limite e di espellere Righi. Interpretazione molto penalizzante per il Vieusseux, dato lo sviluppo dell’azione e la concessione del vantaggio (che era evidente) sarebbe probabilmente stato sufficiente il giallo. Si va a formare un capannello di maglie bianco rosse intorno al D.G. con proteste veementi e forse giustificate, ma Galletti va oltre e sbaglia clamorosamente proferendo un ‘offesa che obbliga (in questo caso giustamente) il D.G. a mostrare anche a lui il rosso. Frittata fatta con quasi u tempo intero ancora da giocare. Benedetti corre ai ripari cercando di coprire la squadra ed inserisce Lazzeroni e Caniglia al posto di Quattrocchi e Suriano, lasciando il solo Liperoti in avanti, ma le mosse vengono sbaragliate subito dopo con un eurogol di Sferragatta dal limite (gran gol, ma neanche un po’ di fortuna per il Vieusseux….).

La squadra potrebbe andare incontro ad un imbarcata, ma non sarà così, anzi, moltiplica le forze e lotta con ardore cercando di sopperire alla doppia pesantissima inferiorità numerica; nessuno si tira indietro né risparmia una goccia di sudore, costringendo gli avversari  ad un atteggiamento sorprendentemente guardingo ed a volte anche preoccupato. La squadra rimane con lo stesso assetto sino a 10 dal termine quando Lazzeroni viene spostato in avanti accanto a Liperoti con la difesa a tre incaricata di lanciare lungo per tentare il miracoloso pari, ma oltre ad un paio di spaventi ed una bella incornata di Liperoti su cross di Caniglia non si riesce ad ndare.

La serata storta raggiunge il culmine quando Baroni, generosamente, cerca di raggiungere un pallone che stava uscendo in fallo laterale per provare l’ennesimo lancio lungo, ma scivola lasciando via libera all’avversario che serve al centro per il raddoppio facile facile, come facile sarà il 3-0 (ininfluente) nel recupero.

Conclusione finale: “chi e’ causa del suo mal pianga sé stesso”, cio’ che fa la differenza spesso e’  mantenere la testa a posto nei momenti cruciali delle partite, soprattutto di quelle piu’ importanti. Speriamo che quanto accaduto sia da esperienza per chi ha sbagliato ed anche per chi ha assistito. Niente drammi, comunque, la squadra ha dimostrato grande carattere e dignità nel continuare a giocare a viso aperto nonostante la situazione critica che si era creata.

Lunedì controprova con il Querceto, l’avversario peggiore che potesse capitare in questo momento, con diverse assenze all’orizzonte, ma anche la grande occasione di riscatto, che, i giocatori che scenderanno in campo proveranno con tutte le forze a centrare.

Gioved’ allenamento al cerreti e Lunedì, dopo la gara, tutti al “Pallaio” per una pizzata pre.natalizia.

Avanti Vieusseux.

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon news campionato A1

14.12.15 – 18:30

Classifica Campionato A1 dopo la 10a giornata

Risultati 11a giornata

CDP Querceto – San Frediano 1-1

Fiorenza 1989 – Bomber Group 3-2

Pol. Casellina – San Niccolo’ 0-1

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon convocazione

14.12.15 – 09:00

Convocazione gara Vs/ San Quirico di Martedì 15 Dicembre

Ritrovo: ore 20,15 campo Due Strade

Lista convocati:

1.caputo

2.baroni

3.de santis

4,fioretti

5.righi

6.matteuccii

7.beneduce

8.benvenuti

9.caniglia

10.gabbrielli

11.galletti

12.gaudiello

13.metafonti

14.suriano

15.antonini

16.liperoti

17.liperoti

18.volpi

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon AMICH. :RAPPR. DETENUTI – vIEUSSEUX 3-2

14.12.15 – 09:00

Rappr. Detenuti – Vieusseux  3-2 (2-0)

Reti: Suriano, Liperoti

Vieusseux

Caputo, Matteucci, Fioretti, Metafonti, Zeroni, Baldazzi, Lazzeroni, Trimboli, Antonini, Quattrocchi, Suriano; sub.: Liperoti, Gaudiello, Galletti; all.: Bendetti

” partita che, oltre a rappresentare l’occasione per un buon allenamento per i presenti, ha rivestito un significato di esperienza molto gratificante per la nostra Società. La situazione e l ‘ambiente non si trovano tutti i giorni e ne e’ scaturita anche una partita interessante anche grazie all’impegno degli avversari, per i quali l’occasione era molto importante sotto molti aspetti.  Inoltre tra di loro si sono distinti anche 4/5 elementi di buon livello che hanno permesso loro di aggiudicarsi la vittoria, dopo che il Vieusseux era riuscito a rimontare il doppio svantaggio iniziale, ma va bene così”.

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon news

10.12.15 – 14:45

Risultati  campionato A1

San Frediano . San Felice 1-0

Pontassieve – BG 3-0

San Niccolo’ – Fiorenza 2-3

Stasera al campo Bartolozzi di Scandicci si disputerà la finalissima del campionato Regionale tra Querceto e San Frediano.

Ultim’ora:

RISULTATO: CDP QUERCETO – SAN FREDIANO 3-2 (d.t.s.)

Report allenamento

Allenamento per 18 ieri sera al campo dell’Albereta. Buona seduta in vista del prossimo impegno di campionato Martedì 15 alle Due Strade contro il San Quirico. Ancora assenti Ranieri, Palermo e Caniglia (che sarà comunque a disposizione da lunedì), oltre a Caputo e Beneduce , Baggiani e Rosales. Erano presenti, invece, Gadducci e Baldazzi, i quali, da gennaio, faranno parte della rosa del Vieusseux, che molto probabilmente metterà a segno altri due colpi di mercato.

Convocazione gara amichevole a Sollicciano di Sabato 12

Ritrovo: ore 8,45 davanti all’ingresso del carcere di Sollicciano

Lista convocati:

1.caputo, 2.baldazzi, 3.zeroni.4.fioretti,5.matteucci, 6.lazzeroni, 7.galletti, 8.trimboli, 9.antonini, 10.gaudiello, 11.metafonti, 12.liperoti, 13.gadducci, 14. quattrocchi, 15.suriano

Necessario portare lo stesso documento dato in copia e tuta di rappresentanza.

Dopo la partita ci sarà un “terzo tempo” con la squadra dei detenuti ed i loro familiari.

A.D. Vieusseux Calcio