PostHeaderIcon LIPE-VOLPI FIRMANO LA VITTORIA (2-0) CON UN TOSTO AC SAN FREDIANO

04.12.13 -17:45

Vieusseux – AC San Frediano 2-0 (1-0)

Reti: 22′ Liperoti, 70′ Volpi

Arbitro: Sig. Poggiali di Firenze 6, gestisce la gara con buoma autorità e distribuisce in modo equo cartellini gialli e rossi. Quakche protesta del san Frediano, ma non incide sul risultato.

Vieusseux

Caputo 6,5 attento e reattivo, da’ sicurezza alla difesa e copmpie alcuni ottimi interventi.

Ranieri A. 6,5 appare in ripresa rispetto a qualche tempo fa, concede poco spazio all’avversario diretto.

Volpi 7 schierato a sorpresa in difesa, il ragazzo lotta senza paura con il forte n. 11 Antonacci, sfruttando la sua fisicità, una volta spostato in avanti trova il gol della sicurezza.

Galletti 5,5 non sta attraversando il suo miglior periodo, appare un po’ avulso dalla manovra e prende poche iniziative. Si riprenderà di sicuro, ce n’e’ bisogno; dal 55′ Stante 6 deve entrare subito nella bagarre e lo fa senza timore, ma si infortuna dopo poco e deve lasciare il suo posto  (77′) all’esordiente Russo SV

Matteucci 6,5 ancora una buona partita per il “Matte”, ottimo sui pallono alti nelle mischie, deciso nel fermare con le buone o con le cattive gli avversari, una sbavatura sull’anticipo nella ripresa.

Pasquale N. 7- finalmente riesce a giocare con continuità e mette a disposizione della squadra grinta ed esperienza, solido.

Suriano 6,5 è tra i piu’ in forma del momento, peccato per l’ammonizione che faròà scattre la squalifica, dinamico  e sempre nel vivo della partita (dal 74′ Rosales alla sua prima apparizione stagionale SV)

Trimboli 6,5 catalizzatore di palloni nella zona centrale del campo per un ‘ora di gioco, non è estremamente preciso, ma utilissimo, esce per infortunio al ginocchio sostituito da Ranieri G. 6+ il quale subentra nel momento piu’ difficile della gara e se la cava con impegno gettandosi nella mischia senza timore.

Liperoti 7 finalmente tornato “cecchino”, approfitta di un incertezza del centrale avversario per freddare con un pallonetto  il portiere, decisivo anche sulla rete di Volpi, becca un giallo per andare a dividere i due espulsi nel finale,  puo’ dedicare il primo gol al suo pargolo appena arrivato, lascia spazio nel finale al giovane  Lazzeroni SV al 75′.

Maccioni 7- gioca una buona gara cercando di imbastire trame di gioco  pur senza riuscirci sempre. Coglie un clamoroso incrocio dei pali su punizione nel p.t., appare in crescita.

Bevitori 6,5 fa un lavoro costante e sporco, ma utilissimo, facendo a sportellate con gli avversari, ma distribuendo anche buoni palloni. Si fa espellere nel finale per reciproche scorretezze, la sua non sarà un’assenza da poco.

N.E. Metafonti M., Gabbrielli All. Benedetti

AC San Frediano

Mastrantoni, Bartolozzi, Grillo, Donati, Zeccoli, Antonacci, Ferro, T. Revel, Corradeschi, Camarda, Acciardi; a disp.: Fino, Miranda, Cianai, Murdocco, All: Ardito F.

Era la partita della riprova dopo la vittoria in trasferta con il Rione. Benedetti torna alla difesa a 4 inserendo , a sorpresa, nel pacchetto difensivo Volpi, con Galletti e Suriano sulle fasce e cofermando Bevitori al fianco di Liperoti in avanti.

L’inizio di gara e’ piuttosto equilibrato, il San Frediano cerca gli inserimenti di Antonacci, che spesso in passato ha punito il Vieusseux, mentre i padroni di casa provano a fare gioco, ma spesso non riescono a girare la sfera, insistendo troppo sulle verticalizzazioni.

Poche le emozioni, a parte una buona parata di caputo su forte tiro dal limite, sino al 22′, quando il rapace Liperoti si inserisce su un errore del centrale ospite e beffa con un tocco morbido il portiere avversario per poi dedicare la rete al bebe’ Francesco, come ampiamente promesso.

Ilò San Frediano cerca di reagire, ma lo fa con scarsa convinzione ed, anzi, il Vieusseux sembra poter trovare la via della rete giocando sulle ripartenze, ma manca un po’ nella misura delle rifiniture e sfrutta poco le fasce, dove Galletti, non riece ad entrare in partita. E’ un peccato per gli spazi che gli si offrirebbero alle sue enormi potenzialità di corsa.

Al 30′ c’e’ una punizione dal limite per il Vieusseux ed il Mister ordina a Maccioni di tirare sotto l’incrocio. Il “fenomeno” sbaglia, di poco, e coglie in pieno propèrio lo spigolo alto della porta con una pefetta parabola.

Si va al riposo con la senzazione che la gara siua ancora tutta da giocare e cosi’ sarà, infatti.

Alla ripresa viene fuori tutto l’orgoglio del San Frediano che attacca a spron battuto e chiede per un buon quarto d’ora il Vieusseux nella propria area, senza mai, pero’ liberarsi al tiro. La difesa di casa regge bene, anche se la squadra perde uno dei suoi giocatori cardine, trimboli, per infortunio. Entra Ranieri G. che darà il massimo. il Mister decide di coprirsi e toglie Galletti per inserire il difensore Stante, avanzando Volpi sulla fascia. Il San frediano chiede un rigore ed alza un po’ i toni della gara, ma i giovani ed i vecchi del Vieusseux non demordono.

Piano piano la spinta degli ospiti perde forza ed il Vieusseux rimette fuori la testa. Maccioni batte una punizione dalla 3/4, Liperoti spizza di testa per Bevitori, il quale, ancora di testa indirizza in area per il perfetto inserimento di Volpi che arriva in corsa per la deviazione vincente 2-0. Nle frattempo il San Frediano era rimasto in 10 per l’espulsione di Grillo per doppia ammonizione.

Gli ospiti provano sino al termine a riaprire la gara e, solo una bella deviazione di caputo, che manda la palla sul palo alla sua destra, evita la capitolazione ed un finale da brividi, anche perche’ poco dopo, Fino spedisce alto da pochi passi, una respinta dello stesso Caputo.

Il Vieusseux si limita a controllare la gara, che produce ancora scintille con la doppia espulsione di bevitori e Revel per reciproche scorrettezze.

In definitiva tre punti d’oro per il Vieusseux, al termine di una gara difficile e combattuta, al cospetto di un avversario mai domo, ed al quale deve essere sempre portato il massimo rispetto. Ci possono essere scontrio ed agonismo, ma alla fine i sinceri complimenti di Ardito ne sono la prova.

Classifica ancora piu’ corta in vista del prossimo incontro, difficilissimo, ovvero il recupero con il CDP Querceto di giovedì 12 a Sesto Fiorentino, che dovrà essere affrontato, purtroppo, con diverse assenze di rilievo, ma i giocatori a disposizione sono tuttio validissimi ed in grado di ben figurare contro la corrazzata sestese.

Giovadì allenamento alla Sancat, solita ora, non mancate.

A.D.Vieusseux Calcio

2 Commenti a “LIPE-VOLPI FIRMANO LA VITTORIA (2-0) CON UN TOSTO AC SAN FREDIANO”

Lascia un Commento