PostHeaderIcon ANCORA PROGRESSI PER IL VIEUSSEUX CHE VINCE 3-1 CON IL SAN FELICE

26.09.14 – 10:30

San Felice – Vieusseux 1-3 (0-2)

Vieusseux:

Caputo, Matteucci (De Santis), Volpi, Zippitelli (Tore), Pasquale (Lazzeroni), Baroni, Lazzeroni (Galletti), Trimboli, Liperoti (Baggiani), Calvetta (Benvenuti), Palermo (Quattrocchi); all. Benedetti

Reti: Lazzeroni, Liperoti, (SF), Trimboli

Arbitro: Simone Cianfaldoni

Secondo test stagionale per il Vieusseux, con tasso di difficoltà piu’ alto, in quel del Galluzzo, contro una compagine ben attrezzata come il San Felice di Mister Marri (terza la passata stagione in A2).

Benedetti ripropone, se pur inizialmente con interpreti diversi) il modulo 4-3-3, sul quale pare puntare in questo inizio di stagione. Le indicazioni sono quelle di prestare molta attenzione alla fase difensiva, tenendo piuttosto bloccata la linea difensiva e creando una cerniera a centrocampo, dove gli esterni offensivi devono fare la loro parte. Chiusura degli spazi, recupero del pallone e ripartenze, con Liperoti terminale offensivo, sono le caratteristiche da mettere in pratica.

Neanche un giro di lancette ed arriva subito il vantaggio, grazie a Lazzeroni, che senza paura, anticipa il portiere su di un lancio in profondità di Trimboli e deposita in rete.

Il raddoppio e’ opera di Liperoti intorno al 15′; questa volta l’azione si sviluppa sulla destra, il bomber riceve palla in area, fa un bel movimento e batte il portiere, preso in controtempo, con un tocco di sinistro.

Il primo tempo vede le due compagini cercare le misure attraverso il gioco manovrato con un Vieusseux molto attento a  rispettare le consegne e che si fa apprezzare anche nella fase di transizione  dal non possesso palla, che pare ben svilupparsi.

Caputo non corre particolari rischi e, gli unici pericoli, sono il frutto di alcuni errori di misura nell’impostazione dell’azione, ai quali andrà prestata maggiore attenzione, come da migliorare alcune situazioni offensive, sprecate per il ritardo nel far partire il pallone in prossimità dell’area avversaria, ma le premesse sono buone.

Ovviamente i margini di miglioramento sono ampi e dovranno essere supportate anche da una migliore forma fisico atletica di alcuni giocatori cardine, che appaiono un po’ imballati, soprattutto negli scatti brevi.

Si riparte con il cambio degli esterni offensivi (ruolo nel quale Benedetti ha scelte di qualità) e l’innesto di Benvenuti a centrocampo. Il San felice appare piu’ pimpante in questa fase e crea diverse situazioni pericolose dalle parti di Caputo, arrivando ad accorciare il punteggio con un gol piuttosto fortunoso, poi Benedetti inserisce altre forze fresche in campo (Baggiani, De Santis, Tore), arretra Galletti nel ruolo di mezzala ed il Vieusseux riprende vigore e approfitta del fatto che le squadre si allungano, per sfruttare gli  ampi spazi dove lo stesso Galletti, quattrocchi e Tore si lanciano con continuità

La gara si chiude al 75′ con un bel gol di Trimboli dal limite dopo un’azione ben iniziata da Galletti.

Gara  di livello piuttosto attendibile, il bel campo ed un avversario predisposto a giocare a calcio, hanno favorito l’applicazione e la verifica di alcune situazioni tattiche, che hanno messo chiaramente in evidenza le cose positive e quelle da migliorare, sia da un punta di vista di squadra che singolarmente.

Positivi sono stati anche i rientri di Palermo e De Santis, entrambi assenti dal campo (per motivi diversi) da un anno

Martedì altro impegno con il CRC Antella al Cerreti, inizio ore 21,00. Come al solito, in questa fase di preparazione, sara’ diramata una lista di convocati che parteciperanno alla partita, ma anche gli altri sono invitati a venire (con scarpe da ginnastica) per svolgere allenamento all’esterno con Zeroni.

A.D.Vieusseux Calcio

Lascia un Commento