PostHeaderIcon passo indietro con il grassina e’ 0-1

23.10.19 – 19:00

Vieusseux – Grassina  0-1  (0-1)

Arbitro: valutazione 6

Vieusseux

Versari 5, Ostuni 6, Lazzeroni 5,5 (78′ Portomeo SV), Aresta 5,5 (74′ Beneduce SV), Baroni 5,5, Righi 6, Galletti 5,5, Suriano 5,5 (74′ Severi SV), Liperoti 5,5, Biancalana 5,5 (50′ Piccini 5,5), Aresta 6,6 (70′ Gabbrielli SV); all: Benedetti

Con le solite premesse di mettere in campo una formazione sempre diversa per la “rotazione” dei giocatori disponibili e non per scelta,  la squadra si schiera con un 4-4-2 piuttosto sbilanciato, almeno a giudicare dalle caratteristiche degli interpreti, ai quali viene chiesto di svolgere un lavoro supplementare in fase di no possesso.

La partenza e’ promettente, il pressing alto del Vieusseux mette in difficolta’ gli ospiti che fanno fatica ad uscire dalla propria metà campo. Verso il 12′ Galletti si accentra da sinistra e fa partire un bel tiro dai 20 metri che trova pronto il portiere alla deviazione volante (e di fatto questo sarà l’unico tiro in porta dell’intera gara da entrambe le parti…….).

La gara va avanti a strappi, ma senza che le due squadre trovino sbocchi di alcun tipo, il Grassina tira verso la porta di Versari un tiro a calare verso ilo 20′ su rinvio del portiere lasciato pericolosamente rimbalzare dai centrali del Vieusseux, palla alta di poco.

L’episodio che decide la gara verso la mezzora. Dopo che il Grassina reclama per un fallo di mano in area, la sfera finisce in corner sulla destra. La battuta non pare particolarmente pericolosa, Bersari chiama la palla, ma respinge debolmente sui piedi di un avversario, che non si fa pregare e mette dentro con lo stesso portiere che non riesce a ribattere di piede.

Nel secondo tempo e’ il Vieusseux che fa la gara, ma e’ frenetico ed impreciso negli appoggi non riuscendo mai a liberare al tiro i propri attaccanti e, colpevolmente si affida ad azioni personali che vanno regolarmente a sbattere sul muro rosso verde. Il Grassina controlla limitandosi a sporadiche azioni di rimessa, ma Versari praticamente e’ inoperoso.

Angoli e punizioni vergono sfruttate in modo maldestro dal Vieusseux con la palla che non arriva mai in area alla ricerca dei colpitori di testa. Nonostante  alcune varianti tattiche ed anche la superiorità numerica negli ultimi 10 minuti con il conseguente passaggio ad un super offensivo 3-5-2, niente cambia e la gara si chiude con una sconfitta beffarda maturata senza aver subito un vero tiro in porta.

Sarebbe stato un brutto 0-0, ma sicuramente piu’ accettabile che rimanere a mani vuote.

Giovedi in allenamento ci sarà da riorganizzare le ideee, provare a capire quale formazione sarà schierabile lunedì a Molin del Piano contro il Pontassieve, in una gara che si spera non porti dietro di se’ gli strascichi dello scorso finale di stagione, nel quale le polemiche per la variazione di calendario, almeno da parte del  Vieusseux erano indirizzate verso la Federazione piu’ che verso gli avversari.  Acqua passata.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

Lascia un Commento