PostHeaderIcon anche il 2020 inizia sotto il segno del bomber: vittoria per 1-0 sul greve

08.01.20 – 12:00

Vieusseux – Greve 1-0 (0-0)

Rete: Liperoti al 61′

Arbitro: Sig. Gori voto 7 ottima direzione di gara che fila via liscia senza contestazioni di alcun tipo.

Vieussseux

Beneduce 7, baroni 5,5, Piccini 6 (58′ Suriano 6,5), Aresta 7, Righi 6,5, Trimboli 6,5, Lazzeroni 6, Marsicola 6, Liperoti 7+, Quattrocchi 6, Biancalana 6 (55′ Galletti 6); a disp.: Metafonti M., Metafonti R.; arasta Ric., Portomeo, Versari, Alocci; all.: Benedetti

Prima gara dopo la sosta natalizia, si tratta di un potenziale scontro diretto anche se siamo ancora lontani dalla fine del girone di andata. Le scelte del Mister ricadono sugli elementi che si sono maggiormente allenati in questo periodo, anche se alcuni di loro vanno a ricoprire ruoli diversi da quelli usuali, mentre in panchina vanno buoni elementi , ma non al meglio della condizione.

Non cambia il modulo di partenza, che, teoricamente e’ un 4-2-3-1 con Trimboli che affianca Righi al centro della difesa, Baroni spostato a destra con il conseguente avanzamento di Lazzeroni  sull’esterno alto.

La gara inizia con le due squadre che si devono adattare al campo, leggermente ghiacciato, e che si studiano a vicenda; dopo una dcina di minuti il tema diventa di facile lettura, con il Vieusseux che prova a fare la gara, ha un certo predominio territoriale, mentre il Greve si affida ai lanci dalle retrovie verso i veloci attaccanti cercando le ripartenze. Nonostante un possesso palla piuttosto insistente il Vieusseux tende ad allungarssi con i tre giocatori dietro Liperti che cercano troppo la profondità, spesso sovrapponendosi alla punta e non offrono ai centrocampisti o ai portatori di palla punti di appoggio per cercare gli inserimenti con passaggi filtranti o manovre corali; si insiste quindi con ovvi lanci senza esito sia per lo stato del terreno che allunga le traiettorie, sia per la buona guardia delle retrovie degli ospiti. Praticamente la squadra gioca con un 4 2 4 che non produce pericoli e presta il fianco alle ripartenze avversarie. Le occasioni, in questa fase, latitano e possono essere riassunte in una per parte: prima una deviazione su corner di Liperoti, respinta dal difensore sulla linea da una parte ed un’occasionissima per il Greve sventata da un ottimo intervento in uscita di Beneduce con la ribattuta messa poi fuori dall’attaccante.

Qualche miglioramento nell’assetto di gioco nel finale di tempo, con lo spostamento di quattrocchi dietro Liperoti e l’inversione degli esterni alti.

Il secondo tempo riparte, dopo le correzioni tattiche impartite nell’intervallo, ed il Vieusseux appare  subito piu’ logico in campo, piu’ corto tra i reparti e la manovra migliora sensibilmente. Il possesso palla , ora, e’ quasi costantemente del Vieusseux ed arriva il momento dei cambi; il primo vede galletti prendere il posto di Biancalana, il secondo rguarda Suriano che sostituisce Piccini con Lazzeroni riportato nella piu’ congeniale, per lui, posizione di esterno basso. Si tratta di cambi esclusivamente tattici e non per demerito dei raagazzi sostituiti che hanno fatto, comunque una buona prestazione.

La squadra ritrova ora due esterni alti di ruolo maggiormente tecnici ed il gioco migliora ulteriormente.

Le occasioni iniziano ad aarrivare e, come al solito, vengono fallite facendo presagire sinistri presagi. La prima capita sui piedi di quattrocchi che, liberato in area sulla destra, vede il suo tiro a botta sicura ribattuto dal portiere con la palla che arriva all’accorrente Lazzeroni, tutto solo, che spara altissimo; poco dopo altra bella azione  con Aresta che si libera sul limite e piazza un destro chirurgico che colpisce il palo a portiere battuto. Il Vieusseux opra gioca sciolto, ma rischia su una sporadica ripartenza del Greve che prova la conclusione da fuori sfiorando la traversa.

Si arriva così nell’ultimo quarto di gara ed arriova anche il meritato vantaggio del Vieusseux a coronamento di una bellissima azione, finalizzata da un perfetto filtrante di Suriano per Quattrocchi che fila sulla destra e mette al centro per Liperoti, il quale, a centro area, non perdona con un bel destro al volo che gonfia la rete lato spogliatoi.

Il finale vede il Greve provare senza troppa  convinzione a rimettere in parità la gara, ma non arriva mai alla conclusione ed , anzi, rischia moltissimo i un paio di contropiedi non sfruttati a dovere dal Vieusseux.

Al triplice fischio dell’ottimo DG Gori soddisfazione tra le fila dei giocatori di casa per tre punti pesantissimi che rimettono a posto una classifica  che non era scintillante.

Da migliorare ancora la concretezza in fase conclusiva e la continuità di gioco nel corso della gara che vede spesso due fasi ben distinte con un Vieusseux  capace di momenti di ottimo calcio, intervallati da pause e momenti di poca concentrazione tattica che per fortuna trovano le opportune correzioni in corsa.

Giovedì allenamento al romagnoli, la prossima gara vs il forte San Quirico alle Due Strade, martedì 14.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

Lascia un Commento