PostHeaderIcon CONVOCAZIONE

02.11.18 – 11:00

Gara vs/ Bagno a Ripoli di Lunedì 5 Novembre

Ritrovo: ore 20,30 campo Bagno A Ripoli

Lista convocati:

1.caputo luca

2.baroni leonardo

3.dafichi tommaso

4.fioretti lorenzo

5.matteucci stefano

6.piccini claudio

7.ostuni alessandro

8.righi marco

9.rispoli vittorio

10.beneduce ciro

11.gabbielli simone

12.gadducci dimitri

13.lazzeroni tommaso

14.severi emiliano

15.suriano federico

16.baggiani leonardo

17.biancalana jonathan

18.liperoti gaetano

19.versari vieri

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon vieusseux-rosa blu 2-3, doccia gelata allo scadere.

31.10.18 – 14:00

Vieusseux  Rosa Bli Zeus 2-3 (1-1)

Arbitro: Di Ronza A. 6,5, buona direzione, non sbaglia niente.

Reti: 26′ Dafichi, 40′ RB, 55′ Ostuni, 65′ RB, 84′ RB

Vieusseux

Versari 5,5, Rispoli, 6- (68′ Portomeo 5,5), Lazzeroni 6+, Beneduce 6, Dafichi 7, Baroni 5,5, Biancalana 6, Suriano 6+, Baggiani 5,5 (50′ Galletti 6), Ostuni 6 (72′ Fioretti SV), Gabbrielli 6 (70′ Mennini SV 84′ Piccini SV); a disp.: Matteucci, Ciancia, Metafonti R.; all: Benedetti

Il commento verra’ pubblicato nei prossimi giorni.

L’allenamento di venerdì al campo Romagnoli ore 21,00

e’ ANNULLATO.

a.d Vienusseux Calcio

PostHeaderIcon convocazione

25.10.18 – 13:00

Convocazione gara vs/Rosa Blu Zeus del 30 ottobre

Ritrovo: ore 20,30 campo Romagnoli

Lista convocati:

1.ciancia giuseppe

2.versari vieri

3.dafichi tommaso

4.fioretti lorenzo

5.baroni leonardo

6,matteucci stefano

7.piccini claudio

8.portomeo daniele

9.rispoli vittorio

10.beneduce ciro

11.suriano federico

12.gabbrielli simone

13.mennini andrea

14.lazzeroni tommaso

15.severi emiliano

16.galletti giovanni

17.baggiani leonardo

18.ostuni alessandro

19biancalana jonathan

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon aggiunto il link tuttocampo

25.10.18 – 13:30

Nella sezione “link” e’ stato aggiunto www.tuttocampo.it il portale che cura tutto il calcio nazionale, compreso il nostro campionato.

Bella sezione dedicata a cio’ troverete in tempo reale le rose delle squadre,  risultati, classifica e tutte le statistiche (formazioni, marcatori, presenze, gol e tutto il resto)

Si ricorda l’allenamento di stasera , puntuali in campo alle 21,00, al Romagnoli.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon pontassieve-vieusseux 3-4, una vittoria che vale doppio.

23.10.18 – 09:15

Pontassieve – Vieusseux  3-4 (2-3)

Reti: Lazzeroni, P., Galletti, P. Liperoti, P., Suriano

Espulsi: Liperoti (V) al 35′, Lapi (P) al 70′

Arbitro: voto 6 nessun errore determinante, ineccepibili le due espulsioni.

Vieusseux

Caputo 5, gioca la prima partita dopo diversi mesi, incolpevole sui primi due gol, si fa sorprendere fuori dai pali sul “tiraccio” a  palombella dalla distanza:

Rispoli 7 , all’esordio nell’11 titolare dopo lo spezzone giocato con il San Lorenzo, gioca una partita attenta, disciplinata senza voler strafare, da’ sicurezza al reparto;

Lazzeroni 7, sblocca la gara, con un piattone al volo su corner, solita grinta, solito impegno, buona prova;

Beneduce 6,5, lotta come un leone a centrocampo, non puo’ giocare di fino e lo sa, ma riesce ad essere anche disciplinato;

Dafichi 6,5, nel complesso gioca una buona partita, perde mezzo voto per la mancata marcatura sul primo gol di testa su corner;

Righi 6,5, stesso discorso per il suo compagno di reparto, stessa prova, stesso errore;

Galletti 7, sbaglia 2 gol facili facili nel p.t., ma ne realizza uno splendido dal limite in girata, e’ continuo, finalmente una gara senza pause;

Suriano 6,5, garantisce qualità e geometrie a centrocampo, il gioco passa spesso dai suoi piedi, ogni tanto perde la posizione, ma ha il merito di trovare il gol vittoria;

Liperoti 5, dispiace dare l’insufficienza al capitano che aveva anche giocato una buona gara realizzando il temporaneo 3-2, ma la reazione che gli costa il rosso neanche a metà partita e’ un errore troppo grave  che poteva costare molto caro;

Biancalana 6,5, gara di gran sacrificio, sopratutto dopo l’espulsione di Gaetano, regge il reparto da solo aiutando la suadra a salire e facendosi trovare sempre sugli appoggi, gli manca ancora il gol, ma arriverà..;

Gabbrielli 7, stesso discorso fatto per Rispoli, mandato dentro a sorpresa , risponde con una partita di sostanza, usa la tecnica per gestire al meglio i molti palloni giocati, fa le cose semplici ed  il gioco ne trova giovamento, fornisce l’assist a Lazzeroni;

Carisio e Mennini SV entrano nel finale e danno il loro contributo a portare in porto la vittoria.

All. Benedetti , dopo 2 partite in cui ha utilizzato il 3-5-2, torna al classico 4-4-2 , sicuro rifugio nei momenti difficili, la squadra lo segue rispettando al meglio le consegne.

A disp: Ciancia, Piccini, Fioretti, Baggiani, Portomeo e Fioretti.

Dopo la bruciante ed immeritata (sopratutto per il modo in cui era arrivata) sconfitta casalinga con il San Lorenzo, il Vieusseux era tteso alla difficile trasferta di Molin del Piano contro il Pontassive, avversario  storicamente ostico negli ultimi anni; squalificato Ostuni, assente Baroni ed ancora indisponibili Gadducci e Trimboli, oltre a Bravi e severi, viene dato un turno di riposo al portiere Versari con la squadra schierata con il collaudattissimo 4-4-2, ormai  conosciuto a memoria.

Le scelte per sotituire i 2 assenti di giornata cadono su Rispoli e Gabbrielli, apparsi in buone condizioni negli allenamenti e meritevoli di giocarsi un occasione da titolari.

Da subito il Vieusseux appare in buona serata, non spreca palloni, i giocatori si muovono negli spazi, vengono ioncontro aai portatori di palla e la circolazione di palla appare fluida con alternanza di lanci in profondità mai però casuali. I padroni di casa appaiono abbastanza sorpresi, non riescono ad organizzare trame di gioco ed insistono molto sulle palle lunghe già dalla difesa.

Al terzo corner nel giro di 15′ il Vieusseux va in gol con Lazzeroni, bravo ad inserirsi sulla parabola disegnata da Gabbrielli ed a mettere dentro al volo con un bel piattone sotto misura;  si batte al centro, ma i giocatori di casa perdono palla , si inserisce Galletti che si trova a tu per tu con il portiere avversario, ma mette fuori la piu’ facile delle palle gol. Brutti presagi e la legge del calcio si materializza dopo pochi minuti, al secondo corner, dopo che già nel primo il colpo di testa era finito fuori, arriva il pari, sempre di testa con Daafichi sorpreso dall’avversario.

Si riparte come se nulla fosse accaduto, il Vieusseux continua a cercare il gioco a terra con i giusti movimenti senza palla e continui appoggi, la palla arriva a mezza altezza a galletti, il quale, dal limite destro dell’area, si coordima e trova una splendida girata incrociando il tiro che batte il portiere, gol molto bello. Il copione sin ripete inesorabilmente,  punizione dalla tre quarti sinistra per i padroni di casa e nuovo anticipo di testa, questa volta su righi, con palla che finisce in rete per il,2-2.

Gol che potrebbe scardinare le certezze di serata del Vieusseux, che trova ancora la forza di riportarsi avanti e trova il nuovo vantaggio con Liperoti, abile a girare in porta il classico assist di galletti da rimessa laterale. I padroni di casa accusano il colpo e Galletti sfiora ancora il gol mettendo a lato in diagonale da ottima posizione. Come con il san Lorenzo, la gara ha una svolta al 35′ quando Liperoti viene a contatto con il n. 5 avversario, rimedia una pedata in bocca che gli procura una taglio al labbro, ma non riesce a trattenere la reazione e spintona l’avversario, inducendo il D.G. a mandarlo anzitempo negli spogliatoi decisione corretta data la platealità del gesto. Anche se puo’ essere capibile il motivo della reazione, ma un giocatore della sua esperienza, in un momento così delicato non dovrebbe mai lasciarsi andare a leggerezze del genere anche per il proseguo del campionato oltre che per la gara in corso che rischiava seriamente di venire compromessa. Facile a dirsi da fuori, a volte l’adrenalina ti manda fuori giri, ma i fatti  vanno giudicati per quelli che sono.

Si va al riposo , quindi sul 3-2.

Si riparte piuttosto bene, la squadra appare molto tonica ed anche in 10 copre molto bene il campo e non rinuncia certo a giocare, Biancalana svolge un lavoro di gran sacrificio pressando e andando incontro per far salire i compagni, oltre a conquistare diverse punizioni , ossigeno puro. Il Pontassieve cerca in tutti i modi di trovare la chiave per scardinare la porta di Caputo, cambia 5/6 giocatori, ma praticamente no tira mai in porta e per questo fa ancora piu’ rabbia il modo con il quale trova un clamoroso pareggio. Il n. 15, appena entrato in campo rincorre un pallone che sta uscendo sull’out laterale di sinistra e  dalla tre quarti colpisce la palla (a parer nostro senza intenzione di tirare in porta) e trovando una traiettoria a pallonetto che sorprende Caputo fuori dai pali e si insacca beffardamente alle sue spalle

L’episodio e di quelli traumatizzanti in una fase decisiva della gara, l’ipotesi di un crollo mentale, oltre che fisico, dato il lungo tratto di gara giocato in inferiorità numerica, assume contorni piuttosto realistici, ma il Vieusseux di stasera e’ di quelli che non demordono mai, di quelli che ne hanno fatto negli anni una squadra speciale, capace di tirare fuori il meglio di se’ nei momenti piu’ difficili.

Al Pontassieve viene annullato un gol in mischia per fuorigioco, piuttosto contestato, ma azioni pulite da gol non se ne vedono e la cosa che appare piu’ sorprendente e’ che in campo ci sono ancora i soliti dall’inizio della gara, in 10 dal 35′ che sembrano correre piu’ degli avversari, i quali con i numerosi cambi dovrebbero essere piu’ freschi.

Il Dio del pallone decide, a questo punto, di premiare la volontà e l’impegno del Vieusseux, così Suriano prova il tiro dalla distanza ed il portiere avversario e’ incerto e non riesce a trattenere la palla che va in rete per il 4-3. Da segnalare un paio di trame tutte di prima in triangolazioni rapide imbastite dal Vieusseux, prima che, a 10′ dal temine si ristabilisca la parità numerica in campo per la doppia ammonizione di un difensore del Pontassieve. Vanno quindi in campo Carisio e Mennini che rilevano gli ottimi Gabbrielli e Galletti per dare maggior copertura a centrocampo, ma l’ultima emozione arriva quasi al termine della gara, quando su lancio in profondità l’attaccante anticipa Caputo e tira debolmente verso la porta con il pallone che rotola verso la rete, ma si ferma contro il’palo di sinistra, prima di essere ricacciato fuori, roba da infarto.

La gara termina al 46′ senza ulteriori emozioni (ce ne sono state abbastanza…) ed i tre punti, ma sopratutto le circostanze e la prestazione sono un toccasana per il morale e per la classifica nell’ottica di un campionato che appare equilibratissimo e molto difficile., come già lo sarà la prossima gara con la Rosa Blu, dove mancheranno sicuramente Liperoti (squalifica), Galletti e Righi (lavoro), ma il Vieusseux ha le risorse per sopperire anche a queste ulteriori assenze.

Giovedì allenamento , puntuali per iniziare alle 21,00 al Romagnoli, ora  piu’ che mai e’ fondamentale la presenza di tutti, perche’ tutti possono essere determinanti in questa annata in cui il gruppo dovrà andare avanti a tutto.

BRAVI RAGAZZI, ORGOGLIO VIEUSSEUX.


PostHeaderIcon convocazione

19.10.18 – 12:00

Convocazione gara Vs / pontassieve di Lunedì 22 ottobre

Ritrovo: ore 20,15 campo Molin Del Piano

Lista convocati:

1.caputo luca

2.ciancia giuseppe

3.dafichi tommaso

4.fioretti lorenzo

5.matteucci stefano

6.piccini claudio

7.portomeo daniele

8.righi marco

9.rispoli vittorio

10.beneduce ciro

11.carisio andrea

12.gabbrielli simone

13.lazzeroni tommaso

14.mennini andrea

15.suriano federico

16.baggiani leonardo

17.biancalana jonathan

18.galletti giovanni

19.liperoti gaetano

A.D. VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon la sconfitta 1-3 con il san lorenzo brucia…

17.10.18 – 19:00

Vieusseux – San Lorenzo 1-3  (1-1)

Rete: Righi 39′

Vieusseux

Versari 5,5, Baroni 6 (65′ Rispoli 6), Righi 6,5, Dafichi 6, Ostuni 5,5, Beneduce 6 (70′ Gabbrielli SV), Lazzeroni 6,5, Suriano 6  (65′ Piccini 5,5), Biancalana 6- (60′ Galletti 6), Liperoti 6, Bravi 6 – (60′ Mennini 5,5); a disp.: Matteucci, Portomeo; all: Benedetti

Gara difficile da commentare, ma alla fine lo specchio del gioco del calcio per quello che e’ accaduto in campo e per gli episodi che ne hanno determinato il risultato.

Partendo dall’inizio, il Vieusseux riparte da dove aveva terminato la gara con l’Antella, ovvero il 3-5-2 nel quale cambiavano 2 interpreti: Dafichi al posto di Matteucci e Bravi  a quello di galletti.

I padroni di casa azzeccano la partenza e giocano anche un bel calcio alternando trame di gioco con palla a terra a lanci per gli attaccanti che si muovono bene negli spazi ed occupano tutto il fronte di  attacco, trovandosi spesso in condizione di concludere a rete. Si contano diverse occasioni: prima e’ Suriano che colpisce lan base del palo su punizione a portiere battuto, poi lo stesso portiere vola a deviare una bella girata di Biancalana dopo un bell’aggancio poco entro l’area, quindi tocca a Liperoti involarsi verso la porta avversaria, ma anche in questa occasione e’ bravo il portiere a parare in uscita, quindi ancora Biancalana cicca il tiro da pochi passi, infine Beneduce incorna bene di testa, ma troppo centrale per sorprendere l’attento estremo difensore ospite; così, nel momento migliore del Vieusseux, fino a quel punto padrone del campo, arriva la prima doccia fredda: su corner Liperoti libera di testa, ma dal limite un avversario batte neppure con troppa forza, ma Versari , forse coperto, non vede partire il tiro e non riesce ad evitare la rete.

Siamo al 34′, il Vieusseux reagisce subito e trova il meritato pareggio prima dello scadere del tempo con una prodezza di Righi che si avventa su di un pallone aereo di petto e trova una veronica che gli permette di superare l’avversario e di andare a concludere in porta, gesto difficile quanto bello .

Si va al riposo con la soddisfazione di aver disputato una ottima frazione di gioco, ma con il rammarico di non aver sfruttato al meglio le tante occasioni create.

Si riparte ed il San Lorenzo aumenta il ritmo da subito sorprendendo il Vieusseux che non si aspettava una tale reazione. Gli ospiti pressano e vanno avanti a folate innescando spesso il tridente offensivo dove gli sguscianti attaccanti si inseriscono ora con frequenza creando poche occasioni, ma molto scompiglio.

A metà tempo Benedetti decide di inserire forze fresche per ritrovare la spinta affievolita e vanno in campo Mennini peer Bravi e Galletti per Biancalana. Neanche il tempo di assestarsi e Ostuni entra da dietro sull’avversario commettendo un fallo neppure troppo cattivo, ma che induce il DG ad ammonirlo per la seconda volta ed a mostrargli, di conseguenza, il rosso. Decisione un po’ affrettata, probabilmente non si ricordava la prima ammonizione, comminata dopo pochi minuti di gioco dall’inizio della gara. Situazione che già si complica per l’inferiorità numerica, ma diventa difficilissima in quanto sulla conseguente punizione, il lungo rinvio trova la battuta al volo di un giocatore del San Lorenzo appostato quasi sul cerchio di centrocampo con la palla che si infila sotto l’incrocio alla sinistra di Versari, sicuramente non immune da colpe in questa circostanza. Coraggio? Fortuna? Errore ? un po’ di tutto, fatto sta che la situazione cambia radicalmente in un attimo ed il Vieusseux dopo aver sfiorato il pari quasi immediato con una conclusione ravvicinata di lazzeroni, alza bandiera biana a 15′ dal termine ed il san lorenzo va ora sul velluto mettendo a segno il definitivo 3-1 in contropiede dopo una palla persa da Mennini dando alla gara una fotografia che alla fine appare troppo severa per quanto visto in campo nell’intero corso della gara.

Il rischio, dopo una partita persa in questo modo, e’ quello di demoralizzarsi, sia per la difficoltà di segnare, sia per il tipo di gol subiti, sia per la parte finale della gara che lascia un immagine piu’ negativa di quanto in realtà accaduto negli 80′.

Prima di tutto si deve ripartire da quanto di buono visto nel p.t., dalle occasioni create, sperando che in futuro la fase realizzativa sia piu’ concreta, poi c’e’ da migliorare in concentrazione e determinazione dopo  l’intervallo, infine vanno evitati disfattismi eccessivi e sopratutto  atteggiamenti di presunzione. Il fatto di aver giocato per tre anni consecutivi i Regionali non ci deve far pensare di essere superiori agli avversari per grazia ricevuta o per diritti acquisiti nel passato, le situazioni cambiano e ci si deve adattare alla svelta individuando un obiettivo da raggiungere a tutti i costi lottando con le unghie e con i denti in ogni occasione e contro qualsiasi avversario .

Quale obiettivo? lasciamo ai lettori del sito immaginare quale e giovedì all’allenamento sarò ribadito con chiarezza e con l’invito a remare tutti in quella direzione sfruttando la forza di un gruppo ferito, ma compatto.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon convocazione

15.10.18 – 12:00

Convocazione ngara Vs/ San Lorenzo di Martedì 16.10

Ritrovo: ore 20,30campo Romagnoli

Lista convocati:

1.versari vieri

2.baroni leonardo

3.dafichi tommaso

4.matteucci stefano

5.piccini claudio

6.portomeo daniele

7.righi marco

8.rispoli vittorio

9.beneduce citro

10.bravi luca

11.gabbrielli simone

12.lazzeroni tommaso

13.severi emiliano

14.suriano federico

15.biancalana jonathan

16.liperoti gaetano

17.ostuni alessandro

18.carisio andrea

19.mennini andrea

A.D.VIEUSSEUX CALCIO



PostHeaderIcon antella – vieusseux 0-0 un pari carico di significati.

09.10.18 – 18:00

CRC Antella – Vieusseux 0 – 0

Vieusseux

Verasri 7, Baroni 6,5, Matteucci 6,5, Beneduce 6,5, Righi 7, Suriano 6,5, Galletti 6 (62′ Carisio 6,5), Biancalana 6 (74′ Bravi SV), Liperoti 6, Ostuni 7, Lazzeroni 7; a disp.: Rispoli, Portomeo, Severi, Gabbrielli, Dafichi, Piccini; all.: Benedetti

D.G. voto 5,5 alcune punizioni discutibili, alcuni fischi in ritardo, comunque non determinanti.

Quest’anno la prima di campionato era un appuntamento atteso  con un certo timore rispetto al passato, a causa di vari fattori tra i quali ricordiamo  la perdita di validi elementi quali Armillei, Quattrocchi, Barberi, Fedi, Ranieri che, per vari motivi (nessun passaggio ad altre squadre sia chiaro) non fanno piu’ parte della rosa, gli esperimenti tattici provati nelle varie amichevoli che non avevano dato indicazioni confortanti ed, anzi avevano fatto crescere la preoccupazione nell’ambiante e, per ultime le perduranti assenze di Trimboli e Gadducci e, quella, dell’ultima ora di Dafichi.

Sull’altro piatto della bilancia la solidità del gruppo e la voglia di dimostrare che, nonostante tutto, il gruppo e’ ancora competitivo.

Memore delle gare dello scorso campionato contro l’Antella, che, pur sconfitta, mise alla frusta il Vieusseux, il mister vara un “quassi inedito” 3-5-2 per cercare di dare maggiore densità in mezzo al campo, confidando nella buona gamba dei due esterni a tutta fascia. considerando che  il Vieusseux ha sempre alternato il 4-4-1-1 ed il 4-3-3, sino all’ultimo allenamento e che il nuovo schema non era quasi mai stato messo in pratica, questa scelta poteva apparire un azzardo, ma così non e’ stato.

Squadre in campo accolte dai cori degli ultras dell’Antella e da una coltre di nebbia provocata dai fumogeni che davano alla gara un immagine di partita importante, oltretutto giocata su di un bel manto  erboso.

Si parte e l’ Antella sfiora subito il gol con un inserimento del n. 10, il quale tra Righi e Matteucci, trova il modo di calciare sfiorando il palo di  cersari. Grande brivido, ma, da quel momento la gara si giocherà su di un piano di perfetto equilibrio, senza che le due sqyadre riescano a prendere il sopravvento l’una con l’altra; la tattica del Vieusseux riesce a bloccare tutte le iniziative dei padroni di casa, la squadra pressa già dagli attaccanti ed il centrocampo accorcia bene le distanze, gli esterni fanno un movimento continuo, ora attaccando, ora difendendo, mentre la difesa a tre non fa passare neanche uno spillo, con Matteucci che fa la sua parte egregiamente.

Le occasioni scarseggiano, l’agonismo rimane alto, ma le difese hanno sempre la meglio; verso la fine del tempo anche il Vieusseux ha la sua occasione, su azione da angolo Righi sta per appoggiare in rete di testa da zero metri, ma la palla gli viene sporcata qusi miracolosamente e tutto sfuma.

Al rientro in campo stessa musica, con il Vieusseux che, con il passare dei minuti appare piu’ tonico degli avversari e questo di denota dalle ripartenze, portate acavnti con diversi effettivi, mentre i padroni di casa si affidano spesso a lanci in profondità verso le rapide punte, ma la difesa ospite contrasta bene o applica la tattica del fuorigioco con successo.

Il Vieusseux ha una bella occasione con un colpo di testa di lazzeroni su bel traversone di Suriano dalla sinistra, poi Versari si guadagna il suo 7 in pagella con una bellissima parata sulla sua destra con la quale ribatte un pericolosissimo tiro, con l’azione che aveva preso il via nonostante il c.l. stesse segnalando all’arbitro la sostituzione del Vieusseux, errore che poteva anche pregiudicare il risultato.

A questo punto, e siamo a metà tempo, entra Carisio al posto di un Galletti stanco per i pochi allenamenti che il lavoro gli consente di fare, ma questa volta, l’estroso centrocampista entra veramente bene nel cuore della gara e da’ il suo bel contributo per un finale che , con un pizzico di fortuna e lucidità in piu’, avrebbe potuto anche  regalare i tre punti al Vieusseux, che, comunque sfiora la marcatura proprio nel recupero, con Ostuni, il cui diagonale da destra, viene leggermente deviato da un avversario e fa la barba al palo con il portiere praticamente battuto.

Finisce così a reti inviolate, un risultato giusto di una bella gara, equilibrata e ben giocata dalle due squadre che si sono date battaglia dal primo all’ultimo minuto, ma in modo sostanzialmente corretto.

Punto conquistato a parte, buone sono state le indicazioni emerse dalla squadra, che si e’ applicata ed ha seguito alla lettera i dettami del proprio allenatore, mostrando concentrazione  ed anche una buona condizione fisica generale. Manca qualcosa in avanti, ma allenandosi e provando anche soluzioni alternative, le cose non possono che migliorare.

Giovedì allenamento al Romagnoli, in campo alle 21,00 importante esserci.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon convocazione

05.10.18 – 16:40

Convocazione 1a giornata campionato A1

gara: CRC ANTELLA – VIEUSSEUX di lunedì 8 ottobre 2018

Ritrovo: ore 20,30 campo Antella

Lista convocati:

1.versari vieri

2.baroni leonardo

3.dafichi tommaso

4.matteucci stefano

5.piccini claudio

6.portomeo daniele

7.righi marco

8.rispoli vittorio

9.beneduce ciro

10.bravi luca

11.gabbrielli simone

12.lazzeroni tommaso

13.ostuni alessandro

14.severi emiliano

15.suriano federico

16.biancalana jonathan

17.carisio andrea

18.galletti giovanni

19.liperoti gaetano

Tutti i convocati risultano tesserati, ma per sicurezza, si prega di portare documento di identità.


7.