Archivi

PostHeaderIcon VIEUSSEUX CALCIO FIRENZE

“Since 1985″

“35 anni ed oltre di storia”

Campioni Provinciali 1998/99

Partite : G.1.308 V. 531 – N. 308- P. 469


Finali Regionali 2015/16

Finali Regionali 2016/17

Vittoria Play off 2016/17

Campionato A1 2018/19

Questo blog si serve dei coockie di Google per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. le informazioni sul tuo utilizzo del blog sono condivise con Google. Se prosegui la consultazione e la navigazione acconsenti all’utilizzo.


PostHeaderIcon C.L. BISCIONI-VIEUSSEUX 2-1 IL CUORE NON BASTA

04.05.21 – 18:00

C.L.BISCIONI – VIEUSSEUX 2-1  (1-1)

Rete: De Tellis

Arbitro: valutazione 4,5 dispiace dare un voto cosi’ basso, ma il D.G. non era probabilmente adeguato ad una gara di livello alto per la categoria. Mancano 2 rigori (uno per parte), alcuni fuori gioco inesistenti e, nel finale, gol inspiegabilmente annullato al Vieusseux per fallo (?!) sul portiere che nessuno ha toccato, dopo di che la gara gli e’ sfuggita di mano per fortuna senza conseguenze se non i 9 cartellini gialli e 1 rosso. Va beh, una serataccia ci pu0′ stare, in fondo queste persone vanno ringraziate per rendersi disponibili in questa situazione particolare, ma il giudizio deve essere obiettivo.

Vieusseux

Versari  6.5, Benedetti 6 (Zeroni L. 6), Focardi 6 (Piccini SV), Aresta 5,5 (Calamai 6), Righi 5,5, Dafichi 6, Lazzeroni 6,5, Marsicola  6, De Tellis 6,5, Vitale 6 (Carisio 6), Galletti 5 ,5(Zeroni F. 6); a disp.: Aresta, Menciassi, Portomeo; all.: Benedetti

L’ultima sconfitta (gare ufficiali ed amichevoli comprese) risaliva al 9 febbraio del 2020 e , guarda caso, sempre sul campo della Guardiana con il San Miniato, quindi si era persa l’abitudine anche se la Pandemia ha drasticamente ridotto le gare (da allora solo 11).

L’avversario di turno e’ il C.L. Biscioni, squadra di per se’ temibile, ma ulteriormente rinforzata da i prestiti consentiti dal Torneo.

Il Vieusseux si  schiera inizialmente con il 4-4-1-1 per cercare di  occupare al meglio gli spazi, ma i piani saltano dopo solo un minuto di gioco; Righi effettua un rinvio corto  dal fondo ed innesca l’azione avversaria, poi interviene in area e procura il rigore che porta in vantaggio i lastrigiani. Avvio shock per lui e per la squadra che, per almeno un quarto d’ora appare in balia degli avversari, i quali  sono molto piu” vivi e pimpantim corrono di piu’ e meglio ed impediscono al Vieusseux ogni ipotesi di azione. Per fortuna, in questa fase , non creano pericoli per Versari, ma contenerli appare veramente complicato. Il Mister corre ai ripari, per quanto possibile,  e modifica l’assetto spostando Vitale nel ruolo di mezzala   con un 4-3-3  per cercare di pressare piu’ alti gli avversari in fase di impostazione. Pur rimanendo una certa differenza sulla velocità di esecuzione e nell’arrivare prima sulle seconde palle, la situazione tende a riequilibrarsi ed anche il Vieusseux inizia a mettere la testa fuori dal guscio. Un paio di azioni non trovano lo sbocco giusto, ma il baricentro si alza. Veraso la mezzora arriva il pari con un imperioso stacco di testa di De Tellis su corner da sinistra. I bicioni non ci stanno, ma rischiano di capitolare una seconda volta quando, su spizzata del solito De Tellis, Lazzeroni si invola verso la porta avversaria, ma non riesce a coordinarsi bene e cicca la conclusione a botta sicura.

Prima della fine del tempo i Biscioni reclamano un altro calcio di rigore che poteva starci e si va al riposo.

Si riparte e dopo 5 minuti Zeroni F. prende il posto  di  Galletti; i ritmi sono molto alti considerando il periodo, i Biscioni si fanno ancora preferire sul piano della manovra pura, ma vanno in difficoltà sui alnci in profondità verso De Tellis ed i due esterni molto veloci che si inseriscono spesso.

Verso il 14′ tocca  a De Tellis reclamare un rigore per una trattenuta in area, ma il D.G. anche in questa occasione sorvola.

Subito dopo i Biscioni tornano in vantaggio, azione che si sviluppa da sinistra a destra, con appoggio finale verso il  limite, dove il n. 6 Rialti (insieme al n. 8 ed il n. 5 tra i migliori) controlla ed insacca anche grazie ad una deviazione.  I Biscioni potrebbero allungare, ma Versari si  oppone alla grande in un paio di occasioni,su una delle quali i Biscioni colpiscono anche il palo a porta praticamente vuota.

Nella fase finale, dopo gli ingressi di Zeroni L,, Calamai, Carisio e Piccini, nell’ordine al posto di Aresta R., Vitale, Benedetti e Focardi il Vieusseux prova con tutte le forze (anche quella dei nervi con la tensione agonistica che sale di molto)  a trovare il gol del pari e della qualificazione matematica e ci riuscirebbe, quando su spiovente da punizione il portiere perde palla in uscita alta senza essere toccato da nessuno, ma il D.G.,inspiegabilmente, fischia un fallo mentre De tellis mette in rete. Si scatena il finimondo tra campo e panchina si fa fatica a placare le proteste che continueranno sino alla fine della gara che conterà bel 9 ammoniti ed un espulso (n. 8 dei Biscioni) ed un recupero allungato da 5 a 8 minuti  che sa molto di senso di colpa.

Nonostante l’impegno il Vieusseux non riesce a segnare ed i Biscioni possono festeggiare la qualificazione alla semi finale del torneo  mentre le proteste continuano anche dopo il fischio finale pur senza gesti inconsulti verso il D.G.

A parte questi episodi va riconosciuto che i padroni di casa si sono dimostrati superiori sia da un punto di vista tecnico, ma anche e soprattutto da un punto di vista atletico, con diversi giocatori del Vieusseux non assistiti da una condizione fisica accettabile per sostenere certi ritmi. La squadra non si e’ mai disunita ed ha saputo restare in gara sino al termine mettendo in apprensione gli avversari sino all’88 e questo va a suo merito da un punto di vista del carattere . Il gioco resta ancora troppo ancorato ai lanci verso la punta e gli esterni con la squadra che non accompagna e non accorcia come dovrebbe,  lasciando cosi’ troppo spazio alle ripartenze di avversari veloci e tecnici.

E’ sta una gara molto intensa ed emozionante, la qualificazione ora e’ a serio rischio, decidera’ tutto l’ultima gara tra Sporting e Lanciotto che sarebbe stato piu’ giusto fosse stata giocata in contemporanea, ma va bene lo stesso per lo spirito con il quale e’ stato giocato questo Torneo.

In attesa mercoledì allenamento al Romagnoli.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon convocazione

30.04.21 – 18:00

Convocazione gara vs( C.L. Biscioni

Ritrovo:: ore 20,15 campo La Guardiana Lunedì 3 maggio

Lista convocati:

1.  Versari Vieri

2.  Benedetti Lorenzo

3.  Dafichi Tommaso

4.  Focardi Niccolò

5.  Piccini Claudio

6.  Portomeo Daniele

7.  Righi Marco

8.  Zeroni Leonardo

9.  Aresta Renato

10. Carisio Andrea

11.  Galletti Giovanni

12. Lazzeroni Tommaso

13. Marsicola Lapo

14. Vitale Davide

15. Zeroni Francesco

16. Aresta Riccardo

17. Calamai leonardo

18. De Tellis Marco

19. Menciassi Gabriele

Si ricorda di portare documento di identità e autocertificazione Covid.

A.D. VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon vieusseux-sporting 3-1 de tellis bomber protagonista

27.04.21 – 10:30

Vieusseux – Spoting 3-1 (2-1)

Reti: De Tellis 3

Arbitro: valutazione 5,5. Manca almeno un rigore al Vieusseux e non convincono molte punizioni fischiate soprattutto nel secondo tempo.

Vieusseux:

Versari 6,5, Focardi 6,5, Lazzeroni 6,5 (Galletti 6), Portomeo 6 (Benedetti 6,5), Dafichi 6,5, Righi 6,5, Carisio 6 (Zeroni L. 6), De Tellis 7,5 (Menciassi SV),  Aresta 6, Vitale 6 (Aresta R. SV), Zeroni  F. 6,5 (Calamai 6); a disp: Zucco, Zeroni P.; all: Benedetti

In un Torneo di cosi’ breve durata non ci si possono permettere passi falsi, sopratutto quando le prime gare sono state tutte equilibrate. Era importante vincere per guadagnare comunque una posizione di vantaggio in vista dell’ultima gara molto impegnativa contro il C.L. Biscioni di lunedì prossimo.

Dopo la prova con il Lanciotto, dove , al di’ la’ delle molte occasioni create e non sfruttate, la prestazione non aveva convinto appieno, il Mister decide di mutare l’assetto tattico della squadra tornando alla difesa a quattro ed impostando una sorta di 4-3-3 con i due esterni in appoggio al centravanti De Tellis. L’importante e’ essere in grado di cambiare tattica in modo da essere sempre imprevedibili per gli avversari e questa squadra lo puo’ fare tranquillamente.

il ritorno al Cerreti (campo dalle dimensioni ridotte) crea un po’ di imbarazzo iniziale al Vieusseux che non riesce a sviluppare gioco anche perhe’ gli avversari pressano bene a centrocampo e si affidano costantemente a lunghi lanci in profondità. Con il passare dei minuti, pero’, il Vieussseux si assesta ed inizia a prendere il pallino del gioco, variando spesso le aperture sulle fasce  o i filtranti verso la punta. Dopo un paio di tiri fuori ed un colpo di testa su corner che finisce alto, arriva il vantaggio con De tellis che si trova davanti al portiere e lo trafigge facilmente. Il raddoppio pare debba arrivare da un momento all’altro, prima una grande occasione per lo stesso De Tellis  che, di nuovo a tu per tu con il portiere, si vede salvare la conclusione sulla linea di porta da un difensore. Il Vieusseux pare in pieno controllo della gara, ma, come con il Lanciotto, alla prima occasione lo Sporting pareggia; ancora un lancio in profondità con Portomeo che spizza la palla all’indietro favorendo l’inserimento di un avversario che batte Versari.

Il VieusseuX stavolta riparte senza indugi e poco prima della fine del tempo ritrova il vantaggio con una gran conclusione di De Tellis che batte ancora il portiere avversario.

Ad inizio secondo tempo Benedetti subentra a Portomeo (fastidio al polpaccio) e va a posizionarsi sulla destra con Righi che torna centrale. La gara vive una fase di equilibrio senza particolari emozioni per un quanto d’ora, poi il Vieusseux accelera di nuoVo e crea i presupposti per andare ancora in gol, riuscendosi ancora con l’implacabile De Tellis che finalizza una buona azione in pressing portata dai suoi compagni (carisoe Lazzeroni per l’occasione). Di li’ a poco entrano Zeroni L. per Carisio, Calamai per Zeroni F., Galletti per Lazzeroni, cambi che non mutano di una virgola l’assetto tattico iniziale. Il Vieusseux rifiata e gioca di rimessa, tenendo sempre in apprensione gli avversari, i quali, comunque,  giocano con orgoglio l’ultimo quanto d’ora provando a rientrare in gara, ma, nell’unica occasione creata con una imbucata centrale, e’ brevissimo Vieri a chiudre lo specchio della porta in uscita garantendo alla propria squadra un tranquillo finale di partita.

Vittoria mai in discussione, con la squadra che ha ancora ampi margini di miglioramento anche se si e’ visto qualcosa di meglio rispetto alla precedente gara pur con l’handicap di un campo che non premia le caratteristiche dei giocatori a disposizione. La riprova ci sarà lunedì alla Guardiana contro un forte avversario che farà di tutto per cercare i tre punti, quindi servirà la massima concentrazione; bene così.

Passando alle prove dei singoli, molto bene la difesa, con una sola sbavatura in Tutta la gara, un po’ a disagio il centrocampo, ma soprattutto per il campo che penalizza le caratteristiche dei giocatori, bene gli esterni e devastante il bomber De Tellis, apparso veramente trasformato rispetto al ragazzo di alcuni anni fa, a cui piaceva scimmiottare Balotelli facendo irritare compagni ed avversari. Ora gioca per la squadra, si impegna  molto ed e’ sempre presente in zona gol. Sta ripagando il Mister delle tante arrabbiature che gli faceva prendere quando lo allenava negli juniores del Rifredi.

Mercoledì allenamento alle 20,00 al Romagnoli  per preparare l’ultima gara di qualificazione di Lunedì prossimo.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon convocazione

23.04.21 – 18:00

Convocazione gara vs/ Sporting 2003

Ritrovo: Lunedì 26.04 ore 20,00 campo Cerreti

Lista convocati:

1.Versari Vieri

2.Benedetti Lorenzo

3.Dafichi Tommaso

4.Focardi Niccolo’

5.Portomeo Daniele

6.Righi Marco

7.Zucco Riccardo

8.Aresta Renato

9.Calamai Leonardo

10.Carisio Andrea

11.Lazzeroni Tommaso

12.Vitale Davide

13.Zeroni Leonardo

14.Aresta Riccardo

15.De Tellis Marco

16.Galletti Giovanni

17.Menciassi Gabriele

18.Zeroni Francesco

Ricordarsi di portare:

* documento di identità

é autocertificazione Covid

A.D. Vieusseux Calcio


PostHeaderIcon risultati

23.04.21 – 14:00

Campionato di qualificazione a finali nazionali

Girone A

Lanciotto -  Vieusseux  1 – 1

Sporting – C.L.Biscioni 2 – 2

A breve le convocazioni per gara di Lunedì

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon amatori lanciotto – vieusseux 1-1 il sapore del calcio

20.04.21 – 15:00

Torneo di qualificazione alle finali Nazionali

AMATORI LANCIOTTO – VIEUSSEUX 1-1 (1-1)

Rete: De Tellis 15′, AL 38′

Arbitro: voto 6,5 buona direzione di gara con poche sbavature, non usa i cartellini a sproposito e viene molto aiutato dal comportamento dei giocatori in campo.

Vieusseux

Verasri, Focardi, Lazzeroni (65′ Piccini), Aresta (78′Portomeo), Dafichi, Righi, Galletti (50′ Calamai), Marsicola, De Tellis, Vitale (50′ Carisio), Zeroni F. (45′ Zeroni L.); a disp: Amato, Zeroni P.; all. Benedetti


Non e’ stata una partita come le altre, non poteva esserlo pur trattandosi di una gara di un Torneo di qualificazione da giocarsi tra 8 squadre. Il significato di questa gara andava ben oltre il risultato, era il simbolo della ripartenza del nostro calcio dopo ben 14 mesi di stop per la maledetta pandemia.

E non e’ stato facile arrivare a giocarla, c’erano da superare mille ostacoli di natura sanitaria in primis, di disponibilità di impianti, di protocolli molto rigidi da seguire sia da un punto di vista burocratico che di comportamenti, c’era da parte della Federazione Aics un’organizzazione da mettere a punto che non lasciasse spazio a errori o omissioni normative, c’era, soprattutto da trovare un gruppo di giocatori disposti a giocare in questa situazione senza forzare loro la mano o fare pressioni, ognuno doveva decidere secondo la propria volontà.

Dopo aver iniziato ad allenarsi da due mesi senza la sicura prospettiva di poter giocare partite ufficiali, il tanto agognano momento e’ arrivato, come il materializzarsi di un sogno a lungo inseguito ed ieri sera siamo finalmente scesi in campo per ritrovare le emozioni riposte da troppo tempo in soffitta.

La prima formazione e’ disposta con un 3-4-2-1 un po’ atipico soprattutto nei due elementi dietro la punta, un po’ sacrificati in un ruolo non proprio confacente alle loro caratteristiche tecniche, ma che puntava alle grandi doti di corsa dei due esterni.

In effetti la gara si sviluppa come previsto, le sventagliate in profondità permettono ai vari Zeroni, Galletti e Lazzeroni di inserirsi in velocità alle spalle della difesa avversaria creando  diverse azioni pericolose. Dopo pochi minuti Galletti sfugge agli avversari e si presenta in area, ma spara alto quasi a botta sicura. In questa fase il Lanciotto fa fatica ad organizzarsi e subisce la rete al termine di una bella azione rifinita da Vitale per De Tellis che fa centro. La facilità con cui si arriva al tiro illude il mVieusseux che, troppo presto, rinuncia alla manovra ragionata ed il Lanciotto inizia a prendere campo sopratutto con una certa superiorità a centrocampo, pur senza mai impensierire Versari e limitandosi a qualche corner. Il Vieusseux va a sprazzi e continua a creare occasioni da gol prima con De Tellis che prende la mira , ma il portiere avversario compie una prodezza nel deviare un tiro che pareva destinato in fondo al sacco, poi tocca a Lazzeroni, a sua volta liberato sulla sinistra angolare troppo la conclusione che va a lato alla sinistra del portiere. Nel frattempo il Lanciotto continua a tessere la propria tela e a fare possesso palla, trovando il pari allo scadere quando l’attaccante viene lanciato in posizione defilata sulla destra, ma trova lo spazio per una bella conclusione in diagonale sulla quale nulla puo’ Versari. Si va cosi’ all’intervallo con il rammarico di almeno tre  grandi occasioni buttate al vento .

Nel s.t. gli avversari effettuano molti cambi e appaiono  piu’ solidi rispetto alla prima frazione quando hanno lasciato molti spazi alle ripartenze del Vieusseux.

Esce Zeroni F. per un risentimento di una botta al ginocchio ed entra il fratello che lo rilava temporaneamente in fascia destra; dopo poco escono anche Galletti e Vitale per far posto a Carisio e Calamai che vanno ad occupare le posizioni dietro l’unica punta De Tellis. Il gioco e’ moto equilibrato, le squadre non riescono a far breccia nelle difese avversarie e non si va oltre a qualche conclusione ben fuori bersaglio e qualche corner senza esito alcuno. Al 65′ Piccini rileva Lazzeroni in fascia sinistra ed il Vieusseux varia modulo, anche per sopperire alla stanchezza dei suoi centrocampisti e rinforzare il reparto; si passa cosi’ ad un 4.3.3 con Zeroni L. portato sulla linea dei centrocampisti e Carisio e Calamai larghi a supporto di De Tellis; in questa fase il Vieusseux imbastisce due buone azioni  con varie triangolazioni , su una delle quali Focardi tenta la conclusione che va sull’esterno della rete preferendola forse ad un piu’ comodo appoggio a centro area, mentre Versari e’ molto bravo un uscita bassa a fermre una percussione centrale del Lanciotto.

Finisce dopo 4′ di recupero una gara che ha visto piu’ occasioni da parte del Vieusseux ed un gico piu’ manovrato da parte del Lanciotto e che, per essere la prima dopo un lungo stop, e’ stata piuttosto bella e combattuta, ma al tempo stesso molto corretta sia come falli che come comportamento dei protagonisti.

Questione qualificazione rimandata cosi’ alle prossime gare con Sporting e Biscioni.

Obiettivo nel frattempo migliorare se possibile la condizione atletica (diversi giocatori non hanno l’autonomia per l’intera gara…) ed aggiustare qualcosa sul piano del gioco magari rivedendo anche un modulo al momento troppo dispendioso se non si mette al sicuro la gara quando le gambe girano a mille.

Perfetta l’organizzazione curata da Aics e dalla società ospitante ed il suo responsabile Pezzella che teniamo a ringraziare

Domani sera allenamento alla Sancat (19,45).

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon 400 giorni dopo : convocazione (con dubbio….)

16.04.21

CAMPIONATO NAZIONALE CALCIO AICS 2021

GARA:  LANCIOTTO -  VIEUSSEUX

Ritrovo:  lunedi’ 19 Aprile ore 19.45

Campo: Volpaia – Sesto Fiorentino

Elenco convocati:

1.VERSARI VIERI

2.DAFICHI TOMMASO

3.FOCARDI NICCOLO’

4.PICCINI CLAUDIO

5.PORTOMEO DANIELE

6.RIGHI MARCO

7.ZERONI LEONARDO

8.ARESTA RENATO

9.CALAMAI LEONARDO

10.CARISIO ANDREA

11.LAZZERONI TOMMASO

12.MARSICOLA LAPO

13.VITALE DAVIDE

14.DE TELLIS MARCO

15.GALLETTI GIOVANNI

16.BARTOLOZZI EDOARDO

17.ZERONI FRANCESCO

Portare documento di identità

A.D.VIEUSSEUX CALCIO FIRENZE


PostHeaderIcon auguri di buona pasqua e poi…..

02.04.21 -18:30

AUGURI DI BUONA PASQUA

DA

VIEUSSEUX CALCIO


Con la speranza di poter realmente ripartire con il Campionato di qualificazione alle finali Nazionali di Cervia a giugno. Gia’ e’ stato un successo potersi allenare, con tutte le precauzioni del caso, in questo periodo. Cerchiamo di essere ottimisti. Avanti Vieusseux.

PostHeaderIcon con molta cautela, ma qualcosa siamo riusciti a fare.

08.03.21


Con la massima attenzione ai protocolli anti Covid, nel rispetto delle regole che ci ha dato la nostra Federazione Aics, dopo aver adempiuto a tutti gli obblighi burocratici  ed alle comunicazioni richieste, siamo riusciti a fare 3 allenamenti anche piuttosto intensi sia da un punto di vista tecnico che atletico. Presenza media 14/15 giocatori, mancavano solo quelli sprovvisti di visita medica, ma l’impegno non e’ mancato.

Il tutto in previsione di poter tornare a giocare qualche partita di un Torneo in  prospettiva di una manifestazione Nazionale che si svolgerà a giugno (Covid permettendo).

Anche questa settimana programmati 2 allenamenti.

Sperando di non finire in zona rossa e dover di nuovo sospendere l’attività.

Vieusseux Calcio ringrazia i propri tesserati per l’attenzione mostrata finora nel rispettare tutte le norme anti contagio.

Vieusseux Calcio Firenze


PostHeaderIcon Si intravede uno spiraglio, ma la cautela non deve mancare….

12.02.21 – 14:30

Ripresa in vista, ma attesa la conferma.

Quasi a sorpresa lAics Nazionale ha trovato una soluzione per provare a far ripartire l’attività calcistica.

In parole povere potranno essere organizzati dei Tornei o mini campionati (cin libera iscrizione) a livello Provinciale che daranno diritto m alle squadre vincenti, dim partecipare alle finali nazionali di cervia nel mese di giugno.

Al di la’ della disponibilità espressa dalla quassi totalità dei tesserati Vieusseux, e’ evidente che le difficoltà non mancheranno. La pandemia e’ ancora presente in modo piuttosto concreto e molte squadre hanno gia’ declinato l’invito a partecipare.

Oltretutto le regole del Protocollo anti.covid sono molto stringenti e dovranno essere applicate tramite un responsabile (c.d. Covid Manager) di ogni Società.

Se in settimana prossima arriverà il via libera definitivo dell’Aics provinciale, il Vieusseux e’ comunque pronto ad affrontare questa sfida.

Attendiamo quindi la conferma e le date per iniziare a rincorrere il pallone!!

Avanti Vieusseux

A.D.VIEUSSEUX CALCIO