PostHeaderIcon VIEUSSEUX CALCIO FIRENZE

“Since 1985″

“33 anni ed oltre di storia”

Campioni Provinciali 1998/99

Partite : G.1.224 – V. 506 – N. 286 – P. 432

Finali Regionali 2015/16

Finali Regionali 2016/17

Vittoria Play off 2016/17

Questo blog si serve dei coockie di Google per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. le informazioni sul tuo utilizzo del blog sono condivise con Google. Se prosegui la consultazione e la navigazione acconsenti all’utilizzo.


PostHeaderIcon convocazione

23.02.18 – 13:25

Convocazione gara Vs/ San Miniato di Lunedì 26 febbraio

Ritrovo: ore 20,30 campo Cerreti

Lista convocati:

1.Ferraro Yuri o Costanzo Davide

2.Beneduce Ciro

3.Matteucci Stefano

4.Lazzeroni Tommaso

5.Portomeo Daniele

6.Righi Marco

7.Armillei Claudio

8.Fedi Giacomo

9.Gabbrielli Simone

10.Gadducci Dimitri

11.Galletti Giovanni

12.Carisio Andrea

13.Severi Emiliano

14.Suriano Federico

15.Barberi Francesco

16.Biancalana Jonathan

17.Liperoti Gaetano

18.Quattrocchi Simone

19.Antonini Silvi Paolo

A.D.VIEUISSEUX CALCIO



PostHeaderIcon SUPERATE LE CALDINE NEL FINALE IN AMICHEVOLE 4-2

22.02.18 – 11:45

gara amichevole

CALDINE – VIEUSSEUX  2-4  (2-1)

Vieusseux

Versari, Portomeo (Matteucci), Lazzeroni, Carisio (Severi), Dafichi, Beneduce, Galletti, Armillei, Liperoti, Quattrocchi (Antonini), Gabbrielli (Suriano); all: Benedetti

Reti: Galletti, Liperoti, Quattrocchi 2

Commento

Grazie al cortese invito delle Caldine si e’ potuta disputare la seconda amichevole in questo inusuale periodo  di sosta del Campionato, della quale avremmo fatto sinceramente a meno, visto l’andamento della squadra  nelle ultime 5 vittoriose gare.

Anche in questa occasione sono presenti in 15, numero giusto per effettuare le  logiche rotazioni in campo e dare un congruo minutaggio a tutti.

Nonostante le raccomandazioni, l’inizio di gara non e’ buono, il 4-3-3 iniziale appare poco ispirato e la squadra, lunga e sfilacciata, subisce le iniziative degli avversari (alcuni dei quali di buon livello) che spesso si trovano liberi di agire alle spalle  dei centrocampisti per  poi inserirsi in area di rigore. Il vantaggio dei padroni di casa e’ quasi immediato, il Vieusseux riacciuffa il pari con Galletti, ma palesa molte difficoltà nello sviluppo del gioco  e prende un infilata che costa il nuovo svantaggio.

Nonostante sia una gara amichevole con l’impiego di diversi giocatori alle prime apparizioni, per dare un senso alla gara, viene variato il modulo, con il ricorso  al sempre utile 4-4-2 (nel quale rifugiarsi quando si e’ in difficoltà).

Si continua nella girandola di cambi con la squadra che sale progressivamente di tono, sino all’ultimo quarto d’ora , quando viene spinto l’ acceleratore al massimo e, complice anche un certo calo degli avversari, la situazione viene completamente ribaltata dai 3 gol di Liperoti e quattrocchi (doppietta).

In sintesi, una buona sgambata con un valido avversario (non a caso al comando dell’ A2) con la possibilità per tutti i presenti di mettersi in mostra e l’avvisaglia di alcune difficoltà che potranno verificarsi anche lunedì, date le caratteristiche degli avversari, ed alle quali dovranno essere trovate le contromisure. Di positivo la conferma che fisicamente la squadra sta bene e trova con discreta facilità la via della rete, sopratutto se gli attaccanti decidono di giocare l’uno per l’altro.

Stasera allenamento di rifinitura per chi ha giocato ieri, un po’ piu’ impegnativo per gli assenti; conviene partecipare in quanto daniele pare voglia replicare la degustazione di qualche settimana fa….

Raccomandazione: essere pronti in campo alle 21,00.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

Trattoria “Donato”

Lago di Montelleri – Vicchio

PostHeaderIcon DOMANI ULTIMO TEST PRIMA DELLA RIPRESA

20.02.18 – 11:00

Finalmente questa sosta “atipica” sta per terminare. Oltre al solito fastidio che ogni sosta di campionato provoca per chi ama giocare a calcio con continuità, la sosta di quest’anno, voluta dall’Aics per riallineare i vari campionati, ha interrotto il filotto di 5 vittorie consecutive che il Vieusseux aveva ottenuto dopo la pausa natalizia.

La squadra si e’ allenata con impegno anche in questo periodo, ma ovviamente senza il ritmo e la tensione che avevano caratterizzato le passate settimane.

In vista del big match di Lunedì 26 contro la rivelazione San Miniato, attualmente al 3° posto in classifica,  e’ stata organizzata l’amichevole di domani sera (21 febbraio) sul campo delle Caldine, altra formazione che in A2 sta guidando la classifica e che punta al ritorno nella massima serie, con inizio alle ore 21,00.

Come al solito, in queste occasioni, tutti i giocatori disponibili sono convocati, nella speranza non ci siano troppe defezioni, per poter provare qualcosa di concreto  per lunedì, oltre a dare un po’ di spazio a tutto il gruppo, naturalmente.

Ad oggi hanno dato conferma:

ritrovo alle Caldine alle 20,15

1.versari

2.matteucci

3.portomeo

4,dafichi

5.beneduce

6.lazzeroni

7.suriano

8.galletti

9.liperoti

10.quattrocchi

11.armillei

12.biancalana

13.bravi

14.severi

15.antonini

16.carisio

Da confermare la presenza di: Gabbrielli, Gadducci, Ostuni

Confermato anche l’allenamento di rifinitura (ma importantissimo) di domani sera al Cerreti

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


Campo delle Caldine (sintetico)

PostHeaderIcon AMICHEVOLE: VIEUSSEUX-UNDICI LEONI 2-0

14.02.18 – 13:30

Gara Amichevole

Vieusseux – Undici Leoni  2-0  (1-)

Reti: Biancalana, Quattrocchi

Vieusseux:

Versari, Matteucci (Portomeo), Lazzeroni, Metafonti (Severi), Dafichi, Righi, Ostuni (Galletti), Armillei, Biancalana, Quattrocchi, Barberi (Quaranta); all: Benedetti

Nonostante le prevedibili defezioni da entrambe le parti, la gara e’ stata interessante e ben giocata. Le squadre hanno cercato di imbastire costantemente azioni manovrate senza ricorrere ai lanci e curando anche il mantenimento delle distanze tra i reparti. Lo schema adottato, dall0inizio alla fine, e’ stato il 4-3-3 adattando i giocatori, che si interscambiavano durante la gara,  al modulo prescelto e, come al solito, c’e’ stata molta disponibilità da parte di tutti.

Gol dell’ex Biancalana nel p.t. e di quattrocchi, su assist di galletti, nella ripresa.

Prossimo appuntamento Giovedì al Cerreti; pronti in campo alle 21,00 per un allenamento molto importante per la gestione della sosta di campionato.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


BUON SAN VALENTINO 2018

PostHeaderIcon programma

13.02.18 -13:30

Programma sosta

Martedì 13 amichevole Vs/ 11Leoni  / ritrovo ore 21,00 pronti Cerreti

Giovedì 15 allenamento pronti in campo ore 21,00 Cerreti

Martedì 20 amichevole al Cerreti in allestimento

Giovedì 22 allenamento pronti in campo alle 21 Cerreti

Lunedì 26 gara di campionato Vs/San Miniato al Cerreti

A,D,Vieusseux Calcio



PostHeaderIcon LA “MANITA” DELLE 5 VITTORIE BATTUTI ANCHE I COLLI ALTI PER 3-1

06.02.18 – 19:00

Vieusseux – Colli Alti  3-1 (1-0)

Reti: Righi, Galletti 2, CA

Arbitro: Sig. Bandinelli 6, direzione tranquilla e senza sbavature.

Vieusseux

Caputo 6 (73′ Verasari SV), Portomeo 6+, Lazzeroni 6,5, Bravi 6 (50ì Fedi 6), Dafichi 6,5, Righi 7, Biancalana 6 (65′ Ostuni 6), Carisio 6+ (63′ Suriano 6), Liperoti 6,5 (75′ Severi SV), Quattrocchi 6+ (70′ Gabbrielli SV), Galletti 7 (60′ Barberi8); a disp.: Matteucci; all. Benedetti

Commento

La squadra era chiamata ad un ultimo sforzo per chiudere nel migliore dei modi il girone di andata e consolidare la posizione in zona play off, conquistata con il poker di vittorie nel mese di gennaio. L’entusiasmo della squadra non e’ stato scalfito neppure dalle due  ulteriori assenze (oltre a quelle già annunciate e ripetitive), infatti Armillei e’ fuori Firenze e Fedi e’ in ritardo ed arriverà a gara in corso.

Quindi, per la quinta volta consecutiva, cambia ancora l’assetto del centrocampo con nuovi ed inediti interpreti; vanno in campo Bravi e Carisio, entrambi all’esordio dall’inizio, difesa confermatissima ed attacco che vede Galletti, Biancalana e Quattrocchi alle spalle di  Liperoti per un 4-4-1-1 piuttosto “garantista”.

Gli avversari sono tosti e , pur, con l’assenza della loro prima punta, si annunciano molto battaglieri e così sarà.

La gara e’ da subito molto combattuta, sopratutto a centrocampo, dove gli ospiti mostrano una maggiore fisicità ed aggrediscono le seconde palle spesso con successo, mentre il Vieusseux fatica a sviluppare trame di gioco fluide e crea veramente poco nella prima metà del tempo. Sono, anzi, gli ospiti che sfiorano in almeno tre occasioni il vantaggio, prima colpiscono una traversa, poi sfiorano il palo, poi mandano alto di testa da pochi passi dopo un bel traversone da destra.

Per fortuna lo svantaggio non arriva ed il Mister modifica l’assetto, con mossa  opposta rispetto alla gara dell’Antella, ovvero arretra Quattrocchi sulla linea di centrocampo e ridisegna un 4-3-3 , con lo scopo di cercare maggiore spazio  in fase offensiva non essendoci un vero regista da affrontare nelle fila degli avversari.

La modifica tattica da’ i suoi frutti e, complice anche un progressivo calo atletico degli ospiti,  l’inerzia della gara, come spesso accaduto nelle ultime gare, si sposta dalla parte del Vieusseux e le occasioni iuniziano ad arrivare.

Galletti spara fuori una punizione dalla distanza, poi lo stesso galletti fugge sulla destra e rimette al centro un pallone verso Biancalana che chiede solo di essere spinto dentro, ma un difensore sfiora e  salva miracolosamente, come miracoloso e’ il salvataggio  di testa sulla linea su “sassata” di Liperoti quasi dalla linea di fondo (stile Bati a Wembley). Il gol e’ nell’aria ed arriva poco prima della fine del p.t.: Galletti batte un corner da destra molto potente, Righi incorna con violenza e mette dentro il gol con le quali il Vieusseux va al riposo sull’1-0.

Nonostante il vento sia cambiato non c’e’ da rilassarsi, gli avversari sono noti nel non mollare mai, ma la concentrazione rimane alta.

Ed il s.t. sarà sulla falsariga di quello visto all’Antella; con il passare dei minuti il Vieusseux prende campo, sembra ssai piu’ fresco degli avversari (che pure continuano a lottare) e le azioni  con palla a terra sono sempre piu’ frequenti; dopo pochi minuti Liperoti spizza di testa un lancio verso destra dove si inserisce Galletti che “brucia” sullo scatto il diretto controllore e spara in porta il pallone del 2-0: tutto molto bello con la conferma di un ritrovato Liperoti sia nelle vesti di bomber che in quelle di rifinitore e con  Galletti molto  concreto e lucido.

Entra Fedi che rileva l’esordiente Bravi (buona la sua prima senza strafare) e da lì a pco arriva anche il terzo gol che chiude di fatto le danze; questa volta e’ un difensore dei colli che serve un assist involontario a Galletti che non si fa pregare e mette dentro, prendendosi la palma del migliore in campo, per poi lasciare il posto a Barberi. Negli ultimi 20 minuti in campo tutta la panchina, compreso il portiere Versari , che subisce immediatamente il battesimo del gol e viene superato da una parabola maligna proprio nel recupero. fanno il  loro ingresso in campo anche Gabbrielli, Suriano, Ostuni e Severi  in moso che tutto il gruppo possa partecipare alla vittoria.

Unico neo della serata, l’ammonizione di Dafichi, che non consentirà al forte stopper di giocare lo  scontro diretto con il san Miniato alla ripresa del campionato (diffidato), ma una soluzione sarà sicuramente trovata .

Per il resto va detto che questo bel filotto di vittorie e’  merito sopratutto del gruppo nel suo insieme, nello spogliatoio si respira un ‘ aria veramente serena, non ci sono gelosie di sorta, anche se naturalmente c’e’ chi gioca di piu’ e chi gioca di meno, ma tutti si sentono considerati e coinvolti ed a tutti, in questo periodo di difficoltà e’ stata data l’occasione quando sono stati giudicati pronti per giocare  e le risposte sono state sempre positive.

Quindi onore a tutti, indistintamente;  quando ci saranno i recupero dei molti assenti non sarà facile fare le  inevitabili scelte, ma questi saranno “problemi” (graditi) del mister.

Giovedì allenamento al  Cerreti, non va persa concentrazione condizione, anche se un po’ di sano divertimento  e’ d’obbligo e poi, non dimentichiamoci mai che dobbiamo … migliorarci per il ritorno.

A.D.Vieusseux Calcio


PostHeaderIcon convocazioni

02.02.18 – 18:30

Convocazione gara vs/ Colli Alti di Lunedì 05 febbraio

Ritrovo: ore 20,30campo Cerreti

Lista convocati:

1.dafichi tommaso

2.matteucci stefano

3.lazzeroni tommaso

4.matteucci stefano

5.portomeo daniele

6.carisio andrea

7.fedi giacomo

8.ostuni alessandro

9.gabbrielli simone

10.galletti giovanni

11.severi emiliano

12.suriano federico

13.biancalana jonathan

14.berberi francesco

15.liperoti gaetano

16.quattrocchi simone

17.bravi luca

18.caputo luca

19.versari vieri

A.D.VIEUSSEUX CALCIO



PostHeaderIcon antella – vieusseux 0-5 : a gennaio calato il poker !

30.01.18 – 12:30

CRC Antella – Vieusseux  0 – 5  (0-3)

Reti: Liperoti 2, Galletti, Biancalana 2

Arbitro: Sig. Di Ronza 6,5 dirige molto bene cuna gara non complicata, ma dai ritmi piuttosto elevati usando con oculatezza i cartellini.

Vieusseux:

Caputo, Portomeo, Lazzeroni, Ostuni (58′ Fedi), Dafichi (68′ Matteucci), Righi, Barberi (71′ Metafonti), Armillei (68′ Carisio), Liperoti (71′ Antonini), Quattrocchi, Galletti /62′ Biancalana); a disp. Galletti A.; All.: Benedetti

Voto di squadra  7 quando si ottiene un risultato così importante in trasferta non si possono fare differenze tra i giocatori che hanno contribuito ognuno per la propria parte al successo di squadra.


Commento:

La quarta gara del mese di gennaio presentava non poche insidie: il rischio di una certa rilassatezza dopo tre vittorie consecutive, un avversario che in casa aveva sempre dato filo da torcere a tutti e che sicuramente aveva anche qualche motivazione supplementare trovandosi di fronte l’ex Roberto Metafonti, ora nell’entourage tecnico del Vieusseux, un terreno di gioco dal fondo e dalle dimensioni molto diverse da quelle a cui la squadra e’ ormai abituata oltre , alla ormai conclamata, necessità di schierare una formazione inedita.

Certo , le motivazioni non potevano mancare neppure per il Vieusseux, che, riagganciata la zona play off dopo un inizio di stagione non esaltante,  doveva cercare di consolidare la posizione acquisita per provare, in seguito, a migliorarla.

Con una intera squadra ai box, Benedetti  conferma la retroguardia delle ultime  uscite, a centrocampo fa il suo esordio dall’inizio Ostuni che affianca Armillei e Quattrocchi, mentre davanti tocca a Galletti e Barberi supportare il ritrovato bomber Liperoti. Si tratta, in pratica, di un 4-3-3 dalle spiccate (in teoria) attitudini offensive, con l’intento di prendere in mano il gioco sin da subito e di sorprendere gli avversari attraverso tecnica e velocità. Ma, come spesso accade nel calcio, quello che si pensa sulla carta, non sempre trova la sua migliore espressione in campo e così, ad inizio gara, l’Antella prende il sopravvento con un atteggiamento molto aggressivo e con ritmi  forsennati che sorprendono il Vieusseux, troppo lento e compassato nell’impostazione del gioco. I reparti tendono ad allungarsi e, per un buon 20′ non si riesce a mettere tre passaggi di fila con i biancocelesti antellini che provano ad inserirsi in velocità, ma senza mai impensierire Caputo al di la’ di qualche lancio o traversone che tagliano l’area di rigore senza trovare la finalizzazione.

A questo punto, scampato il pericolo di andare sotto da subito, il Mister modifica l’assetto tattico in un  4-4-2 di semplice interpretazione e che permette una migliore copertura di ogni zona del campo. Armillei e Quattrocchi rimangono in mezzo al campo, Ostuni e Barberi presidiano le fasce e Galletti avanza e si accentra dietro Liperoti. La modifica e, piu’ probabilmente, un naturale calo dell’intensità agonistica dell’Antella,  hanno l’effetto, minuto dopo minuto, di spostare lentamente, ma inesorabilmente, l’inerzia della gara verso la metà campo dei padroni di casa, che perdono progressivamente metri, non riescono piu’ a pressare con intensità ed, anzi subiscono alcune pericolose ripartenze che li mettono in allarme. proprio nell’ultima  azione del p.t. una punizione dalla tre quarti viene intercettata in area di rigore con un braccio da un difensore di casa, ma il D.G. opta per la involontarietà e fischia immediatamente la fine della prima frazione di gioco.

Nell  ‘ intervallo sereno esame di quanto avvenuto e la consapevolezza che il barometro tende al bello per il Vieusseux, considerato che  già in campo si e’ notata una certa flessione atletica degli avversari  mentre quella del Vieusseux appariva in crescita. E qui va aperto un capitolo a parte  sulla preparazione atletica che , in questa fase del campionato, sta dando veramante ottimi frutti, grazie all’applicazione di tutto il gruppo  ed al lavoro di Patrizio e, sopratutto, di Roberto, validissimi collaboratori di campo per il sottoscritto.

Nel secondo tempo le nuvole vengono spazzate completamente via lasciando spazio ad un “metaforico” sereno sulla prestazione del Vieusseux, mentre un vero e proprio tsunami si abbatte sull’Antella, che aveva cullato inizialmente speranze di vittoria, e che invece subisce azioni a ripetizione con molti effettivi in grado di arrivare alla conclusione.

la gara si sblocca quasi subito: Portomeo rimette verso Armillei che lancia di prima a centro area, dove portiere e difensore hanno un attimo di incertezza del ripo “la prendo io la prendi tu” con la conseguenza che nelle vicinanze c’e’ un certo Liperoti che non ci pensa su e mette tutti d’accordo siglando l’1-0 che da’ inizio alle danze.

Da segnalare una bella girata in acrobazia di lazzeroni da corner rifinito ancora da Armillei e poi si arriva al raddoppio: e’ ancora il positivo Portomeo che lancia verso liperoti che , venendo incontro sulla tre quarti, anticipa l’avversario diretto e di volee’ smarca in area l’accorrente galletti, che trova il perfetto tempo di iserimento, si accentra e con un tocco di giustezza, batte ancora il portiere di casa.

L’Antella non da’ l’impressione di avere la forza di reagire, oltretutto perde un paio di giocatori per guai muscolari, e cosi’ gli  spazi per il gioco del Vieusseux si fanno ampi e vengono sfruttati a dovere, tanto che va ancora a segno Liperoti su cross da sinistra e poi tocca a Biancalana maramaldeggiare nei 20′ a sua disposizione con una personale doppietta. Dal 20′ in poi in campo anche Fedi, lo stesso Biancalana, Matteucci e Carisio ed, infine gli “attempati”, ma sempre validi Metafonti e Antonini ai quali viene concesso un meritato scampolo di gara.

Vedendo il risultato e quel secondo tempo, potrebbe sembrare che e’ stata una vittoria facile facile, ma in realtà, non e’ stato così. Si deve far tesoro anche dei primi 20′, dell’approccio un po’ molle alla gara che poteva costare lo svantaggio  e creare presupposti psicologici diversi per il proseguo della gara .  E’ stato importante opporre, in quella fase, una coriacea resistenza e non perdere la calma, come e’ stato fondamentale adattarsi da subito alla nuova disposizione tattica, ma possiamo e dobbiamo ancora crescere in personalità se vogliamo lottare per l’alta classifica.

Quello che da’ garanzie e fiducia e’, ancora una volta, l’atteggiamento da squadra vera che tutto il gruppo sta dimostrando da un po’ di tempo a questa parte, con questi presupposti, niente puo’  esserci precluso, ma………dobbiamo ancora migliorarci,,,,,

A giovedì per l’allenamento, lunedì ci aspetta un altra gara difficile con i Clli Alti al  Cerreti

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon CONVOCAZIONE

27.01.18 – 16:00

Convocazione gara Vs/ CRC ANTELLA di Lunedì 29 Gennaio

Ritrovo: ore 20,30 campo Antella

Lista convocati:

1.caputo luca

2.dafichi tommaso

3.lazzeroni tommao

4.matteucci stefano

5.portomeo daniele

6.righi marco

7.armillei claudio

8.fedi giacomo

9.carisio andrea

10.galletti giovanni

11.metafonti maurizio

12.ostuni alessandro

13.quattrocchi simone

14.baggiani leonardo

15.barberi francesco

16.biancalana jonathan

17.liperoti gaetano

18.suriano federico

19.antonini paolo

A.D.VIEUSSEUX CALCIO



PostHeaderIcon VIEUSSEUX-OTTOISOLE 4-1 IN SCIOLTEZZA

23.01.18 – 12:30

Vieusseux – Ottoisole  4-1 (3-1)

Reti:  12′  OI, 14′ Liperoti (rig.), 25′ Liperoti, 35′ Armillei, 66′ Galletti

Arbitro: Sig. Sgaragli  6,5 buona direzione di gara, poche le contestazioni da entrambe le parti; una rete per parte annullata, rigore concesso indiscutibile e gestione  tranquilla agevolata dal comportamento dei 22 in campo.

Vieusseux

Caputo 6, Portomeo 6, Lazzeroni 6,5, Fedi 6 (60′ Carisio 6), Dafichi 6,5 (67′ Matteucci 6), Biancalana 6+ (67′ Gabbrielli 6), Armillei 6,5 (78′ Ostuni SV), Liperoti 7,5 (72′ Baggiani 6), Quattrocchi 6,5 (77′ Metafonti SV), Galletti 6,5 (720 Suriano 6); all. : Benedetti

Commento

La gara con le Ottoisole si e’ disputata sul filone della conituità di questo periodo post sosta: emergenza e rimescolamento delle carte con l’ennesima diversa formazione mandata in campo. Rispetto alla gara della settimana scorsa con il Bomber G. vengono recuperati Quattrocchi ed Armillei ed in panchina oltre a Carisio si rivede Suriano e, per la prima volta, il neo tesserato Ostuni, ma , oltre agli infortunati cronici, ci sono da registrare le defezioni di Barberi e dei 3 squalificati Gadducci, Piccini e Beneduce.

L’impostazione tattica prevede un iniziale 4-3-3 con un centrocampo inedito formato dal trio Armillei, Fedi e Quattrocchi, Lazzeroni prende il posto di piccini in fascia sinistra, mentre Biancalana e Galletti supportano il bomber Liperoti.

Si tratta di una gara non semplice da preparare, le Ottoisole occupano l’ultimo posto in classifica, ma, nel nostro campionato non ci  si puo’ mai fidare, dato che le situazioni possono cambiare da una settimana all’altra ed, inoltre, c’e’ il precedente dello scorso anno, quando in una situazione simile il Vieusseux ando’ incontro alla sconfitta piu’ bruciante della stagione. Era importante dare continuità alla mini serie di due vittorie consecutive e la cosa piu’ rassicurante sta nel fatto che il gruppo, nel suo insieme, appare molto concentrato e tutti sembrano assai motivati al momento in cui vengono chiamati in causa. nessuno vuole sfigurare e cerca di sfruttare al meglio le occasioni che gli capitano. In una tale situazione anche le tante defezioni passano in secondo piano ed anzi, e’ stimolante cercare  soluzioni alternative e puntare sulla duttilità tattica di molti elementi.

Non passano neanche 30 secondi che galletti prova la conclusione da lontanissimo e sfiora il palo con il portiere avversario sorpreso ed immobile; lo stesso galletti, al 10′, batte magistralmente una punizione dai 25 metri che incoccia l’incrocio dei pali alla sinistra del portire, ancje in questo caso impoegnatoa pregare che il pallone non finisca dentro dato che non ci sarebbe mai arrivato. La gara pare in controllo con il gioco che riparte spesso con giro palla da dietro per poi cercare le giuste imbucate per gli attaccanti. Il gol pare nell’aria ed arriva….ma dalla parte sbagliata: Portomeo cerca un alleggerimento  verso Caputo, ma ci va troppo morbido e, nel contrasto tra Caputo e l’attaccante la palla rotola beffardamente dentro la porta: diciamo un incidente di percorso.

Il Vieusseux non fa una piega e , nel giro di 2 minuti trova il pareggio. Da rimessa laterale sulla sinistra la palla va in area, dove Biancalana viene travolto da un avversario con il D.G. che concede il netto rigore. Si incarica della trasformazione Liperoti, il quale non sbaglia e mette dentro. La partita va avanti a senso unico, le Ottoisole provano ad impensierire la difesa di casa con qualche lancio lungo o qualche traversone tagliato su punizioni laterali, ma Caputo non vien mai impegnato, mentre, dalla parte opposta, si ha l’impressione che possa succedere sempre qualcosa di importante, sopratutto qualdo la squadra sale compatta ed il pallone gira velocemente con diversi elementi in grado di inserirsi in zona gol. Portomeo si  riscatta al 25′ quando trova un perfetto traversone sul secondo palo, Liperoti fa il movimento giusto, si stacca dai difensori ed insacca facilmente per la sua doppietta personale (6° centro stagionale); sulle ali dell’entusiasmo trova un bel gol anche Galletti, ma Sgaragli annulla per fallo dello stesso attaccante esterno, peccato perche’ era stato veramente un bel gesto tecncioc. Prima della fine del tempo il Vieusseux mette quasi in sicurezza il risultato al termine di una bella azione corale rifinita da Liperoti che serve ad armillei un pallone che chiede solo di essre spinto in rete e così e’: 3-1 e tutti negli spogliatoi.

Inviti decisi a non mollare la presa ed a non perdere concentrazione si sprecano nell’intervallo.

Il s.t. e’ giocato piu’ a sprazzi rispetto al primo, le Ottoisole provano a fare qualcosa di meglio, ma ghanno evidenti difficiltà sopratutto in fase avanzata ed il Vieusseux gioca ora piu’ sulle ripartenze sprecando un po’ troppo e rischiando di vedersi riaprore la gara quando le Ottoisole vanno in gol, poi giustamente annullato per off side.

Dal 20′ in poi benedetti da’ fondo a tutta la panchina, sia per dare la giusta soddisfazione agli elemnti a disposizione, sia per salvaguardare gli ammoniti ed i diffidati in vista dei prossimi impegni ed ottiene risposte confortanti.

Il Vieusseux va ancora in gol ed e’ ancora Liperoti che serve un gran pallone a Galletti che supera con un bel tocco il portiere e chiude definitivamente i conti per un 4-1 che fotografa con esattezza l’andamento della gara.

Il Vieusseux allunga così in classifica e mette a distanza diverse altre squadre che la inseguivano, tutte sconfitte in serata. Giovedì allenamento dove ci sarà da preparare al meglio la difficile trasferta sul campo dell’Antella di lunedì 29. Inutile fare pronostici su chi saraà disponibile o meno, la certezza ormai e’ una sola: chiunque ci sarà farà la sua parte al meglio.

Ora l’importante e’ mantenere alta la concentrazione ed allenarsi bene se vogliamo crescere ancora e…migliorarci.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO