PostHeaderIcon VIEUSSEUX CALCIO FIRENZE

“Since 1985″

“30 anni ed oltre di storia”

Campioni Provinciali 1998/99

Partite : G.1.173 – V. 478 – N. 277 – P. 418

Finali Regionali 2015/16

Finali Regionali 2016/17

Questo blog si serve dei coockie di Google per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. le informazioni sul tuo utilizzo del blog sono condivise con Google. Se prosegui la consultazione e la navigazione acconsenti all’utilizzo.


PostHeaderIcon programma allenamenti sosta natalizia

02.12.16 – 17:00

Programma attività durante la sosta natalizia

Si ricorda che l’ultima partita prima della sosta verrà giocata Martedì 13 dicembre al cerreti Vs/ Undici Leoni, mentre la ripresa del campionato ci vedrà impegnati  Lunedì 9 Gennaio all’Affrico Vs/ Bomber Group

Durante la sosta sono stati programmati questi allenamenti:

Giovedì 15 allenamento al cerreti ore 21,00

Lunedì 19 allenamento al cerreti ore 19,30 ed a seguire “cena degli auguri”

Martedì 27 allenamento al Cerreti con orario da definire

Giovedì 29 allenamento/amichevole al cerreti orario da definire

Giovedì 5 Gennaio allenamento al cerreti ore 21,00

A.D. Vieusseux Calcio



PostHeaderIcon vieusseux – san mibiato 2-1 , quando canta il gallo !

30.11.16 – 16:00

Vieusseux – San Miniato 2-1 (2-1)

Reti: Galletti al 18′ ed al 30′, SM al 38′

Arbitro: Sig. Poggiali 6

Vieusseux

Caputo 7, Ranieri 6, Piccini 6, Mazzola 6,5, Righi 6,5, De Santis 6+, Galletti 7 +(62′ Suriano 6), Gadducci 6+ (68′ Fioretti 6), Quattrocchi 6,5, Benevenuti6+ (64′ Beneduce 6), Volpi 6 (50′ Liperoti 6); a disp: Metafonti, Baggiani, Gaudiello; all.: Benedetti

Tattica e cronaca

Erano molti i dubbi da sciogliere alla vigilia per Benedetti, oltre alle defezioni di Caniglia, Trimboli, Baroni, Gabbrielli, Angioloni e Matteucci, si doveva fare i conti con diversi giocatori non al meglio della condizione, perché reduci da infortuni e malanni vari, che ne avevano limitato gli allenamenti come Liperoti, Suriano e Beneduce.

Tutti vengono portati in panchina per dare spazio a chi sulla carta sta meglio, quindi va in campo un altro inedito 4-3-3 con Volpi e Galletti a supporto  dell’indecifrabile (per gli avversari) Quattrocchi.

Il rinnovato San Miniato, secondo in classifica ed ancora imbattuto gioca in modo similare con due esterni alti molto veloci e spesso chiamati in causa con gli inserimenti al centro della punta e dell’opposto.

Si capisce da subito che il Vieusseux ha interpretato bene la gara, nonostante il pressing degli avversari riesce a far girare il pallone e trova con relativa facilità gli spazi giusti per gli inserimenti nella metà campo avversaria, tenendo sempre le giuste distanze che permettono un costante recupero del pallone a centrocampo con precise ripartenze. Dopo aver guadagnato un paio di corner, che rimangono senza esito, viene assegnata una punizione dai 25 metri spstata sulla sinistra; si incarica del tiro Galletti, il quale fa le prove e scarica un bel destro che va a sbattere sulla traversa con il portiere immobile. dall’altra parte nessun pericolo per Caputo che si limita ad uscite senza problemi.

Al 18′ Righi cambia gioco sulla fascia sinistra dove Galletti si inserisce di prepotenza, lascia il terzino sul posto ed, in corsa, piazza un esterno destro che supera il portiere rimasto a mezza strada. L’inerzia del gioco non cambia, il san Miniato appare passivo e privo di reazione ed il Vieusseux controlla la gara agevolmente, tanto che, alla mezzora, porta un pressing efficace nella tre quarti avversaria, recupera palla, che arriva velocemente sui piedi del bomber di serata, alias Giovanni Galletti, il quale indovina uno dei suoi tiri dalla distanza che non lascia scampo al portiere per un 2-0 meritatissimo per quanto visto sino a quel momento. Ma nel calcio non c’e’ mai da fidarsi e basta un niente per riaprire una partita, obiettivamente, apparsa in discesa per il Vieusseux; poco prima dell’intervallo su un lancio lungo Piccini copre il pallone, ma non si intende con Caputo; lui persa all’appoggio di testa indietro, il portiere invece esce ed il terzino tocca lateralmente con il risultato che l’attaccante si trova la porta spalancata e mette dentro il piu’ facile dei gol. Brutta botta in chiusura di tempo anche da un punto di vista psicologico.

Il solo gol di vantaggio non fa stare tranquilli, anche perché si e’ consapevoli che alcuni giocatori  avranno un calo fisiologico, così Benedetti, dopo pochi minuti, in cui il San Miniato ha già guadagnata porzioni importanti di campo, manda dentro Liperoti  al posto di Volpi, con lo scopo di cercare di tenere impegnata la retroguardia avversaria e non farla salire troppo. La manovra non sortisce gli effetti desiderati per il calo del centrocampo di casa e, anche se i primi 20′ passano senza troppi pericoli, si capisce che ci sarà da soffrire, e non poco, nel finale. A distanza di pochi minuti vanno in campo Beneduce, Suriano e Fioretti che rilevano rispettivamente Benvenuti, Galletti e Gadducci, con il modulo che rimane, per il memento lostesso.

Il San Miniato sfiora il pari al 22′, un rinvio sbilenco porta al cross dalla destra, ma il colpo di testa finisce alto di poco. Al 27′ gran conclusione dalla distanza e traversa piena che pareggia il conto dei legni; poi Caputo sventa un colpo di testa da distanza ravvicinata; il Vieusseux fa molta fatica ad impostare il gioco ed ormai si affida ai lanci per liperoti, che, perè non riesce a liberarsi verso la porta avversaria. Tornando indietro di qualche minuto da ricordare un gol annullato allo stesso Liperoti  di testa, per spinta sull’avversario.

Nell’ultimo quarto d’ora il Vieusseux modifica il suo assetto in un piu’ prudente 4-4-1-1 per coprire maggiormente gli spazi e piazza Fioretti e Suriano  (terzo ruolo in 20 minuti) sulle fasce.

La gara comincia  a farsi nervosa, con il passare dei minuti, il San Miniato sente l’avvicinarsi della prima sconfitta e non ci sta, ma il Vieusseux non molla e concede solo conclusioni dalla distanza, come al 34′, quando Caputo e’ splendido nel volare alla sua sinistra per togliere la palla dal sette, salvando così il risultato. Prima della fine (compreso il maxi recupero di 6 minuti…) ancora due emozioni: prima Liperoti finalmente si invola verso la porta avversaria, ma si allunga leggermente il pallone, consentendo al portiere di salvare in uscita, poi un dubbio contatto in area del Vieusseux, con vibranti protesta del San Miniato che richiede, ma non ottiene il penalty, che, dalla panchina non possiamo giudicare se esserci stato o meno.

Alla fine tre punti d’oro contro una bella squadra, che il Vieusseux ha affrontato con il piglio giusto, nonostante le già citate difficoltà, e per questo ancora piu’ importanti. La squadra, sino a che ha retto la condizione atletica ha giocato un calcio piacevole ed efficace, poi ha saputo soffrire, con tutti i suoi elementi (compresi i subentrati) nel momento della difficoltà , portando a casa con merito la vittoria.

Giovedì allenamento per cercare di recuperare condizione generale e qualche individualità in particolare, martedì prossimo ci aspetta un’altra gara molto difficile sul campo di un quotato Grassina.

A.D.Vieusseux Calcio


PostHeaderIcon CONVOCAZIONE

28.11.16 – 10:45

Convocazione gara Vs/ San Miniato di Martedì 29 novembre

Ritrovo: ore 20,30 campo Cerreti

Lista convocati:

1.caputo luca

2.de santis alessio

3.fioretti lorenzo

4.piccini claudio

5.ranieri andrea

6.righi marco

7.volpi leonardo

8.beneduce ciro

9.benvenuti andrea

10.carisio andrea

10.gabbrielli simone

12.gadducci dinmitri

12.galletti giovanni

14.mazzola fulvio

15.metafonti maurizio

16.baggiani leonardo

17.gaudiello valentino

18.quattrocchi simone

19.portomeo daniele

20.suriano federico

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon calendario gare pre-sosta

23.11.16 – 17:30

Definite finalmente le date delle 3 gare da disputare prima della sosta natalizia:

Martedì 29/11 Vs/ San Miniato ore 21,30 Cerreti

Mercoledì 7/12 Vs/ Am. Grassina  ore 21,30 Grassina

Martedì 13/12 Vs/ Undici Leoni  ore 21,30 Cerreti

I prossimi allenamenti sono invece programmati per Venerdi’  25/11 e per Gioved’ 1/12

A.D.Vieusseux Calcio


PostHeaderIcon rosa blu – vieusseux 1-3 la “classe ’92″ sugli scudi.

23.11.16 – 11:45

Rosa Blu – Vieusseux 1-3 (1-0)

Rbitro: Sig. Gomitoli 6

Reti: 10′ Giaconi (RB), 50′ Quattrocchi, 58′ Benvenuti, 68′ Galletti

Vieusseux

Caputo 6,5, Ranieri 6+, Piccini 6+, Mazzola 6,5, Righi 7, Baroni 6, Galletti 7 (70′ Bafggiani 6,5), Gadducci 6,5 (72′ Carisio 6), Quattrocchi 7, Benvenuti 7 (60′ Angioloni 6+), Suriano 7 (79′ De Santis 6); a disp.: Fioretti, Gabbrielli, Matteucci, Volpi; all:: Benedetti

Tattica e cronaca.

Le due squadre si sono approcciate alla gara sulla scorta di due risultati ben diversi: i padroni di casa rinfrancati dall’ottimo pareggio sul campo del Querceto, il Vieusseux con il pesante fardello della sconfitta con le Otto isole.

A complicare la situazione anche infortuni e squalifiche importanti che hanno messo fuori causa i “santoni” Trimboli e Liperoti oltre a Caniglia e Beneduce se non si vuole tenere conto del “lungodegente” Dafichi.

Nota positiva, invece, il recupero di Benvenuti, finalmente  all’esordio stagionale.

Il modulo iniziale prevede un 4-2-3-1 che, sulla carta. doveva essere molto aggressivo per provare a recuperare palla nella metà campo avversaria, portando piu’ giocatori possibile in condizione di concludere a rete per sopperire all’assenza del bomber.

I buoni propositi vengono subito vanificati, sia per la difficoltà del centrocampo a due , sempre in inferiorità numerica, sia per una partenza lanciatissima della Rosa Blu che pressa alto e riparte con velocità sfruttando la bravura del suo uomo di maggior spicco, Giommi, in attacco. Il Vieusseux non riesce a ripartire, sbaglia molti appoggi, mancanio le distanze giuste fra i reparti e, quelle poche volte che esce dal guscio, gli avversari, saggiamente, ricorrono al fallo tattico per riposizionarsi. Sembra la prosecuzione ideale della passima gara di venerdì scorso, dopo solo 4 minuti la palla filtra al centro dell’area, ma Caputo e’ bravo a sventare in corner la conclusione dal limite; il gol e’ già nell’aria ed arriva puntualmente al 10′, quando Righi perde palla in uscita, l’azione si sviluppa poi sulla sinistra, da dove arriva un bel traversone che Giaconi, in corsa, mette dentro al culmine di una bella azione. Il Vieusseux non trova la forza di reagire e rischia ancora la capitolazione poco dopo, quando l’attaccante si inserisce in area a tu per tu con Caputo, ma il portiere tiene a galla la baracca respingendo in uscita.

A questo punto, siamo a metà p.t., Benedetti decide di modificare l’assetto iniziale ed, arretrando Mazzola sulla linea del centrocampo, ridisegna un 4-3-3 decisamente piu’ solido,

I frutti sono praticamente immediati, come d’incanto la partita cambia volto, il Vieusseux prende in mano il pallino del gioco e non lo lascerà piu’ sino al termine, anche se trovare la via del gol non appare semplice (almeno inizialmente). La manovra ora scorre fluidamente e Quatrocchi viene servito nel modo giusto, sfugge spesso ai difensori e va sul fondo per rimettere poi al centro 3/4 palloni invitanti che, però, non trovano mai i compagni all’appuntamento giusto per mettere dentro, ma le sensazioni sono ora positive e l’intervallo serve per mettere a punto i movimenti offensivi.

Si riparte con un Vieusseux ancora piu’ determinato e il Pareggio arriva quasi subito, spezzando un digiuno che si stava allungando troppo, Suriano pennella al centro un bel traversone che Righi corregge per Quattrocchi, il quale trova il tempo giusto per mettere dentro. La gara e’ a senso unico, la Rosa Blu non riesce piu’ a ripartire ed il Vieusseux, sbloccato anche mentalmente, gioca finalmente bene sfruttando le sue caratteristiche, Quatrocchi fa sempre i movimenti giusti ora venendo incontro, ora dando la profondita’, Surianoe Galletti dominano le fasce ed i centrocampisti si inseriscono a Turno. Proprio su un perfetto inserimento Benvenuti raccoglie un perfetto assist di Suriano e batte ancora il portiere, coronando il suo rientro con la ciliegina del gol dopo una buona prova e puo’ quindi uscire per lasciare il posto ad Angioloni.

La gara si chiude al 68′ con la perla di Galletti che trova il gol con una potente e precisa conclusione dalla distanza, i padroni di casa provano a reagire nel finale, ma rischiano ancora di capitolare diverse volte sulle ripartenze del Vieusseux, che finisce la gara in scioltezza e senza soffrire piu’ di tanto anche sulle palle della disperazione messe in area dagli avversari, ma sempre su calci da fermo. Buoni, finalmente, come atteggiamento anche gli ingressi dalla panchina dello stesso Angioloni in mezzo al campo e poi di Carisio, Baggiani e De Santis che danno il loro buon contributo alla causa. Sintomatico il fatto che in un quarto d’ora tre di loro sono ammoniti, a riprova della grinta con la quale sono andati in campo.

Unica piccola nota stonata l’espulsione, praticamente a tempo scaduto di Baroni, che, dato il risultato, poteva essere evitata.

Altra nota positiva, l’impiego nella gara di ben 6 classe ’92, di un ’95 e di un ’90, mai il Vieusseux aveva adottato una linea cosi’ verde, ovviamente i ragazzi dovranno ancora crescere, ci saranno alti e bassi, ma, con l’aoiuto dei senatori, le prospettive sono rosee, anche perché ce ne sono diversi altri in rampa di lancio.

Ora, guai a rilassarsi, dopo la bella reazione sia tecnica che caratteriale di ieri sera, dietro l’angolo (martedì 29 al cerreti) c’e’ la squadra rivelazione di questo inizio di campionato, il San Miniato, che i numeri indicano come una squadra molto solida e forte.

Importante non mancare all’allenamento di venerdì al cerreti per migliorare la condizione generale.

A.D.Vieusseux Calcio


PostHeaderIcon convocazione

21.11.16 -11:25

Convocazione gara Vs/ Rosa Blu di Martedì 22 Novembre

Ritrovo: ore 20,15 San Marcellino

Lista convocati:

1.caputo luca

2.baroni leonardo

3.de santis alessio

4.fioretti lorenzo

5.matteucci stefano

6.piccini claudio

7.ranieri andrea

8.righi marco

9.volpi leonardo

10.angioloni leonardo

11.benvenuti andrea

12.carisio andrea

13.gabbrielli simone

14.gadducci dimitri

15.galletti giovanni

16.mazzola fulvio

17.baggiani leonardo

18.quattrocchi simone

19.suriano federico

20.liperoti gaetano ***

Squalificati

Vieusseux: Beneduce Ciro

Rosa Blu   : Nerbini Tommaso

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon otto isole – vieusseux 3-0 incommentabile.

21.11.16 – 11:00

Otto Isole – Vieusseux 3-0 (2-0)

Arbitro: buona direzione 6,5

Vieusseux

Caputo, Ranieri (41′ Volpi), Piccini (68′ Gabbrielli), Mazzola, Matteucci (41′Portomeo), Baroni, Beneduce (41′Galletti), Gadducci (65′ Carisio), Liperoti (60′ Baggiani), Quattrocchi, Suriano (41′ Angioloni); a disp.: Fioretti, All: Benedetti

Voto di squadra: 4,5

Tattica e commento

” il Vieusseux non e’ sceso in campo…”


PostHeaderIcon convocazione

16.11.16 – 12:00

Convocazione gara Vs/ Otto Isole

Ritrovo: Venerdì 18/11 ore 20,15 campo Bartolozzi a Scandicci

1.mechini andrea

2.baroni leonardo

3.fioretti lorenzo

4.matteucci stefano

5.portomeo daniele

6.piccini claudio

7.ranieri andrea

8.volpi leonardo

9.angioloni leonardo

10.beneduce ciro

11.carisio andrea

12.gabbrielli simone

13.gadducci dimitri

14.galletti giovanni

15.mazzola fulvio

16.baggiani leonardo

17.liperoti gaetano

18.quattrocchi simone

19.suriano federico

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon SAN QUIRICO IN FUGA, DIETRO FRENANO TUTTE

15.11.16 – 11:00

Risultati 6a giornata Campionato A1

Querceto – Rosa Blu   3-3

San Frediano – San Miniato  0-0

Pontassieve – Grassina  0-3

Fiorenza 1989 – San Quirico  0-2

Il San Quirico infila la sesta vittoria consecutiva e vola a 18 punti, staccando il san Miniato (buono comunque il punto conquistato a San Frediano) che conta 14 punti, a 11 punti troviamo il terzetto composto da Querceto, san Fr4diano e Grassina.

Ovviamente per il Vieusseux non c’e’ piu’ tempo da perdere se non si vuol vedre il “treno che conta” scappare via. Le prossime giornate diranno se la situazione attuale e’ figlia di un calendario sino ad ora “piu’ benevolo” per la capolista, anche se vincere non e’ mai facile contro nessun avversario e di questo ne va reso merito.

Per il  Vieusseux stasera allenamento al Cerreti, in campo alle 21,00.

La capolista

PostHeaderIcon GATTI RANDAGI – VIEUSSEUX 1-0, USCITI A TESTA ALTA

14.11.16 – 11:30

Ritorno Quarti finale Campionato Regionale 16/17

Gatti randagi Barga – Vieusseux 1-0 (0-0)

Rete: 65′ Rinaldi (GR)

Arbitro: 6

Vieusseux

Beneduce, Ranieri, Piccini (67′ Volpi), Mazzola, Righi, Baroni, Gadducci (70′ Carisio), Trimboli (28′ Caniglia, 50′ Galletti), Liperoti, Quattrocchi, Suriano (79′ Baggiani); a disp.: Benevenuti, Matteucci, Gabbrielli, Portomeo, Caputo; all.: Benedetti

Voto di squadra 6 senza differenze.

Tattica e cronaca

Finisce sul campo di Castelvecchio Pascoli, in un sabato pomeriggio soleggiato, l’avventura del Vieusseux nel Campionato Regionale 2016/17. Passano alle semifinali i Gatti randagi di Barga, in virtu’ del doppio 1-0 maturato nelle due sfide, senza alcun dubbio assolutamente equilibrate e decise solo dagli episodi, che, quest’anno, sono stati favorevoli nel doppio confronto  alla compagine della Garfagnana.

Certo, poteva andare diversamente, ma nel calcio, si sa benissimo, vince chi la mette dentro e basta, ma proviamo a raccontare la gara.

I dubbi sulle condizioni fisiche di Caputo (unico portiere a disposizione nell’occasione) si materializzano in negativo durante il riscaldamento e Luca e’ costretto a dare forfeit, lasciando la maglia n. 1 a Beneduce (buona comunque la sua prova) con la conseguente perdita a centrocampo  di un giocatore grintoso e di peso che avrebbe fatto molto comodo. La squadra si schiera con un 4-3-3 piuttosto coraggioso, anche se le indicazioni date sono quelle di affrontare la gara con cautela e con pazienza senza scoprirsi piu’ del dovuto soprattutto all’inizio. Piu’ o meno  lo stesso ragionamento degli avversari, quindi la gara ha avuto uno svolgimento tattico piuttosto prevedibile, quasi una partita a scacchi.

Quindi partita giocata da subito sostanzialmente a centrocampo, i “gatti” schierano gli esperti Romiti e Pennacchi, ai quali il Vieusseux contrappone il trio Trimboli, Gadducci, Mazzola. Le occasioni latitano, con le difese attente e sempre schierate.

Il primo squillo verso il 20′ da parte di Suriano, che si invola sulla destra, ma conclude con un po’ di fretta e mette alto, quando avrebbe potuto avanzare ancora verso Bonaccorsi.

Dopo poco ancora un azione di quattrocchi sulla sinistra viene sventata in corner, sugli sviluppi del quale, Liperoti svetta di testa, ma la palla va fuori di non molto .

I padroni di casa sfruttano molto le corsie laterali dove Rinaldi impegna severamente Piccini, che spesso ricorre al fallo e viene anche ammonito, ma al di la’ di qualche traversone, non arriva mai al tiro, tanto che Beneduce  si sporca i guanti solo in occasione di alcune uscite.

Al 28′ tegola per il Vieusseux, Trimboli cade scompostamente su ponte di un avversario e si provoca una distorsione dolorosa alla caviglia che lo costringe ad uscire; entra caniglia e la squadra passa immediatamente al 4-4-1-1 non avendo piu’ un regista davanti alla difesa.

Verso la fine del tempo bella azione manovrata del Vieusseux che porta al tiro dal limite Gadducci, ma la conclusione rasoterra viene ben bloccata a terra da Bonaccorsi.

Ad inizio ripresa il Vieusseux  produce il massimo sforzo per sbloccare la gara e, per una decina di minuti, pressa gli avversari nella loro meta’ campo, ma non trova l’incursione giusta. Se non bastasse anche Caniglia, che era entrato benissimo in partita con il piglio e la grinta giuste, si stira e deve uscire per far posto a Galletti sull’ out di sinistra.

I Gatti con molta esperienza approfittano di questa fase di nuovo assestamento obbligato per il Vieusseux per riprendere campo e trovano il gol del vantaggio, a seguito di una punizione battuta velocemente sulla fascia destra, dove l’ala prende il tempo a Piccini e rimette nel mezzo per il compagno che al volo incrocia imparabilmente per Benecduce che quasi ci arriva…

Per qualche minuto il Vieusseux sbanda ed i gatti sfiorano il raddoppio con azione fotocopia, ma stavolta la conclusione va alta sulla traversa.

Nell’ultimo quarto d’ora il Vieusseux non molla, cercando di riaprire gara e qualificazione, con molta generosità , ma anche con le gambe rese pesanti da un campo in buone condizioni, ma dal fondo che si attacca alle scarpe e raddoppia la fatica.

Entrano Volpi, Baggiani e Crisioe si prova anche con il 3-5-2, ma non e’ serata, tanto che al 1° dei 5 minuti di recupero, si spenge anche l’ultimo soffio di speranza, quando la conclusione di Liperoti sbatte contro la traversa e torna in campo negando un finale al cardiopalma.

Passano i Gatti, ma il Vieusseux non ha molto da rimproverarsi se non la difficoltà (ormai manifesta in questo inizio di stagione) a concretizzare le occasioni create; speriamo che questa tendenza cambi alla svelta per non perdere troppo terreno in campionato (se non si fa gol al massimo si pareggia…..).

Nonostante la delusione per l’ eliminazione, resta il ricordo di una bellissima trasferta, organizzata nei minimi particolari a partire dalla partenza in pullman alle 10,00 di mattina con ritorno alle 20,00, quindi in perfetto orario. Pranzo tutti insieme ed apritivo finale sulla via del ritorno in un locale molto “carino”…..

Vieusseux calcio tiene a ringraziare tutti i tesserati che hanno partecipato alla trasferta e Andrea Romiti dei Gatti randagi che ci ha  dato una grossa mano nella logistica.

Martedì allenamento al cerreti, venerdì gara Vs/ otto isole a Scandicci.

A.D.Vieusseux Calcio