PostHeaderIcon VIEUSSEUX CALCIO FIRENZE

“Since 1985″

“33 anni ed oltre di storia”

Campioni Provinciali 1998/99

Partite : G.1.241- V. 514 – N. 289 – P. 438

Finali Regionali 2015/16

Finali Regionali 2016/17

Vittoria Play off 2016/17

Questo blog si serve dei coockie di Google per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. le informazioni sul tuo utilizzo del blog sono condivise con Google. Se prosegui la consultazione e la navigazione acconsenti all’utilizzo.


PostHeaderIcon convocazioni semifinale play off

18.06.18 – 15:00

Convocazione gara Vs/ San Lorenzo del 20 giugno

Ritrovo: ore 20,15 campo San Lorenzo (Campi Bisenzio)

Lista convocati:

1.caputo luca

2.dafichi tommaso

3.fioretti lorenzo

4.lazzeroni tommaso

5.matteucci stefano

6.piccini claudio

7.portomeo daniele

8.righi marco

9.beneduce ciro

10.carisio andrea

11.gabbrielli simone

12.gadducci dimitri

13.fedi giacomo

14.suriano federico

15.antonini paolo

16.quattrocchi simone

17.biancalana jonathan

18.galletti giovanni

19.liperoti gaetano

20.severi emiliano

N.B. CAMPO IN TERRA (NON SINTETICO)

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon week end a Rimini, calcio e tanto altro…..

18.,06.18 – 14:00

Tradizionale trasferta di fine stagione a Rimini.

Tappa a pranzo a casa di Patrizio per poi proseguire sul Muraglione verso Rimini, dove la squadra  ha subito giocato un’amichevole vs  una compagine locale partecipante al Campionato CSI. Questo il tabellino

Colo Colo bear Rimini – Vieusseux  2-2  (0-1)

Reti: Gadducci, Suriano

Vieusseux

Benedetti M. (41′ Liperoti), Benedetti L., Portomeo, Beneduce, Pasquale N., Righi, Suriano, Trimboli, Lazzeroni, Armillei, Gadducci; a disp: ed entrati tutti Antonini, Falbo, Marulla: all: Liperoti

Gara piacevole ed adeguata alla situazione giocata su un bel campo erbato.

Alcune note senza scendere nella cronaca:

in porta il Mister Benedetti all’ennesimo addio al calcio giocato, che rimane imbattuto per un tempo grazia alla difesa che praticamente impedisce agli avversari di tirare in porta;

rientri in squadra di Pasquale N., rimesso a lucido dal punto di vista fisico, e di Trimboli, apparso in buone condizioni;

per un tempo hanno giocato assieme in una partita vera padre e figlio Benedetti ( anni 22/60), ricapitera?;

Antonini in campo per oltre 45′ da lodare per quello che ha fatto per essere presente con il gruppo, un grande veramente;

Liperoti mister per un giorno e portiere per un tempo (a causa della caviglia infortunata);

risultato di pareggio, ma, come al solito, gol sbagliati in quantità industriale dal Vieusseux, compreso un rigore di Lazzeroni, un palo di Armillei e numerose buone parate del portiere di casa.

Si omette la cronaca di cio’ che e’ accaduto in seguito, ci si limita a dire che il gruppo e’ stato molto attivo….ed il divertimento non e’ certo mancato. Da rifare.

Vieusseux Coconuts group


PostHeaderIcon PROGRAMMA

11.06.18 – 17:50

Ecco il programma dei prossimi impegni a breve scadenza

Mercoledì 13 allenamento ore 21 (pronti in campo) al Cerreti

Sabato/Domenica 16/17 trasferta a Rimini

Mercoledì 20 Semifinale play off vs/San Lorenzo ore 21,15 campo San Lorenzo a Campi Bisenzio

IN CONSIDERAZIONE DELL’IMPORTANZA DELLA GARA, CHE VALE UNA STAGIONE, DELLE MOLTE PROBLEMATICHE DI VARIO TIPO CHE SONO ARRIVATE TUTTE INSIEME SUL GRUPPO (LAVORO, INFORTUNI, SQUALIFICHE)  SI PREGANO TUTTI I TESSERATI DI FARE IL MASSIMO PER ESSERE PRESENTI CERCANDO DI LIBERARSI DAGLI IMPEGNI (SE POSSIBILE).

A.D. Vieusseux Calcio


PostHeaderIcon MISSIONE COMPIUTA, PLAY OFF RAGGIUNTI ALLA FACCIA DEI GUFI!

08.06.18 – 14:00

Colli Alti – Vieusseux  1-2 (0-1)

Reti: Beneduce (rig.) al 40′, Quattrocchi al 64′, CA al 83′

Arbitro: voto 6

Vieusseux

Versari 6+, Ostuni 7, Portomeo 6,5, Beneduce 6,5 (73′ Baggiani SV), Dafichi 6,5, Righi 6,5, Gadducci 6,5 (60′ Carisio 6), Suriano 6,5, Liperoti 6 (38′Biraghi), Quattrocchi 6,5 (79′ Antonini SV), Mennini 6,5; a disp.: Metafonti M., Gabbrielli, Fioretti, Quaranta; all.: Benedetti

Commento

Consci del fatto che il Grassina non avrebbe fallito la gara con il San Felice, al Vieusseux non restava altro da fare che espugnare il campo dei Colli Alti (peraltro un bellissimo campo sia per dimensioni che per la qualità del fondo sintetico) per potersi garantire il diritto a disputare i play off validi per l’accesso alle finali regionali.

La marcia del Grassina nel girone di ritorno e’ stata impressionante ed alla fine e’ risultato decisivo il pareggio strappato nello scontro diretto, cinque turni fa, proprio sul loro campo. Da allora le due contendenti hanno vinto tutte le restanti gare in un testa a testa veramente entusiasmante.  Il Vieusseux per tutto il campionato non e’ mai uscito dalla “zona Play off” e sarebbe stato veramente un peccato uscirne proprio all’ultima giornata, anche se l’impressione e’ che molti (senza fare nomi) gufavano perche’ cio’ accadesse.

Anche l’ultima partita non e’ sfuggita alla regola dell’imprevedibilità e, per l’ennesima volta, la formazione e’ rimasta un rebus sino all’ultimo.

Squalificato Lazzeroni, indisponibili Biancalana, Galletti, Barberi, Fedi, perso Armillei, con Quattrocchi in dubbio sino all’ultimo  e Liperoti non al meglio, va in campo una squadra disposta con il 4-3-3.

Gli avversari sono tranquilli ed essendosi salvati la scorsa settimana possono giocare liberi da tensione e per questo essere ancora piu’ pericolosi, oltre tutto e’ la serata di addio al calcio di un loro pilastro storico, quel Leo Mengoni che piu’ volte ha giocato in prestito anche nel Vieusseux nei primi anni 2000 in vari Tornei estivi ed i compgni vogliono regalargli un risultato di prestigio. Quindi onore al Mengo prima di tutto.

Il Vieusseux entra abbastanza bene in partita, ma e’ palese la tensione di dover raggiungere il risultato a tutti i costi, con diversi errori nella misura dei passaggi a causa della frenesia e, a volte, della voglia di eccedere nei personalismi.

I colli sfiorano in un paio di occasioni il vantaggio, ma Versari e’ bravo in uscita, mentre dall’altra parte il portiere di casa para alcune conclusioni dalla distanza.

La migliore occasione capita a Suriano verso il 30′ quando il giocatore si invola in area, ma arrivato davanti al portiere, conclude troppo centralmente; la gara non si sblocca, al 35′ il Vieusseux sfonda a destra, la palla arriva sin quasi davanti alla porta dove Liperoti non riesce nella deviazione vincente ed , anzi, si procura una distorsione alla caviglia che lo costringe ad abbandonare il campo poco dopo; piove sul bagnato, perdere il bomber  e’ una bella tegola a questo punto ed i “gufi”  gongolano, ma dureranno poco…

Dalla panchina esce una soluzione piuttosto sorprendente, va in campo il novello “biraghi” difensore di fascia che si posiziona a sinistra con l’avanzamento del jolly Ostuni e con Quattrocchi sistemato a fare il falso nueve.

La svolta subito dopo, grazie a Beneduce che trova una parabola da fuori area che supera il portiere, ma colpisce il palo, sulla palla va Gadducci che cicca il tiro, ma favorisce la botta a colpo sicuro di Quatrocchi, un avversario sulla linea respinge con il braccio ed il D.G. non puo’ che concedere il rigore ed espellere il difensore. Grandi e vibranti proteste dei giocatori di casa che sostengono che il pallone fosse già dentro  al momento del fallo di mano e contestano l’espulsione, ma la decisione e’ irrevocabile. Sulla palla va lo stesso Beneduce che trasforma con freddezza ed il tempo si conclude subito dopo mentre le proteste si prolungano sino agli spogliatoi.

Nell’intervalli appelli alla calma e inviti alla gestione della gara, indirizzata in una situiazione di vantaggio, ma per niente scontata visto il carattere degli avversari.

L’inizio di secondo tempo e’ anche troppo morbido, tanto che i Colli Alti prendono un po’ troppa iniziativa, ma dopo circa 10′, passati senza correre rischi di sorta, il Vieusseux prende in mano definitivamente la gara; prima il D.G. non se la sente di concedere un secondo rigore al Vieusseux per fallo netto in area ancora su Quattrocchi, poi arrivano diverse occasioni non sfruttate, ma il gioco e’ sempre in mano degli ospiti che chiudono il conto al 65′ con Quattrocchi che aggira difesa e portiere e mette dentro,

Sinceramente a questo punto, vista la superiorità numerica e una migliore condizione atletica la gara pare avviata verso una scontata conclusione ed in effetti sarà così. Entrano Carisio, Baggiani e Antonini con i Colli che trovano il gol della bandiera proprio un attimo prima del fischio finale, al termine del recupero, su punizione dal limite.

Finisce così 2-1 con festa, peraltro contenuta e sobria, del Vieusseux, mentre i trespoli dei “gufi” sono desolatamente vuoti ormai da tempo. Vieusseux ancora ai play off e MERITATAMENTE !!!

La semifinale si giocherà contro il san Lorenzo campi, vincitore in A3 sul loro campo, il giorno 20 alle 21,15.

Fare previsioni sulla squadra che affronterà questa gara ad oggi e’ praticamente impossibile date le troppe incognite che esistono al momento, ma già il fatto di poter giocare gli spareggi e’ motivo di soddisfazione e deve dare la spinta e la motivazione al gruppo per provarci con qualunque effettivo saràa a disposizione.

Complimenti ragazzi, siete stati grandi.

A,D,Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon CONVOCAZIONE

06.06.18 – 11:45

Convocazione gara Vs/ Colli Alti di giovedì 7 giugno

Ritrovo:  ore 20,15 campo del Crocifisso (Via del Crocifisso a Signa)

Lista convocati:

  • Versari Vieri
  • Dafichi Tommaso
  • Fioretti Lorenzo
  • Ostuni Alessandro
  • Piccini Claudio
  • Portomeo Daniele
  • Righi Marco
  • Beneduce Cciro
  • Carisio Andrea
  • Gabbrielli Simone
  • Gadducci Dimitri
  • Mennini Andrea
  • Metafonti Maurizio
  • Quaranta Massimiliano
  • Suriano Federico
  • Antonini Paolo
  • Baggiani Leonardo
  • Liperoti Gaetano
  • Quattrocchi Simone

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon CAMPIONATO A1 ATTO FINALE

04.06.18 – 16:15

Iniziano stasera le gare dell’ultima giornata del Campionato di A1, sicuramente il piu’ avvincente ed incerto (per tutti gli obiettivi di classifica) da oltre 10 anni a questa parte.

Alcune sentenze sono state emesse dopo la 14a giornata:

- Querceto campione provinciale

- San Quirico direttamente qualificato ai regionali insieme al san Miniato

- San Frediano qualificato ai Play off per i Regionali

- Otto Isole retrocesso in A2

Rimangono da definire

- tra Vieusseux e Grassina la squadra qualificata ai play off per i Regionali

- tra Antella e Fiorenza la seconda squadra che retrocederà in A2

Stasera scontro diretto sul campo dell’Antella.

Giovedì le gare. Colli.Alti-Vieusseux e Grassina-San Felice

Sul bollettino di oggi sono state comunicate anche le date per i play off:

- Semifinali dal 20 al 23 di giugno sui campi delle squadre di A2

- Finalissima dal 25 al 29 di giugno su campo deciso da sorteggio

Tali date sono state giustamente fissate per l’impegno del San Frediano (dal 14 al 17) nei campionati nazionali a Cervia e per uniformare quindi gli impegni delle squadre qualificate ai play off.

Programma Vieusseux

In vista della gara di giovedì Vs/Colli Alti sul campo del Crocifisso a Signa, e’ stato programmato allenamento per domani sera, alle 21,00, al Cerreti.

A.D. Vieusseux Calcio


PostHeaderIcon ANTELLA SCONFITTA 2-1, NERVI SALDI E CARATTERE PERMETTONO LA RIMONTA.

29.05.18 – 10:00

Vieusseux – CRC Antella  2-1 (0-1)

Reti: 22′ A, 54′ Liperoti, 70′ Quattrocchi

Arbitro: Sig. Sgaragli voto 6,5 dirige con sicurezza e buon senso una gara fondamentale per gli obiettivi delle due squadre. Colloquia con i giocatori, non eccede mai nei gialli e frena ogni eccesso di agonismo aiutato dalla sua grande esperienza.

Vieusseux

Versari 7, Fioretti 5,5 (41′ Gadducci 6+), Lazzeroni 6,5, Beneduce 5,5 (41′ Galletti 6+), Dafichi 6, Righi 6, Biancalana 6 (78′ Portomeo SV), Suriano 6+ (62′ Carisio 6+), Liperoti 7, Quattrocchi 7, Armillei 6 (65′ Bravi 6); a disp: Gabbrielli, Baggiani Metafonti R.; All: Benedetti

Commento

Partita cruciale per entrambe le squadre in un finale di campionato dai mille intrecci, il Vieusseux deve difendere il 5° posto dall’attacco del Grassina (vincente a Bagno a Ripoli…), mentre l’Antella cerca i punti salvezza per non dover giocare un drammatico spareggio con il Fiorenza all’ultima giornata, mentre le altre pericolanti (Colli Alti, Pontassieve, bagno a Ripoli e Rosa Blu osservano interessate).

L’Antella e’ preannunciata al completo ed in grande forma, nel Vieusseux non disponibili Barberi, Fedi, Ostuni e Mennini. La scelta cade sul 4-3-3, in difesa Fioretti va a destra, nel mezzo Armillei affiancato da Beneduce e Sutiano, davanti Biancalana e Quattrocchi alle spalle di Liperoti, Antella con il 4-4-2..

Glòi ospiti sono seguiti da un folto gruppo di supporters che li inciteranno dall’inizio alla fine in modo, comunque molto corretto.

Nei primissimi minuti la gara e’ piuttosto bloccata, le squadre appaiono prendere le misure senza sbilanciarsi troppo, ma eì questione di poco. L’Antella prende progressivamente campo, appare piu’ motivata, piu’ pimpante, piu’ predisposta al gioco, mentre il Vieusseux pare ripetere una di quelle gare in cui l’interruttore non viene mai premuto e rimane spento nelle idee e nelle gambe. Con il passare dei minuti la supremazia degli ospiti si fa imbarazzante tanto che il portiere ospite  viene chiamato in causa solo per parare a terra un tiro fa fuori di Quattrocchi, mentre i pericoli dalle parti di Versari iniziano a fioccare. Il portierone e’ in serata ed e’ attento nelle uscite basse, ma niente puo’ al termine di una azione prolungata in area del Vieusseux con vari svarioni difensivi ed il gol manda in visibilio giocatori e pubblico. La reazione del Vieusseux e’ inesistente, i giocatori appaiono rassegnati e di azioni neppure l’ombra, l’Antella pare sul punto di raddoppiare da un momento all’altro e solo un grande Versari tiene a galla la squadra con un paio di interventi (uno strepitoso in uscita) decisivi, ma la barca fa acqua da tutte le parti ed a niente serve ripiegare sul 4-4-1-1 per coprire meglio gli spazi, l’unica speranza e’ resistere con il minimo svantaggio sino al termine del tempo per poi riordinare le idee, cambiare qualcosa e puntare sull’ormai consolidata condizione fisica che non ha mai tradito la squadra in questa stagione.

L’intervallo arriva come una panacea per il Vieusseux ed i pochi minuti di riposo servono per scuotersi dall’apatia, per caricarsi in vista della ripresa e per una decisa, quanto sorprendente, svolta tattica. Il Mister, infatti, visto l’andamento del p.t. decide di rischiare un inedito 3-5-2; escono Fioretti e Beneduce, apparsi sottotono, per far posto a Galletti e Gadducci, i quali prenderanno possesso delle fasce. Dietro rigide marcature con Righi a fare da ultimo uomo (una volta si chiamava libero); Quattrocchi va a fare il 3/4 mentre Biancalana affianca Liperoti.

Si riparte e la variante ha subito effetto, si respira da subito un’aria diversa in campo, ora il Vieusseux prova le giocate e porta diversi effettivi in avanti, mentre l’Antella appare piuttosto indecisa su come contrapporsi alla nuova situazione, perde le sue sicurezze e, complice anche un certo calo fisico, perde metri, ma sopratutto si disunisce, come in occasione del gol del pareggio, quando Galletti recupera un gran pallone sull’out di sinistra nella propria metà campo, serve Suriano che lancia immediatamente verso Liperoti cogliendo sbilanciata tutta la squadra avversaria, incomprensibilmente scoperta, il bomber calabrese fa qualcosa di eccezionale agganciando la palla al volo a seguire verso il centro dell’area per poi far partire un dolce quanto preciso pallonetto che supera il portiere avversario, chapeau!! Gol n. 21 per Gaetano che viaggia per i 40 anni, non avrà piu’ la brillantezza di un tempo, ma e’ ancora capace di prodezze del genere. Il Gol e’ una mazzata anche psicologica per l’Antella, che ha bisogno assoluto della vittoria per togliersi dai guai, ma anche il Vieusseux deve vincere per contro sorpassare il Grassina.  E’ evidente che gli ospiti si stanno un po’ disumendo, ritrovano le forze per spingere , ma senza rendersi pericolosi, mentre il Vieusseux appare ora compatto ed in attesa di piazzare il colpo decisivo. Dopo una fase di equilibrio, vanno in campo forze fresche come Carisio e Bravi che rilevano i compagni Suriano e Armillei. Va detto che i subentranti inpattano tutti molto bene contribuendo in modo importante al finale di gara.

A 10′ dal termine proprio Carisio serve Quattrocchi sulla destra e il “10″ incrocia un tiro non potente , ma preciso che si insacca in diagonale sul palo lontano ribaltando il risultato e gettando nello sconforto l’Antella che ora si vede sfuggire di mano una gara che forse pensava di vincere con facilità dopo il suo gran primo tempo.

Nel finale l’Antella getta il cuore oltre l’ostacolo per cercare il pareggio che gli darebbe l’opportunità, se non altro, di giocare la partita decisiva con il Fiorenza con il vantaggio di 2 risultati su 3, ma il Vieusseux si chiude ora prima con un 5-3-2 bloccando gli esterni ed infine tornando con la difesa a 4 negli ultimissimi minuti di gara. Così facendo i pericoli su azione sono praticamente azzerati anche se gli ospiti sfiorano il pari con un gran colpo di testa su corner, ma Vierone e’ ancora insuperabile e sigilla il risultato.

Al triplice fischio molto bello l’applauso che i sostenitori dell’Antella rivolgono ai loro giocatori che vanno a ringraziarli per il sostegno; applauso meritato per una gara molto ben giocata (sopratutto nel p.t.), ma forse non altrettanto ben gestita nel momento decisivo,

Un Vieusseux quindi double face, irriconoscibile nel p.t., molto concreto e cinico nel secondo, dove ha dimostrato anche una notevole dose di carattere e di solidità mentale in quanto ribaltare questo tipo di gare non e’ assolutamente facile, ma e’ anche la dimostrazione che, se i valori ci sono, esiste sempre una soluzione anche alle situazioni piu’ complicate. Quindi un bravo a tutti però a metà visto l’approccio (e questa e’ ormai una consuetudine preoccupante) assolutamente negativo.

Il “gufo” metaforicamente inviato dal Grassina sul nostro campo ha trovato il trespolo occupato dai gufi delle altre pericolanti ,

da ieri sera tutte matematicamente salve, ed ha avuto la peggio, ma la corsa ai play off non e’ ancora chiusa e tutto si deciderà all’ultima giornata, precisamente giovedì al termine delle gare Colli Alti-Vieusseux e Grassina -San Felice, quindi serve ancora massima concentrazione per prolungare sino a giugno la stagione.

Per il momento ci si ritrova giovedi per allenamento al cerreti.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO


PostHeaderIcon convocazione

26.05.18 – 15:40

Convocazione gara Vs/ CRC Antella di Lunedì 28 maggio

Ritrovo:ore 20,30 campo Cerreti

Lista convocati:

1.versari vieri

2.dafichi tommaso

3.fioretti lorenzo

4.lazzeroni tommaso

5.piccini claudio

6.portomeo daniele

7.galletti giovanni

8.armillei claudio

9.beneduce ciro

10.gabbrielli simone

11.bravi luca

12.gadducci dimitri

13.suriano federico

14.biancalana jonathan

15.liperoti gaetano

16.quattrocchi simone

17.baggiani leonardo

18.carisio andrea

19 sara’ comunicato in seguito

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon 2-0 ALLE OTTO ISOLE , CONTROSORPASSO.

26.05.18 – 15:00

Otto Isole – Vieusseux 0 – 2  (0-0)

Reti: 59′ 65 ‘ Liperoti

Arbitro:voto 6 direzione senza sbavature.

Vieusseux:

Versari 6, Ostuni 6,5, Lazzeroni 6 (67′ Fioretti 6), Biancalana 6,5 (69′ Quaranta SV), Dafichi 6,5, Righi 6,5, Suriano 6,5 (66′ Mennini 6), Armillei 6,5, Liperoti 7 (72′ Fedi SV), Quattrocchi 6,5 (74′ Baggiani SV), Carisio 5,5 (30′ Gadducci 6,5); a disp: Metafonti R., Beneduce; all: Benedetti

Commento

Per la prima volta da mesi, il Vieusseux si trovava a dover giocare una gara con l’imperativo di vincere a tutti i costi per riguadagnare il tanto agognato 5° posto, a causa della “imprevista” vittoria del Grassina sul San Frediano. Di fronte le Otto Isole, ultime e legate ad un flebile lunicino di speranza che solo la matematica ancora le concedeva.

Gara “facile” sulla carta, ma da affrontare con la massima determinazione per evitare brutte figure contro avversari capaci, solo 2 settimane fa di battere il quotato San Quirico.

Mancando all’appello le ali di ruolo (Barberi e Galletti), il vieusseux va in campo con un 4-4-1-1 fatto di teorici palleggiatori con l’intento di far girare palla e favorive, con i giusti movimenti, gli inserimenti degli esterni bassi in sovrapposizione.

L’inizio di gara sembra subito in discesa, tanto che già dopo 3′, Liperoti mette al centro una palla che chiede solo di essere spinta dentro, ma Carisio, appostato quasi sulla linea di porta, si “incarta” e cicca la sfera; subito dopo il portiere e’ bravo a deviare sul fondo un insidioso tito cross di Suriano che vede all’ultimo momento; poi ancora Suriano pennella un traversone da sinistra sulla testa dello smarcatissimo Lazzeroni che trova il giusto tempo, ma indirizza a lato ; al 15′ il Vieusseux spreca ancora, questa volta con Liperoti, ottimamente servito da Quattrocchi, che batte anche lui da favorevole posizione, ma centra il palo ed il risultato rimane inchiodato sullo 0-0.

A questo punto il Vieusseux stacca la spina, come se ritenesse troppo facile la pratica ed il gol dovesse arrivare “per grazia divina”, abbassa troppo i ritmi e cresce l’imprecisione nei passaggi, con la conseguenza che le Otto isole, oltre a non subire piu’ occasioni da gol, cominciano  a fare capolino dalle parti di Versari, senza mai veramente impegnarlo, ma arrivando 3/4 volte alla conclusione da fuori, fortunatamente alta o a lato.

Benedetti non aspetta molto prima di apportare variazioni e , gia’ alla mezzora, decide di togliere uno spaesato Carisio per inserire Gadducci, con il conseguente spostamento a sinistra di Suriano, lasciando per il momento il modulo invariato in attesa di assestamento. Il tempo finisce così senza altre occasioni a reti bianche, confermando che la gara non sarebbe stata poi così facile.

Nell’intervallo viene deciso un drastico cambiamento tattico con il passaggio ad un piu’ offensivo 4-3-3 con Armillei davanti alla difesa affiancato da Gadducci e Suriano e Biancalana e Quattrocchi in appoggio a Liperoti.

Dopo 6 minuti in cui il Vieusseux pare piu’ propositivo, portire e difensore delle Otto Isole si scontrano e, nell’impatto, rimangono entrambi  feriti alla testa; il portiere, oltretutto piuttosto bravo, rimane in campo con una vistosa fasciatura.

Il Vieusseux appare ora in crescita anche atletica rispetto agli avversari, i uali, al contrario, calano vistosamentee, di fatto, si gioca solo in una metà campo.

La superiorità si concretizza verso la metà del tempo, quando Liperoti prima scarica in porta un potente tiro di controbalzo dall’interno dell’area e poco dopo mette dentro con una zampata una corta respinta.

Il 2-0 mette in ghiaccio la gara, dato che le Otto isole non sembrano in grado di reagire ed il Vieusseux continua a gestire il pallone, pur senza spingere piu’ di tanto, ma sfiorando ancora la marcatura con diverse conclusioni ben parate dal portiere avversario .

Nell’ultimo quarto d’ora vanno in campo diversi cambi ed escono tutti i diffidati per evitare loro inutili rischi di squalifiche.

Ovviamente il punticino di vantaggio sul Grassina non garantisce piu’ di tanto, ma e’ comunque sempre meglio stare davanti; tutto si deciderà nelle prossime 2 gare (Vieusseux Vs/Antella e Grassina Vs/Bagno a Ripoli) con molti intrecci di classifica anche nelle altre gare date le moltissime compagini ancora impegnate a raggiungere il loro obiettivo (corsa aperta in tutti ifronti). Da ieri le Otto isole retrocedono in A2, mentre solo Biscioni e Bomber Group sono matematicamente fuori da ogni traguardo, per il resto piena bagarre per tutti…)

Lunedì consapevoli che ci aspetta una gara durissima contro una buona squadra, che avrebbe meritato molto di piu’ in classifica, ma che si trova in una situazione delicatissima (27 punti al pari dei Colli Alti ed a solo + 2 sul Fiorenza)  e verrà al Cerreti intenzionata a vendere molto cara la pelle, quindi prepariamoci mentalmente all’ennesima “finale” di questo bellissimo campionato.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO

PostHeaderIcon OBBLIGATI A VINCERE SEMPRE.

24.05.18 – 00:00

Risultati in tempo reale 13 a gioranata di ritorno A1

San Miniato – Biscioni 2-1

Colli Alti – san Quirico  1-3

Grassina .- San Frediano 2-1

A questo punto manca all’appello solo la nostra gara, domani sera a Scandicci Vs/ Otto isole.

A seguito dei risultati di cui sopra il San Miniato resta in scia del Querceto (-2) e, con ogni probabilità il campionato si deciderà all’ultima giornata.

Il San Quirico ha scavalcato il San Frediano nella corsa al 3° posto (utile per non passare dai play off) ed e’ a +2

Colpo grosso del Grassina che batte il San Frediano e scavalca temporaneamente il Vieusseux , in attesa della gara di domani. (+2)

A questo punto le due contendenti per il 5 ° posto dovranno vincere tutte le gare che restano da qui alla fine per aggiudicarsi il diritto a giocare i play off, mentre il San Felice sembra tagliato fuori a meno di miracoli.

La sconfitta inguaia i Colli Alti, raggiunti a 27 dall’Antella, superati dalla Rosa Blu a 28 ed avvicinati anche dal Fiorenza a 25. Decisivo lo scontro a Pontassieve di Lunedì prossimo.

Come si puo’ vedere regna incertezza dappertutto e questo rende il Campionato sicuramente il piu’ incerto e, quindi, il piu’ bello da molti anni a questa parte.

A.D.VIEUSSEUX CALCIO