Archivio di gennaio 2012

PostHeaderIcon NEWS ULTIM’ORA

30.01.12 – 17:40

RINVIATA LA GRIGLIATA DI GIOVEDI’

Dopo attenta valutazione delle previsioni meteo è stato deciso di rinviare la grigliata prevista per giovedì prossimo dopo l’allenamento.  La grigliata sarà programmata non appena le temperatura torneranno a salire un pò e sarà scongiurato il pericolo neve.

INVARIATI GLI APPUNTAMENTI CALCISTICI

Le date degli allenamenti rimangono le stesse comuinicate in precedenza, ovvero Martedì a Rifredi e Giovedì alla sancat.

VARIAZIONE DATA CAMPIONATO

L’incontro con il Grassina (ripresa del campionato) è stato fissato per giovedì 16 ore 21,30 alla Sancat.

A.D. Vieusseux Calcio

 

PostHeaderIcon PROGRAMMA

30.01.12 – 13:30

Meteo permettendo questi gli impegni settimanali:

Martedì 31 allenamento a Rifredi ore 21,45

Giovedì 2 allenamento+grigliata alla Sancat ore 21,00.

Munitevi di catene (per arrivare ai campi) e scrpe da neve (per scendere in campo) , perchè il Vieusseux non si ferma.

A.D.Vieusseux Calcio

 

PostHeaderIcon GIOVEDI’ 2 GRIGLIATA DAY

27.01.12 – 17:00

Giovedì 2, dopo l’allenamento, è prevista una grigliata di carne al nostro campo. Per motivi organizzativi siete pregati di dare l’adesione entro lunedì 30 inviando una mail o con un post su questo articolo..

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon REPORT ALLENAMENTO

27.01.12 – 9:30

Serata molto rigida al Romagnoli (termometro sicuramente sottogli 0°), ma nonostante questo ben 23 sono i presenti all’allenamento sulla scia dell’entusiasmo per il bel girone di andata, chiuso al secondo posto a soli tre punti dalla capolista Querceto.

Assenti Zippitelli, Matteucci, Pasquale N., Rosales e Romagnoli (probabilmente stagione finita per lui); al campo invece anche il nuovo acquisto Federico Mula, esterno classe ’88, che, pur essendo fermo da alcuni mesi, ha svolto tutto l’allenamento senza problemi ( 23 anni….)

Dopo la classica chiacchierata, tutti in campo per la parte atletica e poi partita a tutto campo di 40′ giocata a ritmi da campionato con queste formazioni: 

Gialli:

Caputo, Bianco, Mula, Metafonti, Zeroni, Marinelli, Catania, Contemoro, Antonini, Sadikov, Esposito, Rogai.

Azzurri:

Colella, Ranieri, Foresta, Amato, De Santis, Donato, Suriano, Trimboli, Liperoti, Calvetta, Palermo.

Per la cronaca l’incontro è terminato 1-1 con le reti di Liperoti e Antonini (il gol su punizione di Suriano era una “prova”).

Il programma della settimana prossima prevede sicuramente allenamento gioved’ con grigliata annessa e, forse, una sgambata a Rifredi il martedì.

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon NEWS

25.01.12 18:30

Aggiornamento risultati 13a giornata:

Fiorenza – San Miniato  6-2

S.Quirico – Grassina  2-0

Vieusseux – Rione SF  4-2

Querceto – AC S.Frediano  2-2

S.Niccolò – Bomber G.  2-1

Pontassieve – S. Felice  1-0

Palestra G. – Humanitas   1-0

Classifica:

Querceto 35, Vieusseux 32, S.Niccolò 29, Pontassieve 24, AC S,Frediano 22, Rione SF 20, S.Quirico * 19, Bomber Group 17,  Palestra Good 15, Am. Grassina 13, S.Felice 11, S.Miniato 9, Humanitas * 4, Fiorenza 4.

Programma allenamenti:

Gioved’ 26 ore 21,00 Sancat

News:

Probabilmente Maccioni si opererà ai legamenti a fine febbraio, quindi il “fenomeno” potrebbe essere il grande colpo di mercato per l’anno prossimo- E, a proposito di mercato, Vieusseux attivissimo in questi giorni, probabili novità in arrivo.

Cene:

Come promesso, per il raggiungimento dei 30 punti (superati !), si sta organizzando una “brace” al campo per giovedì della prossima settimana.

A.D.Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon VIEUSSEUX – RIONE S.FREDIANO 4-2, SURIANO ISPIRA IL POKER DI LIPEROTI, QUERCETO NEL MIRINO.

25.01.12 – 9:30

A.D. Vieusseux – Rione S.Frediano  4 – 2 (2-1)

Reti: Liperoti (V) al 13′, 36′, 73′, 78′, De Vita (R) al 25′, Quercini (R) Rig. al 60′.

Ammoniti: De Santis, Palermo (V), Castellini, Filippini, Valleri (R)

Espulsi: Zippitelli (V), Pontello R. (R) al 64′

Arbitro: Malato, C.L. Cini e Sarto ; voto 6; tutto sommato sufficiente la direzione di gara, consideraa la delicatezza della partita il D.G. ha deciso di fischiare ogni minimo fallo e dare il giallo a chi protestava ed in effetti ha mantenuto i toni agonistici su livelli accettabili. Il Vieusseux ha protestato sul rigore assegnato  al Rione, ma la mano c’e’ stata anche se la distanza era minima, quasi tutti glioff side segnalati con precisione.

Formazioni

A.D. Vieusseux:

Caputo 6, Ranieri 6- (dal 64′ Bianco 6), Foresta 7, Zippitelli 6, De Santis 6,5, Trimboli 7, Suriano 8 (dal 79′ Rogai SV), Amato 6 (dal 50′ Sadikov 6-), Liperoti  8,5, Contemoro 6,5, Palermo 6+; a disp.: Marinelli, Donato, Metafonti, Esposito; all. Benedetti; dir.: Stellini, Rausse.

Rione San Frediano:

Goretti 7, Thaon Di Revel, De Vita, Pontello R. 7, Biondi, Mochi M., Castellini (dal 41′ Valleri 7), Mochi C., Corsini, Ricci, Quercini; a disp.: Pontello M., Grossi, Castglioni, Manetti; All. Quercioli; dir. : Bacci, Cerretelli, Francini

 

Il Vieusseux ha dovuto attendere ben 9 anni per tornare al successo con il Rione, l’ultimo successo, infatti, risaliva al lontano 2003 (1-0 a Rifredi con rete di Capoduri), quindi questi 3  punti sono da considerare molto importanti, visti i precedenti.

Benedetti schiera il rientrante Amato e lascia in panchina Sadikov, optando per una formazione leggermente più coperta, per il resto squadra confermata.

Passano pochi minuti e si capisce che gli attaccanti di casa possono creare grossi problemi alla retroguardia del Rione, già al 7 Liperoti si presenta solo davanti a Goretti che compie il primo di  una lunga serie di inteventi decisivi ed evita la capitolazione per poi ripetersi dopo 2 minuti sempre su Liperoti con una perfetta uscita. Al 13′ Suriano, in serata di grazia, pesca ancora il centravanti in area, ennesimo miracolo di Goretti che niente può sulla seconda conclusione dopo la sua ribattuta

I ritmi rimangono sostenuti, il Rione non riesce ad organizzare azioni pericolose ed il Vieusseux controlla la gara senza affanni particolari, ma, verso il 20′ regala due/tre palloni nella fase di impostazione che causano alcune punizioni e corner, su uno dei quali (con Liperoti a bordo campo a farsi curare) De Vita anticipa tutti e sigla il pari.

Il Vieusseux non accusa troppo il colpo e continua a giocare con tranquillità sfiorando il vantaggio ancora con Liperoti che gira al volo sul primo palo un cross da destra, prima che, a pochi minuti dal termine del p.t., ancora Suriano rubi palla  sulla fascia, vada sul fondo e metta al centro una palla radente che viene svirgolata dal difensore ospite che mette in difficoltà il portiere, Liperoti è in agguato e di testa , sfrutta il rimpallo, e mette dentro il 2-1.

Ad inizio ripresa il Rione manda in campo l’esperto , ma sempre valido Valleri al posto di capitan Castellini (dal quale rileva anche la fascia di capitano) e questa mossa mette un pò in apprensione il Vieusseux che nel primo quarto d’ora non riesce più ad imbastire trame di gioco frizzanti come nel p.t.; a l 50′ Benedetti manda in campo Sadikov al posto di un esausto Amato (una punta al posto di un centrocampista nel momento critico della gara), ma poco dopo Ranieri intercetta con il braccio (la distanza era veramente minima ma il rigore ci può stare) una girata dell’attaccante, il D.G decreta tra le proteste il rigore che Quercini realizza spiazzando Caputo: 2-2. Proprio quando l’inerzia della gara parrebbe a favore degli ospiti riemerge il Vieusseux che mostra un carattere molto cresciuto rispetto alle scorse stagioni; è sempre Goretti a negare il gol a Liperoti sfuggito per l’ennesiva volta alla difesa avversaria al 25′, poi vengono espulsi Zippitellie Pontello R. , ma nche in questo caso Benedetti sceglie di mantenere l’assetto iper offensivo arrerando Suriano sulla linea di centrocampo (di fatto il Vieusseux si trova a giocare con un solo centrocampista,Ccontemoro oltratutto con caratteristiche non certo di contenimento ) e sostituisce Ranieri con Bianco (unico a non giocare la scorsa gara con il San Felice, ma sempre pronto a entrare con la giusta determinazionequando serve).

L’impressione è che il Vieusseux stia meglio fisicamente e nell’ultimo quarto d’ora mantiene sempre il comando del gioco sino a quando, al 33′, Suriano imbeccain profondità Liperoti che non sbaglia e riporta in vantaggio i suoi, ma il furetto lucano non si accontenta ed in un’apoteosi di generosità confeziona il 4° assist per i compagni, rimpallo tra Goretti e Palermo ed ancora Liperoti realizza il definitivo 4-2, anche se c’e’ ancora il tempo per una clamorosa traversa di Palermo con un tiro da fuori area.

Risultato indiscutibile anche se la gara e’ stata in parità sino a 6 minuti dal termine, ma il computo delle occasioni da rete parla chiaro, e Goretti merita la palma del migliore in campo per i suoi, mentre Caputo (non certo per colpa sua) ha passato una serata piuttosto tranquilla pur subendo due gol su calcio da fermo.

Va evidenziata la massima correttezza in campo tra le squadre, con scontri di gioco anche maschi, qualche scorrettezza come testimoniano le due espulsioni, ma sempre nei confini di una “sana battaglia sportiva”.

Ora la mini sosta per la fine del girone di andata con il Querceto tornato a soli 3 punti ed il san Niccolò (vittorioso nel recupero per 2-1 con il Bomber Group) che si fa minaccioso a -6 dalla vetta.

Molti  dicono che il calcio non è una scienza esatta (ed in molti casi questo è vero), ma la differenza tra le prime tre la stanno facendo solo gli scontri diretti il Querceto ne ha vinti 2, il Vieusseux 1 ed il San Niccolò nessuno, per il resto splendido (per ora) campionato in fotocpia per queste squadre, vere sorprese della stagione.

Da segnalare le prestazioni di Goretti, Pontello R. (espulsione a parte) e Valleri per il Rione e di Suriano (4 assist) e di Liperoti ( 4 reti) per il Vieusseux.

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon CONVOCAZIONI

22.01.12 – 20:30

Convocazioni gara: A.D. VIEUSSEUX – RIONE SAN FREDIANO

Ritrovo: Martedì 24 ore 20,30 campo Sancat

Lista convocati:

Caputo, Bianco, De Santis, Donato, Foresta, Marinelli, Ranieri, Trimboli, Amato, Rogai, Contemoro, Esposito,Metafonti,  Zippitelli, Liperoti, Palermo, Sadikov, Suriano.

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon VINCONO TUTTE LE PRIME 3

21.01.12 17:00

Aggiornamento risultati 12a giornata

 

Humanitas-Pontassieve 1 – 2

Bomber Group-Palestra Good 1-0

Rione SF-San Quirico 1-1

Am.Grassina-Querceto 0-4

San Felice-Vieusseux 1-4

San Miniato-San Niccolò 0-1

AC S:Frediano-Fiorenza 3-1

Classifica:

Querceto 34, Vieusseux 29, San Niccolò 26, AC San Frediano 22, Pontassieve 21, Rione SF 20, Bomber Group 17,  San Quirico * 16, Am. Grassina 13, Palestra Good 12, San Felice 11, San Miniato 9, HUmanitas * 4, Fiorenza 1.

Nella prossima giornata (ultima di andata) questi gli impegni delle squadre che guidano la classifica:

Lunedì a Sesto F.no ore 21,00: Querceto-AC San Frediano

Martedì al Romagnoli ore 21,30: Vieusseux-Rione SF

Martedì al Galluzzo ore 21,30: San Niccolò-Bomber Group

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon DECALOGO DEL CALCIATORE VIEUSSEUX

20.01.12 – 15:00

Ecco il decalogo del perfetto calciatore “Vieusseux”

1) Il calciatore Vieusseux deve amare e rispettare la “Maglia”

2) Il calciatore Vieusseux deve sempre allenarsi con  il massimo impegno.

3) Il calciatore Vieusseux deve avvertire quando arriva tardi agli allenamenti o alle partite o addirittura manca (pena il pagamento di multe salatissime).

4) Il calciatore Vieusseux è obbligato a curare il proprio fisico sino a che gioca (quindi almeno fino a 45 anni)

5) Il calciatore Vieusseux non deve mai contestare il Mister (tanto non serve perchè è anche il Presidente e non si può autolicenziare)

6) Il calciatore Vieusseux “deve” rimanere a mangiare pizza e birra almeno 20 volte l’anno con la squadra dopo le partite.

7) Il calciatore Vieusseux, dopo aver smesso di giocare a calcio, deve cessare qualsiasi attività sportiva ed ingrassare a dismisura.

Proprio in merito a questo ultimo punto,  ieri sera al Galluzzo,  Suriano è uscito con questa domanda: “Ma Nicola da quanti anni ha smesso di giocare ?”, se questo non è amore tra compagni di squadra……

A.D. Vieusseux Calcio

PostHeaderIcon VIEUSSEUX TRAVOLGE 4-1 IL SAN FELICE, MA IL QUERCETO RISPONDE 4-0 A GRASSINA

20.01.12 – 11:00

A.S. San Felice – A.D. Vieusseux 1-4 (0-2)

Reti: Liperoti (V) al 32′ e al 78′, Palermo (V) al 40′, Suriano (V) al 57′ , Dalena (SF) al 74′

Arbitro: Gianfaldoni 6 + , complessivamente buona la direzione di gara aiutata anche dalla correttezza delle due squadre; nessuna decisione sbagliata ad eccezione di una mancata concessione del vantaggio al San Felice nel p.t., causata da una incomprensione con il C.L., per il resto nessuna recriminazione.

Formazioni:

San Felice:

Marri 6,5, Innocenti, Giannozzi, Pratesi, Tognetti, Saraceni, Bondi, Simonelli, Viviani, Dalena, Bottai, a disp.: Sabatini, Ricci, Ciardi, Amantni; All.: Della Lunga M.

Vieusseux:

Caputo 6+, Ranieri 5,5 (dal 70′ Zeroni 6), Foresta 6,5 (dal 65′ Donato 6, Contemoro 6,5 (dal 71′ Metafonti 6), Matteucci 6+ (dal 35′ Zippitelli 6,5), De Santis 6,5 ( dal 60′ Marinelli 6), Suriano 7-, Trimboli 7, Liperoti 7,5, Sadikov 6 (dal 56′ Rosales 6), Palermo 7; a disp.: Bianco; All.: Benedetti, dir. : Stellini, Rausse

Clima non particolarmente reddo al  Galluzzo (fatto piuttosto insolito da queste parti in gennaio), dove si affrontano un San Felice, in crisi di risultati e soprattutto di organico ed un Vieusseux che a sua volta deve rinunciare allo squalificato Calvetta, oltre che ad Amato, Pasquale, Romagnoli ed Esposito alle prese con problemi fisici.

De Santis, dato in forte dubbio alla vigilia, prova con esito positivo nel riscaldamento e va a formare la coppia di centrali difensivi con Matteucci, dirottando Trimboli a centrocampo (scelta coraggiosa del Mister che affianca Trimboli e Contemoro in perenne polemichetta tra loro), per il resto formazione confermata.

Dopo una prima fase di studio Il San Felice aumenta il ritmo e per buoni 25 minuti gioca una gara tutta agonismo e velocità che sorprende il Vieusseux che si limita a contenere le sfuriate avversarie senza però riuscire ad imbastire trame di gioco; nonostante ciò al 15′ Trimboli libera magistralmente Suriano davanti a Marri, ma l’ala lucana non è precisa nella conclusione e mette a lato di punta sull’uscita del capitano avversario. Nei minuti successivi è moplto bravo Caputo a parare su Bondi e su Viviani, prima che gli stessi avanti di casa sprechino un paio di conclusioni al termine di belle azioni in profondità. Si ha però l’impressione che il San Felice giochi un pò al limite delle sue possibilità fisiche ed inevitabilmente verso la fine del tempo comincia a pagare pegno, prima si infortuna il bravo centrale Saraceni e  più tardi anche Tognetti (ragazzo supersite della squadra allenata nel 2003 da benedetti assieme al portiere Marri e a Bondi) è costretto ad abbandonare il campo per un probabile stiramento. Con gli spazi che si allargano il Vieusseux comincia a venire fuori sino a passare in vantaggio con Liperoti al termine di una bella azione corale che vede protagonisti Sadikov, Trimboli che dà l’assist decisivo all’implacabile bomber per l’1-0.

Poco dopo anche il Vieusseux deve pagare dazio agli infortuni e perde Matteucci sempre per problemi miuscolari dovuti, in questo caso, ad uno scivolone; al suo posto entra Zippitelli con il logico arretramento di Trimboli sulla linea difensiva; non passa neanche un minuto ed il Vieusseux raddoppia grazie ad una combinazione in contropiede Suriano-Palermo, il quale entra in area, supera Marri e deposita con freddezza in rete.

Alla fine del p.t. si ha l’impressione che il San Felice abbia raccolto veramente poco per quello che aveva speso, mentre il Vieusseux cinicamente aveva affondato la lama non appena ne aveva avuto l’occasione.

Il s.t. riparte a ritmi più bassi, il Vieusseux gioca con molta attenzione cercando di non dare alcuna possibilità di riaoprire la gara al san felice e continua a sfruttare gli spazi con belle azioni a largo respiro, dove si distingue un buon Contemoro autore di belle aperture, come quella che pesca Suriano in area per il 3-0 che di fatto chiede la gara con mezzora di anticipo. A questo punto Benedetti inserisce ben 5 giocatori dalla panchina i quali daranno il loro contributo nella fase finale della gara, dove il San Felice trova il gol della bandiera in mischia al 74, prima che Liperoti realizzi la sua doppietta (270° gol ufficiale nel Vieusseux su 281 partite: mostruoso!!) al termine di una travolgente azione personale.

sappiamo che è facile fare i complimenti agli avversari quando si vince, ma sinceramente dobbiamo lodare il coraggio con cui il San felice ha affrontato la gara e la determinazione mostrata nella prima mezzora e sottolineare la sfortuna di questa compagine che assomiglia molto a quella avuta nel Vieusseux l’anno scorso quando, tra infortuni ed episodi sfortunati non ne andava una per il verso giusto. Conoscendo chi guida questa squadra e alcuni ragazzi siamo sicuri che, recuperando gli assenti e mantenendo la calma, sapranno venire fuori da questa difficile situazione e di cuore glielo auguriamo.

Il Vieusseux è ora atteso alla difficile sfida con il Rione S.F, di martedì prossimo al Romagnoli, mentre a tarda notte è giunta la notizia che anche il Querceto aveva vinto per 4-0 a Grassina mantenendo i 5 punti di vantaggio e laureandosi campione d’inverno con una giornata di anticipo,

Ironia della sorte nel prossimo turno sfida incrociata con le due compagini di San Frediano per le due capoliste, mentre il San Niccolò osserva interessato e pronto ad approfittare di ogni passo falso per avvicinarsi alle due contendenti.

A.D. Vieusseux Calcio