PostHeaderIcon SAN QUIRICO – VIEUSSEUX 2-0, BUONA PRESTAZIONE, MA NON BASTA.

14.02.14 : 12:00

San Quirico – Vieusseux 2-0 (2-0)

“senza attaccanti di ruolo il Vieusseux parte molto bene , ma dopo 20 minuti subisce 2 reti per disattenzioni individuali. Trimboli fallisce il rigore che avrebbe riaperto la gara all’inizio di una ripresa discreta, ma arriva la 4a sconfitta consecutiva senza segnare gol”

Vieusseux

Caputo 5,5, Ranieri 6, Baroni 5,5, Galletti 6, Matteucci 6- (Ranieri G. SV), Trimboli 6, Pasquale D. 5,5 (Stente 6+), Suriano 5,5, Lombardi 5+ (Lazzeroni 6), Maccioni 6, Zippitelli 6- (Russo 6-); a disp.: Zeroni

Con il parco attaccanti praticamente annientato, il Vieusseux si presenta al cospetto di un San Quirico in serie positiva, con una formazione schierata con  un prudente 4-4-1-1. In avanti giostrano Suriano e l’esordiente Lombardi (classe ’94…), si punta  atogliere riferimenti agli avversari ed a favorire gli inserimenti degli esterni e dei centrocampisti.

Per almeno 20 minuti il Vieusseux appare molto sicuro ed imbastisce trame di gioco lineari e frizzanti che mettono in difficoltà gli avversari, In questa fase buone le occasioni per Suriano, il quale smarcato in area da un assist di Pasquale, cerca la conclusione di piatto destro, ma spedisce sul fondo; poi tocca a Matteucci svettare di testa su corner dalla destra e sfiorare il gol. In questa fase i padroni di casa non riescono ad avvicinarsi a Caputo, ma trovano improvvisamente il vantaggio a seguito di un errore, in disimpegno, di Baroni, la palla schizza verso il centro dove l’attaccante è lesto a superare Caputo  posizionato in prossimità del dischetto. Passano solo pochi minuti e lo stesso Baroni commette fallo sul limite; la punizione, non irresistibile, tocca terra e supera caputo, apparso lento nel tentativo di parata.

Il Vieusseux perde la sua sicurezza e per un quarto d’ora balla con il san quirico che potrebbe chiudere la gara in diverse occasioni, poi trova la forza di reagire verso la fine del tempo, ma senza rendersi pericoloso.

Ad inizio ripresa, Benedetti sostituisce Pasquale con stante e, poco dopo Lombardi con Lazzeroni, ridisegnando di fatto la squadra. Galletti va ad occupare la posizione di centravanti, supportato da Maccioni, con Trimboli avanzato a centrocampo.

Gli effetti sono immediati, Trimboli batte una buona punizione, sulla cui respinta si avventa Stante che viene spinto vistosamente, rigore sacrosanto, ed è appena il 5′ della ripresa.

Dopo l’errero di Pasquale con il Si Comunica, va sul dischetto Trimboli, sino ad oggi infallibile, ma la sua conclusione vola altissima . E’ un periodo che la palla non vuole saperne di entrare, andiamo a farci benedire….

Di positivo c’e’ che la squadra non si abbatte e non si arrende e gioca alla pari con i forti avversari. Ci prova Galletti un paio di volte dalla distanza, una volta sfiora l’incrocio con un gran tiro, l’altra impegna il portiere con una deviazione. Il san Quirico potrebbe andare ancora in gol, sfruttando gli spazi che gli vengono inevitabilmente concessi, ma, un po’ per imprecisione, un po’ per la bravura di Caputo, che si riscatta parzialmente, il puntaggio rimane inchiodato sul 2.0 sino al termine.

A questo punto sarà bene ricompattare il gruppo e stare molto attenti in quanto la classifica comincia a farsi “pericolosa” con le squadre che seguono che hanno accorciato le distanze. Niente è compromesso, ma va ritrovata alla svelta la via del gol, altrimenti saranno veramente dolori.  Rimane la buona impressione di una squadra che sta abbastanza bene dal punto di vista fisico e riesce anche a fare del buon calcio, ma non basta per ottenere i risultati.

Lunedì nuova rivoluzione nella formazione, con i sicuri rientri di alcuni elementi importanti, ma anche le assenze di Suriano e Trimboli, che costringeranno il Mister a varare l’ennesima formazione (15 formazioni diverse su 15 gare)

Le convocazioni saranno diramate in serata

Questi gli altri risultati:

Grassina 2010 – Fiorenza  1-1

ACSan Frediano – Bomber Group 3-0

FiesoleCaldine-Si Comunica 3-4

Ac San frediano, Si Comunica, Grassina 2010 salgono a 21 punti, ad una sola lunghezza dal Vieusseux.

(vediamo di riuscire a metterlo dentro questo pallone….)

A.D.Vieusseux Calcio

 

Lascia un Commento